Gli 8 migliori paradenti del 2021

Ultimo aggiornamento: 28.09.21

 

Paradenti – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Per l’allenamento a livello agonistico o amatoriale e per le discipline che prevedono il contatto fisico, un paradenti è una protezione necessaria per evitare di farsi male. Quale scegliere tra quelli in commercio? Fate attenzione ai materiali e alla possibilità di modellarlo con facilità: abbiamo creato una guida per aiutarvi a capire quale preferire, se non avete il tempo di leggerla, ecco qualche suggerimento per voi. Safejawz Vestibilità Slim Paradenti Sportivo Adulti e Bambini è caratterizzato da un disegno che riproduce i denti di un vampiro e che gli conferisce una connotazione simpatica. Grazie alla tecnologia Remodel Tech, sarà possibile modellarlo fino a quando non lo sentirete comodo in bocca. Ci ha convinto anche Fightr® Premium Paradenti Respirazione Ideale & Facilmente Adattabile, dal valido rapporto qualità/prezzo, realizzato in EVA, quindi sicuro e facile da modellare.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori paradenti – Classifica 2021

 

Qui potete trovare alcuni dei migliori paradenti del 2021 tra quelli venduti online: fate una comparazione delle loro caratteristiche per individuare il modello che fa per voi, tenendo presenti anche le offerte più convenienti.

 

1. Safejawz Vestibilità Slim Paradenti Sportivo Adulti e Bambini 

 

Uno dei migliori paradenti per grandi e piccini, per questo anche uno dei più venduti, è quello di Safejawz, caratterizzato da una mascherina simpatica, in quanto riporta il disegno di denti da vampiro.

Questo modello è pensato per adattarsi bene ai denti di chi lo indossa, per cui si serve della tecnologia Remodel Tech, che consente di ripetere più volte il processo di adattamento, fino a quando il paradenti non risulterà comodo in bocca.

La base presagomata, inoltre, è creata in modo da evitare impatti disastrosi con la mandibola, impedendo così al bambino o all’adulto di farsi male. Indicato dai 12 anni in su, questo paradenti personalizzato ha un costo molto interessante, ma c’è chi mette in guardia sulla sua durezza iniziale, che lo rende abbastanza scomodo durante i primi utilizzi. 

 

Pro

Denti di vampiro: Questa mascherina ha il simpatico disegno di denti aguzzi, che ricordano quelli di un vampiro, per cui si tratta anche di un paradenti molto originale.

Tecnologia Remodel Tech: Grazie a questo elemento potrete modellare il paradenti in base alla vostra bocca e più volte, fino a quando non lo sentirete comodo.

Costo: Il prezzo è tra i più economici in circolazione, quindi accontenta le tasche di coloro che hanno bisogno di un paradenti di qualità.

 

Contro

Durezza: Le prime volte, quando lo indossate, può risultare abbastanza duro, per cui dovrete avere pazienza e aspettare che si ammorbidisca un po’.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Fightr® Premium Paradenti Respirazione Ideale & Facilmente Adattabile 

 

Se i dubbi su quale paradenti comprare sono molti, date un’occhiata a quello di Fightr, dal costo molto interessante, perché rientra tra i prodotti a prezzi bassi ma anche molto performanti. Piace infatti per questo aspetto a tutti coloro che non hanno un budget molto elevato.

Questo articolo è realizzato in EVA, quindi è sicuro per la salute, si modella facilmente in acqua calda, seguendo le istruzioni incluse nella confezione. Per quanto riguarda questo aspetto, c’è però chi consiglia di ripetere il procedimento più volte, per modellare meglio il prodotto.

Questo paradenti boxe è indicato anche per sport da contatto come il muay thai, il rugby o l’hockey ed è dotato di una scatola, all’interno della quale potrete conservarlo per maggiore igiene. Potrete inoltre sceglierlo in due colori, bianco e nero: se non sapete dove acquistare questo modello, cliccate sul link in basso. 

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Il costo di questo prodotto è molto interessante, visto che è performante e, al tempo stesso, non comporta una grossa spesa.

Materiale: Realizzato in EVA, è sicuro per la salute e facile da modellare, seguendo le istruzioni accluse nella confezione.

