Elettrostimolazione e allenamento: il metodo EMS

Ultimo aggiornamento: 12.09.19

 

Se volete approfittare di un allenamento completo senza fare sforzi immani, il metodo EMS potrebbe fare al caso vostro. Ecco di cosa si tratta. 

 

I muscoli del corpo umano vengono stimolati attraverso impulsi bio-elettrici che sono alla base di qualsiasi movimento facciamo. EMS è l’acronimo di Elettro Stimolazione Muscolare e consiste nell’amplificare questi impulsi elettrici durante la pratica di allenamento ed esercizio fisico. In questo modo i muscoli vengono sollecitati da uno stimolo supplementare, veicolato da una serie di elettrodi posizionati in zone specifiche del corpo. La combinazione di esercizio fisico con l’EMS può quindi essere di grande aiuto per migliorare i risultati in modo sicuro.

Si tratta di un metodo di allenamento rivoluzionario che sta riscuotendo un grande successo, scopriamo qui sotto di che cosa si tratta.  

 

Perché funziona?

Per comprendere l’abbinamento allenamento con l’EMS è necessario comprendere il funzionamento dei muscoli. Nel corpo umano esistono due tipi di fibre muscolari, rapide e lente. Le fibre muscolari lente sono le prime a contrarsi in caso di movimento e sono quelle utilizzate durante qualsiasi attività fisica che richiede resistenza e lunga durata.

Al contrario, le fibre veloci consentono scatti e movimenti repentini, e quando si contraggono richiedono molta energia perché forniscono la potenza e la forza necessaria per compiere sforzi intensi ma di breve durata. L’EMS incrementa la stimolazione muscolare, andando a rinforzare le fibre muscolari per migliorare forza e resistenza.

 

 

Come funziona?

Rispetto all’elettrostimolazione standard, l’EMS provoca la contrazione del muscolo agendo direttamente sul nervo che collega le varie fibre muscolari, e quindi il movimento di contrazione non è più passivo ma attivo. Questa è la grande rivoluzione dei dispositivi che consentono l’allenamento EMS.

I risultati sono visibili sin dalle prime sessioni di allenamento indossando una sorta di imbracatura ideata appositamente per lo scopo, e che ovviamente non limita i movimenti. Gli elettrodi sono separati e vengono inseriti in corrispondenza dei gruppi muscolari da stimolare. Durante l’allenamento si percepisce un lieve formicolio su tutto il corpo che non provoca alcun disturbo e non rischia di rovinare l’attività fisica in svolgimento.

L’attività fisica con l’EMS è indicata un paio di volte a settimana, e tra una seduta di allenamento e un’altra è necessario un riposo di almeno 72 ore. Il metodo di allenamento EMS consente di stimolare zone muscolari che avrebbero bisogno di esercizio fisico intenso prima di “risvegliarsi” e regalare i risultati sperati.

 

I benefici

Utilizzata per migliorare prestazioni sportive, il metodo di allenamento EMS è ideale per chi necessita un rendimento maggiore e più veloce. Gli elettrodi dell’elettrostimolatore (controllare qui la lista delle migliori offerte) che lavorano in modo separato, combinati ai movimenti del corpo, consentono di incrementare la propria forza e resistenza in poco tempo. Grazie alla possibilità di programmare in modo individuale la durata e l’intensità di allenamento, l’EMS è amato dagli sportivi.

L’elettrostimolazione profonda dell’innovativo sistema di allenamento EMS offre diversi vantaggi e non solo agli sportivi.  Anche la fisioterapia include trattamenti riabilitativi utilizzando il metodo EMS. Ad esempio, in riabilitazione è utilizzato per migliorare il tono muscolare dopo fratture o traumi simili, aiutando a velocizzare la ripresa.  

L’EMS è un allenamento ideale anche per chi soffre di mal di schiena a causa di una postura sbagliata. L’elettrostimolazione raggiunge gruppi muscolari profondi per attivarli e rinforzarli in modo da regalare maggiore stabilità e forza alla colonna vertebrale che risulta più alleggerita.

I vantaggi dell’EMS sono anche estetici, perché l’elettrostimolazione favorisce la circolazione sanguigna e aiuta a ridurre la cellulite e le adiposità localizzate. L’EMS e un po’ di movimento aiuta a rimuovere le cellule adipose e favorisce un drenaggio più potente dei liquidi in eccesso.

Allo stesso modo, i metodi di allenamento di questo tipo aiutano a eliminare il grasso in eccesso favorendo una perdita di peso più veloce rispetto a un allenamento standard.

Il metodo, abbinato a una dieta adatta, è la combinazione ideale per perdere peso senza rischiare il temibile effetto yo-yo che riporta al peso di prima. EMS aiuta, dunque, a ridurre la massa grassa in modo duraturo e facendo davvero pochissima fatica.

 

Quanto dura l’allenamento EMS?

Le sessioni di allenamento di questo tipo durano una media di 20 minuti e, come abbiamo detto qui sopra, vanno ripetute due volte ogni settimana. Si tratta di un metodo di allenamento che prevede l’aiuto di un personal trainer che crea un programma di allenamento specifico per i diversi bisogni.

Una sessione di EMS corrisponde a ben 4 ore di allenamento standard senza l’aiuto degli elettrodi. Grazie a questa combinazione lavorano circa 300 muscoli e la contrazione interessa l’80% delle fibre muscolari. Proprio per questa ragione è ideale affidarsi a professionisti del fitness, che vi sapranno indicare gli esercizi ideali per le vostre esigenze.

 

 

Ci sono controindicazioni?

L’attività fisica abbinata al EMS non provoca dolore e non è pericoloso per i soggetti sani. Gli impulsi a bassa frequenza degli elettrodi sono sicuri e testati. La tecnologia si avvale del funzionamento naturale dei muscoli che si contraggono grazie agli impulsi elettro-chimici che ricevono. Per questa ragione non presenta alcun rischio per la salute in soggetti sani.

Questo tipo di allenamento è sconsigliato a chi soffre di disturbi al cuore e circolatori e inoltre non è indicato durante la gravidanza.

Consigliamo di chiedere il parere del vostro medico curante nel caso in cui abbiate dubbi al riguardo. Le palestre e i centri di riabilitazione che utilizzano il metodo sono obbligati a chiedere lo stato di salute della persona interessata a questo tipo di allenamento.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...