I 5 Migliori Braccialetti Fitness del 2022

Ultimo aggiornamento: 07.07.22

 

Braccialetto Fitness – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Chi pratica sport con costanza ama spesso tenere traccia dei progressi raggiunti allenamento dopo allenamento. La categoria dei braccialetti fitness cerca di soddisfare queste aspettative, puntando su un prodotto dotato di funzionalità e programmi differenziati per monitorare costantemente prestazioni, tempi e nuove sfide. Le offerte fioccano sul mercato e capire come scegliere un buon braccialetto fitness non sempre si dimostra un’operazione scontata. Xiaomi Mi Smart Band 6 è un fitness tracker completo e affidabile, che offre un’ottima autonomia e numerose funzioni interessanti a un prezzo più che competitivo. A chi pratica nuoto o altri sport acquatici consigliamo l’Amazfit Band 5, uno smartband dal carattere multifunzionale e versatile, che può essere immerso in acqua fino a 5 ATM, senza che la struttura subisca alterazioni.

 

 

Tabella comparativa

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 5 Migliori Braccialetti Fitness – Classifica 2022

 

Nella scelta dei modelli capaci di incontrare il gusto dei clienti e le loro necessità, abbiamo puntato su tipologie che unissero da un lato alcuni dei braccialetti più venduti online, insieme ad altri esempi che hanno guadagnato pareri e considerazioni positive da più parti.

 

 

1. Xiaomi Mi Smart Band 6 Orologio Smart, Schermo AMOLED 1.56”

 

Il nuovo Xiaomi Mi Smart Band 6 è la versione aggiornata di uno dei braccialetti fitness più venduti sul mercato, con uno schermo più ampio e ben trenta sport monitorati.

È dotato di una batteria da 125 mAh in grado di offrire un’autonomia fino a 14 giorni, anche se la durata effettiva dipende dall’uso che si fa del fit band, dal numero di allenamenti svolti e dal rilevamento continuo della frequenza cardiaca.

La configurazione e la gestione del braccialetto smart sono supportate da due app della casa madre, la classica Mi Fit e la nuova Xiaomi Wear, disponibili sia per Android sia per iOS ed estremamente intuitive da utilizzare anche per i neofiti del mondo degli smartwatch.

Con un peso dichiarato di appena 12,8 grammi, quasi ci si dimentica di averlo al polso e non darà alcun problema nemmeno quando si nuota o corre all’aperto perché impermeabile e resistente all’acqua fino a 5 ATM.

 

Pro

Schermo: In comparazione ai suoi predecessori, questo bracciale fitness presenta un display borderless più ampio per garantire una migliore visibilità.

Funzionale e preciso: Aumentano anche gli allenamenti monitorabili con il dispositivo, che da 11 passano a 30, così come appare migliorata la precisione dei sensori integrati, con la possibilità di monitorare anche la saturazione dell’ossigeno nel sangue, la qualità del sonno e i livelli di stress.

Impermeabile: Ottima, come sempre, la qualità costruttiva e non manca all’appello nemmeno la certificazione di impermeabilità fino a 5 ATM, che permette l’utilizzo del bracciale sport anche in piscina.

 

Contro

Luminosità: Nonostante la buona risoluzione del pannello, manca un sensore di luminosità per l’adattamento automatico alla luce ambientale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Amazfit Band 5 Smartwatch Tracker Fitness Impermeabile 5 ATM

 

Se vi state chiedendo quale braccialetto fitness comprare tra i tanti modelli venduti online a prezzi bassi, l’Amazfit Band 5 di Huami merita sicuramente la vostra attenzione.

Le sue capacità di monitoraggio delle prestazioni fisiche sono più che soddisfacenti, ma ciò che lo distingue davvero dalla concorrenza è la possibilità di dialogare con l’assistente digitale Amazon Alexa per gestire e utilizzare le funzioni dello smartwatch tramite i comandi vocali.