Per vari sport: Si adatta bene a tutti gli sport da contatto, dalla boxe al muay thai, al rugby e così via.

 

Contro

Modellazione: Questo articolo deve essere messo in acqua calda per essere modellato, ma è preferibile ripetere più volte questo procedimento per ottenere buoni risultati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. lobloo Slick Paradenti Professionale Dual Density per Sport 

 

Tra i modelli in commercio spicca anche quello di Iobloo, un paradenti per il calcio, la boxe o tutti gli sport che richiedono una certa protezione per una parte del corpo così sensibile come la bocca. 

Realizzato in Svezia, si caratterizza per il corpo in gomma di grado alimentare, sicuro a contatto con i denti e in grado di lasciare un sapore neutro in bocca. Si tratta di un modello dual density, ovvero dotato di uno strato esterno rigido, che ammortizza tutte le onde d’urto.

Brevettato, non contiene BPA, lattice o ftalati, dannosi per la salute, quindi può essere usato anche da ragazzi e ragazze a partire dai 10 anni di età.

Disponibile in diversi colori, ha un costo nella media, ma manca un contenitore che lo protegga e che ne garantisca l’igiene: arriverà a casa solo in un sacchetto. 

 

Pro

Per ogni tipo di sport: Questo modello di paradenti è indicato per tutti i tipi di sport che richiedono una protezione sicura della bocca.

Materiali: Realizzato in gomma di grado alimentare, è privo di BPA, lattice o ftalati, per cui può essere usato tranquillamente anche dai bambini a partire dai 10 anni di età.

Costo: Il prezzo di vendita è molto interessante, soprattutto per chi cerca un paradenti nuovo a un costo ragionevole.

 

Contro

Contenitore: Questo elemento manca, per cui dovrete provvedere da soli a trovarne uno che tenga pulito il paradenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Opro Platinum Protezione Paradenti Level Gum Shield per Rugby

 

Se non sapete come scegliere un buon paradenti ma avete bisogno di un modello efficiente, che non costi un occhio della testa, date uno sguardo a quello di Opro, che non contiene lattice o sostanze che possono fare male al corpo.

Caratterizzato da 13 alette brevettate, deve essere indossato per romperle e permettere al paradenti di adattarsi alla bocca di chi lo ha scelto. Un elemento ragguardevole è la presenza di Biomaster, sia all’interno del prodotto, sia della custodia, che impedisce ai batteri di accumularsi, facendo correre rischi alla salute di chi lo indossa.

Lascia il palato libero, per migliorare la respirazione, ma è indicato per tutti gli sport di contatto, quindi è un valido paradenti rugby, calcio, karate, taekwondo e così via. L’azienda è talmente sicura della protezione offerta, da provvedere anche a un’assicurazione ortodontica fino a 11000 euro.

Secondo i pareri degli utenti, però, è un modello troppo rigido e ingombrante, quindi potreste averne fastidio le prime volte.

 

Pro

Alette: Questi elementi sono in tutto 13 e sono pensati per essere rotti, una volta che si indossa il paradenti, in modo che questo si modelli sulla vostra bocca.

Biomaster: Questa sostanza è presente sia sul paradenti, sia nella custodia, per cui si allontanerà il rischio di accumulare i batteri in un oggetto che mettete tra i denti.

Assicurazione ortodontica: Il prodotto è considerato talmente valido dai creatori da garantire un’assicurazione fino a 11000 euro in caso di danni.

 

Contro

Rigido: Le prime volte è abbastanza duro e ingombrante, per cui potreste esserne infastiditi se non riuscite a sopportare queste caratteristiche.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Leone 1947 Safe Guard Paradenti Unisex Adulto

 

Se siete alla ricerca di un articolo dal costo molto basso, perché non avete a disposizione un budget consistente, date un’occhiata al paradenti Leone, che è venduto a un prezzo alla portata di tutti.

Si tratta di un articolo modellabile in bocca, grazie alla sua composizione in EVA, che protegge bene l’arcata superiore, per cui va bene tanto per i principianti quanto per gli amatori. Non è infatti un oggetto indicato per i professionisti, in quanto non è dotato di protezioni aggiuntive o di una copertura completa.

