Wilson Federer Racchetta principiante taglia 21 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 30.03.20

 

Principale Vantaggio

Ci si confronta qui con un marchio storico come Wilson che propone una versione Junior di una racchetta che porta il nome di una delle attuali leggende viventi del tennis: Roger Federer. Il design a cui si ispira prende infatti spunto dalla Pro Staff, utilizzata in molte occasioni dal campione svizzero (qui la lista dei nostri migliori modelli). La taglia 21 la rende un supporto adatto ai giovani tennisti, grazie anche a un piatto ampio che migliora la risposta e alla tecnologia QuadriForm per una migliore stabilità.

 

Principale Svantaggio

Il fatto che il piatto non sia costruito come una parte unica insieme al manico ma sia stato assemblato separatamente ha fatto storcere il naso a quanti apprezzano una realizzazione che predilige un solo stampo.

 

Verdetto: 9.8/10

Praticità e buon controllo definiscono al meglio questa racchetta. I destinatari sono i tennisti in erba, con un’età compresa tra i cinque e i sette anni che si stanno avvicinando con curiosità e voglia di fare a questo sport. Pratica da impugnare e con un peso che raggiunge i 195 grammi una volta incordata, la proposta Wilson si fa portatrice del nome di una leggenda del tennis, trasportando a una dimensione junior alcune caratteristiche del design della sorella maggiore Pro Staff.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Aspetto

Nei colori e nelle forme questa racchetta evoca la sagomatura e l’impostazione del modello Pro Staff, tra l’altro a cui lo stesso tennista ha contribuito a impostarne il design.

I colori predominanti sono il nero e il rosso, in un connubio elegante e accattivante, che piace e ha il suo appeal anche sui giovanissimi. 

La lunghezza complessiva raggiunge i 53 cm, con un manico che mantiene e sostiene la presa dei piccoli tennisti senza affaticare troppo il polso e il braccio. La racchetta arriva a casa completamente incordata e dentro una custodia a protezione del telaio, caratterizzato da una schema 16×16 così da offrire un’ottima risposta ai diversi colpi, conservando anche una buona reattività.

 

Versatilità

Per rendere l’approccio alla disciplina ancora più semplice, Wilson ha appositamente ampliato il piatto della racchetta. Si ha così una maggiore superficie a disposizione per la palla. In più, sfruttando l’oscillazione offerta dalla tecnologia QuadriForm, si migliora la stabilità della stessa, così che i giovani riescono a portare un buon colpo e a chiudere la risposta mandando la palla dall’altra parte della rete. 

Nella parte superiore è stata inserita una bumper guard, fondamentale vista la possibilità degli urti che nei principianti sono all’ordine del giorno quando si inizia a praticare. Il telaio leggero dona dunque comfort al tennista, mentre un ovale ampio riduce la possibilità di colpi decentrati. Equilibrio è la parola d’ordine a cui Wilson ha puntato, così da trovare una sua dimensione, junior nell’utenza di riferimento ma grande in quanto a prestazioni finali.

 

Rapporto qualità/prezzo

A fronte delle diverse caratteristiche e qualità che vanno a definire questo modello, ci sembra che Wilson abbia portato a casa il risultato. Lo ha fatto partendo da un modello di riferimento “alto”, ovvero da una racchetta che per molti professionisti del tennis è un connubio di eleganza e funzionalità; la Wilson Roger Federer Pro Staff. Da questa linea si è declinata una versione Junior, dal costo molto più interessante e dalla misura 21, perfetta dunque per i più piccoli. 

Ottimo punto di partenza per i tennisti in erba, realizza anche un mix che funziona tra peso della racchetta, ovale ampio e un manico comodo da impugnare. Il risultato è una racchetta da tennis per principianti equilibrata e solida, tanto da resistere agli sportivi più scalmanati mantenendo intatte le sue doti di prodotto entry level.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di