Esteticamente presenta un design già visto molte volte, con display AMOLED allungato da 1,1″ e cinturino in gomma disponibile nei colori nero, arancione e verde, che non irrita la pelle e risulta abbastanza confortevole anche quando si indossa il dispositivo per molte ore consecutive.

Inoltre, è impermeabile fino a 5 ATM e dispone di numerosi sensori che permettono un monitoraggio preciso e attendibile della frequenza cardiaca, della saturazione arteriosa, della qualità del sonno, dei passi e delle calorie bruciate durante l’attività fisica.

Non mancano, poi, alcune funzionalità utili per le atlete come, per esempio, la registrazione dei cicli mestruali e dei periodi di ovulazione.

 

Pro

Autonomia: Questo fitness tracker presenta numerose migliorie rispetto ai modelli precedenti e convince soprattutto per la durata della batteria che, con un uso moderato, riesce a garantire un’autonomia di ben 15 giorni.

Multifunzione: Permette il monitoraggio di undici sport differenti, tra cui yoga, ellittica, vogatore e nuoto, e può essere immerso in acqua fino a 50 metri di profondità.

Rapporto qualità/prezzo: È senza dubbio il miglior braccialetto fitness economico per chi vuole risparmiare ma senza rinunciare a un buon numero di funzionalità e un’ottima resa costruttiva.

 

Contro

Visibilità: Il display AMOLED da 1,1” funziona relativamente bene ma non sempre è facilmente leggibile perché i caratteri sono molto piccoli e la luminosità non si adatta automaticamente alla luce esterna.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Huawei Band 6 Smart Band Fitness Tracker, Touchscreen AMOLED 1.47”

 

Tra i migliori braccialetti fitness del 2022 non poteva mancare un modello a marchio Huawei, uno dei leader mondiali nel settore ICT e dei dispositivi smart.

Con questo Band 6 l’azienda cinese ha totalmente rivoluzionato la gamma dei suoi fitness tracker, dotando il modello di un display AMOLED da 1,47″, con un movimento di attivazione abbastanza preciso e una buona visibilità anche sotto al sole, nonostante la mancanza del sensore di luminosità.

Come gli altri dispositivi del brand, anche questo smartwatch è totalmente gestibile tramite l’app nativa Huawei Health disponibile per Android e iOS, che permette di personalizzare le impostazioni in base alle esigenze e tenere traccia di tutti i dati relativi all’attività sportiva, alla frequenza cardiaca, al sonno e così via.

Può monitorare, per esempio, gli allenamenti cardio come la corsa e la bici, supportando fino a 96 tipologie di workout, di cui dieci con rilevazioni specifiche (come il numero di bracciate con il vogatore, la lunghezza della vasca per il nuoto e il numero di salti con la corda).

 

Pro

Prestazioni: Huawei Band 6 è uno smartband funzionale e affidabile, con un ampio supporto alle discipline sportive, uno schermo da da 1,47″ leggibile anche sotto la luce diretta del sole e una batteria dalla buona autonomia, il tutto a un prezzo che non spaventa.

Pratico: La navigazione attraverso l’interfaccia grafica è semplice e intuitiva, grazie anche alla possibilità di personalizzare le impostazioni attraverso l’altrettanto intuitiva app Huawei Health.

Impermeabile: Tra le attività monitorabili non manca il nuoto, possibile grazie alla certificazione di impermeabilità a 5 ATM che attesta la resistenza del dispositivo alle immersioni in acqua fino a 50 metri di profondità.

 

Contro

Posizione: Esattamente come i modelli di fascia bassa dell’azienda cinese, non ha il GPS integrato, anche se questo è un bene per la durata della batteria.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Honor Band 6 Braccialetto Intelligente con Schermo AMOLED da 1,47 pollici

 

L’Honor Band 6 è un dispositivo completo e funzionale, che consigliamo sia agli sportivi che si stanno chiedendo dove acquistare uno smartband affidabile con cui tenere traccia dei propri allenamenti, sia a chi è alla ricerca di uno smartwatch comodo da indossare tutti i giorni e che sia in grado di effettuare i monitoraggi base.