Le sue dimensioni, infatti, non coprono tutti i denti, per cui sembra più adatto alla bocca di un bambino. Apprezzata la presenza della custodia, nella quale lo si può riporre al riparo dai batteri e da eventuali cadute.

Un modello indicato per chi vuole un paradenti di media entità, a un costo basso e per i primi approcci con gli sport da contatto.

 

Pro

Costo: Questo paradenti è pensato per chi non ha grosse pretese e quindi vuole spendere poco per un oggetto simile.

Materiale: Realizzato in EVA, è modellabile una volta indossato e non contiene sostanze nocive per la salute.

Custodia: Arriva corredato da questo elemento, che lo protegge dai batteri e da eventuali cadute.

 

Contro

Dimensioni: Non copre proprio tutti i denti, per cui sembra più adatto alla bocca di un bambino.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Venum Challenger Paradenti per Adulti

 

Chi è alla ricerca di un modello molto performante, può fare riferimento al paradenti Venum, che è realizzato con un telaio in gel Nexfit, che assicura grande comfort quando lo si indossa e favorisce una buona respirazione.

La sue densità regge bene gli urti e protegge meglio l’arcata dentale superiore, oltre a essere facile da modellare: basta seguire le istruzioni, quindi metterlo in acqua calda per favorirne la modellazione e ottenere così la forma desiderata.

Dotato anche delle certificazioni CE e SATRA M33- 2012, è disponibile in vari colori e ha un prezzo che rientra nella media di modelli del genere. Nella confezione è incluso anche il coperchio, per tenere al riparo il paradenti dalla polvere e dallo sporco.

Tuttavia non è un modello da usare quotidianamente o con molta frequenza, visto che a lungo andare si sbriciola. 

 

Pro

Telaio: Realizzato in gel Nexfit, garantisce un buon comfort quando lo si indossa assicurando anche una valida respirazione.

Densità: Questo valore è tale da garantire una buona protezione all’arcata superiore, tanto che il prodotto è anche facile da modellare.

Certificazioni: Ci sono sia la CE, sia la SATRA M33- 2012, per cui si tratta di un oggetto molto valido sotto tutti i punti di vista.

 

Contro

Uso non frequente: Se avete intenzione di utilizzarlo tutti i giorni, questo modello tende a sbriciolarsi, quindi è indicato per un uso non costante.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Beast Gear Paradenti per Boxe MMA Muay Thai Rugby

 

Un altro modello di paradenti sportivo molto gradevole è quello di Beast Gear, indicato per tutti gli sport da contatto e quindi anche quelli da combattimento. Composto da due strati, ha quello inferiore più rigido, per garantire una buona protezione, e quello superiore modellabile grazie all’acqua calda.

Dotato di una tecnologia che assicura una buona respirazione quando lo si indossa, è realizzato in un materiale BPA free, quindi non contiene sostanze potenzialmente dannose per la salute.

Può essere utilizzato a partire dagli 11 anni di età e arriva con la sua custodia personalizzata, nella quale potrete conservarlo senza problemi. Buono il costo, ma c’è chi ha incontrato qualche difficoltà nella modellazione, visto che spesso il prodotto cade dalla bocca.

Inoltre, con la prima immersione in acqua calda, la scritta posta sul davanti, apprezzata da molti, si cancella con facilità.

 

Pro

Due strati: Quello inferiore è più rigido, mentre quello superiore è facilmente modellabile e privo di BPA nocivi per la salute.

Custodia: Inclusa nella confezione, permette di conservare il prodotto al riparo da tutto, cadute e sporco.

 

Contro

Modellazione: In alcuni casi non risulta molto semplice, per cui il paradenti tende a cadere dalla bocca.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Intersport Energetics Paradenti Junior

 

Vostro figlio o vostra figlia hanno deciso di partecipare a qualche arte marziale, per cui cercate un modello adatto a loro, che possa proteggere bene la loro bocca? Date un’occhiata a quello di Intersport Energetics, un paradenti per karate, boxe o fitness a partire dagli 11 anni di età.

Realizzato in silicone di alta qualità, è trasparente e misura 4,5 x 6 cm, per cui si addice a bambini e bambine alti al massimo 150 cm. Questo modello piace a chi cerca un paradenti dal costo basso, visto che è di facile accesso per tutti i budget, ma non vuole rinunciare a un prodotto di buona qualità.

Il valido rapporto prezzo/validità ne fa consigliare l’acquisto ma attenzione a non metterlo in acqua calda, come accade per gli altri paradenti in commercio, in quanto più di un utente afferma che non è tanto resistente da non sciogliersi. 

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Il costo di questo paradenti è molto basso ma allo stesso tempo il modello assicura una buona protezione per la bocca dei bambini.

Materiale: Il prodotto è realizzato in silicone di buona qualità, che misura 4,5 x 6 cm e quindi si adatta bene a bambini e bambine alti massimo 150 cm.

 

Contro

Non in acqua calda: Per modellarlo non lo si deve inserire nell’acqua molto calda, visto che potrebbe addirittura sciogliersi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un paradenti

 

Se praticate sport da combattimento o da contatto, è necessario disporre di una protezione adeguata per le proprie arcate dentali, onde evitare spiacevoli incidenti a carico della mandibola e della mascella. La soluzione ideale è acquistare un buon paradenti, che sia in grado di adattarsi perfettamente alla bocca, realizzato con materiali solidi e robusti, capaci di assorbire bene i colpi.

In questa giuda troverete diverse informazioni in merito e molti suggerimenti, che vi aiuteranno a capire meglio quale modello può essere adatto a soddisfare le vostre necessità.

Tipo di paradenti

Il mercato offre una vasta gamma di modelli di paradenti, tuttavia prima di acquistarne uno è bene tenere in considerazione diverse caratteristiche importanti, al fine di acquistare l’articolo che meglio si adatta alle vostre esigenze.

Innanzitutto è importante capire se volete optare per un paradenti singolo (per arcata dentale superiore) oppure doppio (per entrambe le arcate dentali). Se scegliete il secondo modello, assicuratevi che i buchi per la respirazione siano abbastanza larghi da permettere all’aria di confluire agevolmente quando la bocca è serrata.

Il paradenti doppio offre una buona protezione sia all’arcata dentale superiore, sia a quella inferiore, pertanto è in grado di proteggere adeguatamente tutti i denti, evitando gli sfregamenti tra questi e riducendo al minimo i danni provocati da urti, cadute e colpi in faccia. Di contro, nonostante la presenza dei fori per la respirazione, il naturale apporto di ossigeno viene un po’ ridotto.

Il paradenti singolo è progettato appositamente per proteggere l’arcata dentale superiore e per evitare che i denti della mascella si tocchino con quelli della mandibola. In genere questo accessorio può essere modellato a seconda delle proprie necessità, al fine di farlo aderire perfettamente all’arcata dentale.

 

Protezione efficace

Il paradenti può proteggere l’uomo solo da alcuni danni fisici, pertanto non deve essere considerato uno strumento “panacea” in grado di prevenire tutti gli incidenti sportivi. Indossare correttamente un paradenti di buona qualità, può prevenire la lussazione di uno o più denti, può prevenire danni causati da traumi da impatto tra le due arcate dentali. Inoltre può evitare la frattura di uno o più denti e ridurre il rischio di traumi e di ferite all’interno della cavità orale.

Purtroppo tale accessorio non è in grado di proteggere da eventuali commozioni cerebrali, in quanto spesso queste vengono provocate da un repentino movimento del capo in una precisa direzione; per esempio come avviene in sport da combattimento come il muay thai o la boxe.

Nelle attività agonistiche da contatto come quelle appena citate, disporre di una protezione come il paradenti è estremamente importante. Durante un incontro infatti, il corpo è soggetto a numerose sollecitazioni fisiche che devono essere affrontate in maniera adeguata. In pratica bisogna essere ben protetti e avere tutto ciò che occorre, come dei  comodi guantoni per proteggere le mani e un buon paradenti per preservare mascella e mandibola. 

Materiali e custodia

Per essere efficiente e offrire una protezione adeguata, un paradenti deve essere realizzato con materiali di buona qualità. Innanzitutto l’accessorio non deve risultare abrasivo, in quanto potrebbe danneggiare le gengive o la bocca durante il suo utilizzo. Se il materiale non è idoneo e confortevole, potrebbe causare delle microlesioni all’interno della cavità orale.

Un buon paradenti deve essere modellabile, così può essere adattato al meglio all’arcata dentale. Se optate per un modello rigido fisso, questo potrebbe non proteggervi in maniera efficiente e potrebbe addirittura causare dei problemi all’apparato orale.

Generalmente i paradenti rigidi sono quelli più economici; pertanto se ci tenete alla vostra sicurezza, non badate a spese e scegliete un modello di buona qualità, che risulti adatto a soddisfare le vostre esigenze.     

Di solito è meglio acquistare un paradenti realizzato in gomma doppia, in quanto protegge meglio da eventuali traumi. Ricordate che oltre all’oggetto in sé, è utile disporre di un’apposita custodia, che sia in grado di preservare l’accessorio dopo ogni utilizzo. Sono da preferire i contenitori forati, che consentono all’aria di filtrare al loro interno, al fine di evitare la formazione di odori sgradevoli che possono stagnare.  

Chiaramente, trattandosi di un oggetto che deve essere messo in bocca, cercate di mantenere sempre pulito il vostro paradenti, igienizzandolo sia prima sia dopo il suo utilizzo.

 

 

 

Come mettere il paradenti

 

Come abbiamo visto, il paradenti è una protezione essenziale da utilizzare quando si praticano sport da combattimento o da contatto. Questo accessorio è in grado di proteggere i denti in maniera efficace da urti e traumi. Chiaramente, affinché il dispositivo funzioni come si deve, è necessario indossarlo in modo corretto.

Vi consigliamo di optare sempre per un paradenti modellabile e non fisso, in quanto nel primo caso è possibile adattare al meglio l’accessorio alla propria arcata dentale. Per plasmare il dispositivo è sufficiente lasciarlo in ammollo per un po’ di secondi nell’acqua bollente. In questo modo il materiale si ammorbidisce e vi consente di modellarlo secondo le vostre esigenze.

Ovviamente prima di effettuare un’operazione del genere, seguite sempre le istruzioni riportate sul foglietto illustrativo del prodotto.

Il paradenti e la respirazione

Negli sport da contatto e da combattimento, oltre alla tecnica e alla velocità, la respirazione è un altro elemento molto importante (se non il principale), che è in grado di influenzare il livello delle nostre performance. “Avere fiato”, soprattutto durante una competizione agonistica, può fare la differenza e determinare la vittoria di un incontro o di una partita.

In poche parole, garantire al proprio organismo una respirazione ottimale è essenziale, specialmente durante un’attività fisica molto intensa. Oltre al naso, la cavità orale è il principale “portale” di ossigenazione del corpo, pertanto se il paradenti non lascia passare correttamente l’aria, può diventare un grosso ostacolo e influenzare negativamente il risultato delle nostre prestazioni in gara. 

Per questo motivo, se scegliete un paradenti doppio, assicuratevi che i fori di respirazione siano abbastanza larghi da permettere all’ossigeno di confluire correttamente all’interno dell’organismo.

 

Come disinfettare il paradenti

Mantenere pulito il proprio paradenti prima e dopo il suo utilizzo, è una cosa fondamentale. Innanzitutto prima di usarlo, risciacquatelo per bene sotto acqua corrente; anche se il dispositivo è già pulito, questa semplice operazione vi permetterà di eliminare eventuali batteri residui.

In pratica è la stessa cosa che solitamente si fa con lo spazzolino da denti prima di metterci sopra il dentifricio.

Che vi alleniate a casa o in palestra, prima di utilizzare il vostro paradenti, andate in bagno ed eseguite questa veloce ma non trascurabile operazione.

Evitate di appoggiare l’accessorio a terra, sul borsone o su altre superfici “sporche”, perché non è né igienico, né salutare. In pratica non fareste altro che contaminarlo con microbi e batteri. Se proprio dovete appoggiarlo da qualche parte, utilizzate un’apposita custodia.

Cambiare queste “cattive abitudini” è molto importante e vi consente di limitare il rischio di contrarre infezioni durante i vostri allenamenti.

Stessa cura va riservata per l’igienizzazione del paradenti dopo il suo utilizzo. In questo caso la pulizia da eseguire deve essere un po’ più accurata e richiede solo qualche minuto. Per igienizzare bene il dispositivo, potete pulirlo con uno spazzolino e del dentifricio, proprio come fate quando vi lavate i denti. Magari evitate di utilizzare uno spazzolino con setole troppo dure e abrasive, onde evitare di danneggiare l’oggetto. Eseguita tale operazione, risciacquate per bene il paradenti, al fine di eliminare il dentifricio e gran parte dei batteri.

In alternativa potete anche immergere l’accessorio nel collutorio e successivamente risciacquarlo sotto l’acqua fredda. Prima di usare il collutorio però, controllate che il prodotto non contenga una percentuale di alcool troppo elevata che potrebbe danneggiare il dispositivo. Un’altra efficace alternativa battericida è l’amuchina.

La stessa operazione di pulizia dovrebbe essere eseguita anche per la custodia dell’accessorio, anche perché questa dovrà contenerlo e preservarlo da sporco e batteri.

Ovviamente dopo aver igienizzato sia il paradenti sia il contenitore, lasciateli asciugare per bene. Evitate di utilizzare delle fonti di calore per asciugare questi oggetti, in quanto rischiereste solo di deformarli.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come modellare il paradenti?

I paradenti modellabili sono migliori di quelli fissi, proprio perché possono essere adattati alla propria dentatura. Chiaramente, affinché la protezione dell’accessorio risulti efficace, è necessario modellarlo in maniera corretta; vediamo come fare.

Innanzitutto prendete un pentolino, riempitelo d’acqua e portate quest’ultima a circa 70°C. A temperatura raggiunta, immergete il paradenti nell’acqua per circa 20/30 secondi (ovviamente seguite sempre le istruzioni riportate sul foglietto illustrativo dell’accessorio).

A questo punto, con l’aiuto di una pinza, togliete delicatamente il paradenti dall’acqua, facendo molta attenzione a non deformarlo. Dopo passatelo velocemente sotto l’acqua fredda, per non più di 10 secondi. Mettete l’accessorio in bocca e serrate i denti in modo deciso, fino a quando il paradenti non avrà preso la giusta forma.

Di che tipo di manutenzione necessita un paradenti?

Un paradenti non ha bisogno di un tipo di manutenzione particolare, la cosa importante è mantenerlo sempre pulito e igienizzato. Ricordate di lavarlo regolarmente sia prima sia dopo il suo utilizzo, in quanto si tratta di un accessorio che deve essere collocato all’interno della bocca.

Per un’igienizzazione completa, potete anche passare il paradenti sotto una lampada UV, al fine di eliminare tutti i batteri. In alternativa, è possibile immergere l’accessorio per poco tempo in una soluzione detergente a base alcolica.

 

È possibile utilizzare il paradenti con l’apparecchio ortodontico?

Fortunatamente sì, oggigiorno anche le persone che portano un apparecchio ortodontico possono usare un paradenti senza grandi difficoltà. Purtroppo non è sempre possibile, in quanto occorre utilizzare dei paradenti compatibili. Proprio per questo motivo, se indossate un apparecchio, consultate il vostro dentista prima di prendere qualsiasi iniziativa; questi saprà consigliarvi quale modello acquistare.

 

I bambini possono usare il paradenti?

Certo, anche i bambini possono utilizzare il paradenti, infatti sul mercato esistono dei modelli progettati appositamente per loro. Se questi praticano sport da combattimento o da contatto come per esempio il pugilato, il rugby o l’hockey, il paradenti risulta una protezione fondamentale, specialmente se si tratta di bimbi molto piccoli, che hanno ancora la dentatura in fase di sviluppo.

A ogni modo, prima di acquistare un paradenti per bambino, chiedete consiglio al vostro dentista di fiducia.

 

Quanto dura un paradenti?

La durata di un paradenti dipende da molteplici fattori, come per esempio la frequenza di utilizzo, il tipo di materiale e la manutenzione. Fatta questa premessa, vi suggeriamo di sostituire regolarmente l’accessorio ogni sei mesi circa. Chiaramente in caso di deterioramento o di rottura, il dispositivo deve essere immediatamente rimpiazzato con uno nuovo, in quanto il suo livello di efficacia potrebbe diminuire in maniera notevole. Un paradenti danneggiato non garantisce una protezione adeguata in caso di impatto, perciò è meglio evitarne l’utilizzo.

 

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI