Esercizi per dimagrire

Ultimo aggiornamento: 27.01.20

 

Ecco quali sono gli esercizi migliori per dimagrire e tonificare i muscoli del corpo anche mentre si è a casa.

 

Il miglior modo per dimagrire, e lo sanno anche i sassi, è mangiare in modo sano ed equilibrato associando alla dieta anche un regime di allenamento in base alle proprie esigenze. Non si scappa da questi due elementi e chiunque voglia iniziare a perdere peso dovrebbe avere ben chiari questi due elementi. Non esistono barrette energetiche miracolose, attrezzi ginnici che fanno tutto il lavoro per voi o bacchette magiche che faranno sparire i chili di troppo. Rimboccatevi le maniche, dunque, e seguite i nostri consigli per iniziare a perdere peso.

La scelta migliore sarebbe naturalmente quella di recarsi in palestra, almeno tre volte la settimana, tuttavia è anche vero che questa opzione non è sempre realizzabile, un po’ per lavoro, un po’ per impegni familiari e un po’ anche per pigrizia. Quando si torna a casa stanchi dopo una lunga giornata non si ha proprio voglia di raccogliere le forze e le energie per andare in palestra, magari anche molto lontana. Cosa si può fare in questi casi? Esiste la possibilità di eseguire gli stessi esercizi in casa è un grande vantaggio che vi permetterà di allenarvi comodamente tra le mura casalinghe.

 

Vantaggi e svantaggi dell’allenamento casalingo

Lo svantaggio principale dell’effettuare esercizio fisico in casa è dato dalla mancanza di attrezzi ginnici specializzati, soprattutto se non si ha abbastanza spazio per posizione un tapis roulant o uno stepper dovrete fare affidamento solo su esercizi a corpo libero che non sempre riescono a far buttare giù la pancetta. In quel caso dovrete necessariamente abbinare la corsa outdoor all’allenamento indoor.

 

 

Un altro degli svantaggi è legato anche alla necessità di eseguire esercizi mirati che probabilmente non conoscete, l’istruttore in palestra saprebbe sicuramente consigliarvi al meglio pertanto è consigliato recarsi per almeno un paio di mesi in una struttura specializzata dove potrete apprendere tutto ciò di cui avete bisogno per allenare le diverse aree del corpo rispettando la vostra fisicità e in accordo con eventuali problemi di salute.

Tra i vantaggi troviamo invece l’inevitabile comodità di poter fare esercizio ogni volta che lo desiderate, potenzialmente anche per una mezz’ora tutti i giorni, mantenendo vivo l’impegno e l’interesse senza saltare nemmeno un allenamento. Non si tratta però dell’unico pro dal momento che i costi sono molto ridotti rispetto a dover pagare un canone mensile per andare in palestra. Chi vuole risparmiare o ha un budget limitato potrebbe valutare questa opzione in modo favorevole.

 

Quali esercizi effettuare?

Con un semplice tappetino da yoga a disposizione, gli esercizi realizzabili sono molteplici, dalle flessioni agli addominali, passando per gli squat e gli affondi. Chi deve dimagrire nella zona del ventre e sviluppare i muscoli del tronco può eseguire svariate tipologie di addominali,da quelli semplici, partendo da una posizione seduta o distesa, fino a quelli più complessi che prevedono anche il sollevamento delle gambe e torsioni del busto mentre si cerca di raggiungere le ginocchia in sollevamento.

Qualora abbiate a disposizione una palla da fitness potrete effettuarne in modo da non sforzare eccessivamente la schiena. Posizionandola dietro di voi e stendedovi sulla palla, tenete le gambe divaricate appoggiando la pianta a terra, da questa posizione cercate di sollevare le spalle senza utilizzare i muscoli del collo. Questi esercizi vengono anche chiamati con il nome inglese “crunch”.

Se il vostro problema sono invece i glutei e le cosce, allora potrete lavorare con squat e affondi. Per i primi non dovrete far altro che stare in posizione eretta e piegare le ginocchia avvicinando così il bacino al suolo e rialzandovi. Sebbene possa sembrare un esercizio semplice e veloce, richiede molta forza nelle gambe e riesce quindi a rinforzare tutta la parte inferiore del corpo definendo anche la muscolatura. Per gli affondi, invece, dalla posizione eretta dovete spingere una delle gambe in avanti e piegarvi verso di essa. Anche questi servono a sviluppare muscoli delle gambe, cosce e glutei, alternarli agli squat rappresenta un buon regime di allenamento.

 

 

Stepper

Chi ha un budget leggermente più alto e vorrebbe implementare nell’allenamento casalingo anche un po’ di cardio per favorire il consumo di calorie e bruciare grassi in eccesso, può acquistare un tapis roulant o un buono stepper.

Il primo non ha bisogno di introduzioni, si tratta di un rullo magnetico o elettrico su cui correre anche stando fermi nello stesso posto, mentre il secondo potrebbe non essere così comune ma si rivela comunque un ottimo attrezzo ginnico soprattutto perché più compatto.

I modelli di stepper in vendita sul mercato sono svariati ed è possibile trovarne sia con maniglie sia senza e dovrete optare per l’uno o l’altro soprattutto in base allo spazio a disposizione nel vostro angolo palestra casalingo.

Lo stepper, per chi non sapesse di cosa si tratta, è una macchina con pistoni idraulici costituita da due pedane su cui appoggiare i piedi. Muovendoli si può simulare una camminata impostando però il livello di resistenza della macchina in modo da fare più o meno fatica in base alle proprie necessità. Lo stepper (ecco la lista dei migliori prodotti), oltre a essere una macchina per l’allenamento cardio in grado di far bruciare calorie, è molto utile per rassodare glutei e i muscoli delle gambe, divenendo uno strumento decisamente efficace.

Attenzione però a non confonderlo con lo step, quest’ultimo, sebbene abbia uno scopo più o meno simile, è un semplice gradino di dimensioni variabili che si utilizza in altre sessioni d’allenamento e dal quale si sale e si scende autonomamente.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...