A bordo, infatti, troviamo un ottimo sistema di monitoraggio del sonno, il TrueSleep 2.0, che oltre a registrare con precisione la durata e le fasi del riposo, fornisce consigli personalizzati su come migliorarne la qualità e avvisando qualora venissero rilevati problemi durante la notte.

Completano il quadro il saturimetro per la misurazione dei livelli di ossigeno nel sangue e il sensore per il monitoraggio dello stress. Molto precisa anche la rilevazione della frequenza cardiaca, che fa affidamento sull’innovativa tecnologia TrueSeen 4.0 in grado di rilevare istantaneamente anche eventuali anomalie del battito, avvisando l’utente in tempo reale tramite un alert.

 

Pro

Confortevole: Il braccialetto è molto sottile ma robusto, con un cinturino in gomma morbida che si adatta alla forma del polso e garantisce un grip ottimale anche in caso di training intensivi.

Cardiofrequenzimentro: Grazie al sistema TrueSeen 4.0 monitora costantemente la frequenza cardiaca e rivela eventuali aritmie in tempo reale.

Praticità: Attraverso l’app Health abbiamo il controllo totale del device, con tutte le info di riepilogo degli allenamenti, le impostazioni e gli aggiornamenti del caso.

 

Contro

Precisione: Molti utenti hanno sollevato qualche dubbio in merito all’affidabilità del contapassi integrato, che non sempre restituisce dati precisi e corrispondenti alla realtà.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Samsung Galaxy Fit 2 con Accelerometro e Frequenza cardiaca, Display 1.1″

 

L’ultimo modello che vi proponiamo è la nuova versione del famoso bracciale fitness Galaxy Fit lanciato da Samsung nel 2019.

Rispetto a quest’ultimo, il Fit2 presenta uno schermo più grande e una batteria più potente che assicura un’autonomia di 12 giorni con un utilizzo medio-intenso (l’azienda ne dichiara 21 con un uso moderato).

In questo caso, la multinazionale sudcoreana ha deciso di sacrificare i materiali di costruzione, che risultano di qualità leggermente inferiore, pur senza compromettere l’estetica del fit band.

Per questo motivo il prezzo risulta di gran lunga più accessibile, collocando il wearable in una fascia medio-economica di mercato che gli permette di competere con dispositivi molto popolari come l’Honor Band 5 e lo Xiaomi Band 6.

Come si può facilmente intuire, è progettato per integrarsi alla perfezione con l’ecosistema Samsung e gli smartphone del brand (o comunque con sistema operativo Android), garantendo un accoppiamento immediato e un’eccellente sincronizzazione delle notifiche.

Mancano, però, alcune funzionalità più evolute come l’NFC, il modulo GPS e il sensore spO2 per misurare i livelli di ossigeno nel sangue.

 

Pro

Prezzo competitivo: Abbiamo molto apprezzato la scelta di Samsung di proporre uno smartband migliorato rispetto ai modelli precedenti ma a un costo decisamente più vantaggioso.

Design: Un bracciale molto leggero e compatto, dotato di un cinturino in gomma intercambiabile disponibile nella classica variante nera o nel più vistoso scarlet.

Monitoraggio: Per quanto riguarda il workout, il Galaxy Fit2 permette di monitorare più di venti sport, con la possibilità di poter fissare per ciascuno gli obiettivi che si vogliono raggiungere (km, durata, calorie bruciate, ecc.).

 

Contro

Mancano alcune funzionalità: Nonostante con questa versione l’azienda sudcoreana abbia corretto buona parte dei difetti del primo fit band, continuano a mancare il GPS, l’NFC e il monitoraggio SpO2. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI