I migliori vogatori

Ultimo aggiornamento: 17.08.19

 

Vogatore – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti del 2019

 

Pratico e robusto, il vogatore è uno strumento ideale per tenersi in forma potenziando zone differenti del corpo. Una comparazione tra le offerte e i prodotti venduti online ha fatto emergere una serie di esemplari molto interessanti. Concept 2 – Vogatore con Schermo PM5 si dimostra un oggetto realizzato con estrema cura e che aggiunge anche un piccolo schermo con cui poter gestire tutte le informazioni legate alla sessione che state portando avanti. Comodità nella chiusura e materiali di alta gamma lo fanno rientrare tra i migliori vogatori del 2019. Al secondo posto di questa ideale classifica posizioniamo il modello Kettler – Axos Vogatore. Con un volano da 4 chili e un sistema di trazione centrale, l’utente può iniziare da subito ad allenarsi, mettendo alla prova resistenza e potenza, sfruttando anche il sistema magnetico a otto livelli.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Opinioni sui migliori vogatori

 

Prodotti raccomandati

 

Vogatore Concept 2

 

Concept 2 – Vogatore con Schermo PM5

 

Chi conosce questo marchio sa bene come un vogatore Concept2 sia spesso frutto di un attento studio sulle dinamiche e l’ottimizzazione dello sforzo da parte dell’utente. In questo modello troviamo uno schermo retroilluminato LCD nominato PM5. Si tratta di un piccolo elemento grazie a cui è possibile visionare e tenere traccia delle progressioni e del numero di vogate eseguite. 

La ventola nella parte finale consente un migliore e scorrevole passaggio d’aria, mentre la forma allungata nasce migliora l’esecuzione degli esercizi e del tipo di sforzo espresso dall’atleta.

Il carrello è sistemato a un’altezza di 36,5 cm, una misura ideale per mantenere un profilo basso e poco staccato da terra. La comodità delle impugnature e l’inclinazione delle stesse facilitano una perfetta esecuzione del movimento, rendendo al meglio tutto il lavoro svolto.

 

Pro

Linea: Il design e lo stile scelto dal brand Concept2 si adattano a ogni tipo di allenamento, mantenendo costanti qualità della preparazione e risultati.

Schermo: Collegabile anche via Bluetooth e con una serie di parametri pre impostati, il monitor PM5 è ottimo per chi cerca un piccolo punto di riferimento utile a tracciare dinamiche e progressi.

Ingombro: Grazie a una struttura pieghevole e ben progettata, il vogatore viene richiuso senza difficoltà, lasciando una buona superficie a disposizione anche da chiuso.

 

Contro

Costo: La spesa richiesta per questo vogatore non è delle più economiche, aspetto che potrebbe frenare diversi utenti interessati all’acquisto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vogatore Kettler

 

Kettler – Axos Vogatore

 

Appartenente alla linea Axos, questo vogatore Kettler ha dalla sua un buon volano dal peso di 4 chili e un sistema di trazione centrale robusto e ben posizionato. Il peso complessivo raggiunge i 45 chili, con un sistema di chiusura che è stato apprezzato da un buon numero di utenti, i quali hanno gradito molto la tenuta del prodotto anche trascorso un lungo lasso di tempo. 

Nella parte finale è collocato un monitor dalle buone dimensioni, progettato per chi desidera avere sotto controllo il numero delle vogate eseguite, il tempo trascorso, la distanza e le calorie consumate. Sempre in prossimità dello schermo è presente il collegamento con un cardiofrequenzimetro, un’opzione in più grazie a cui poter monitorare anche la frequenza cardiaca nel corso della sessione.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: A detta di chi l’ha provato, il vogatore risulta robusto e resistente quanto basta, consentendo anche all’utente di poter monitorare diversi parametri nel corso dell’allenamento.

Resistenza: In tanti confermano la scorrevolezza del seggiolino e la risposta attiva e costante del cavo, aspetti questi che indicano la cura e le attenzioni dedicate nel realizzare l’oggetto.

Praticità: Dai pareri di chi l’ha provato, emerge il ruolo centrale svolto in fase di progettazione. Il vogatore infatti si chiude semplicemente e con uno sforzo minimo.

 

Contro

Schermo: Alcuni utenti avrebbero gradito una maggiore cura per quel che riguarda la parte elettronica del prodotto.

Acquista su Amazon.it (€757,99)

 

 

 

Vogatore per casa

 

JK Fitness – Vogatore Richiudibile

 

Quanti puntano a un buon vogatore per la casa, possono guardare con curiosità alla proposta JK Fitness. Si tratta di un oggetto dalle dimensioni e dal costo contenuto, ideale per chi cerca prezzi bassi grazie a cui poter portarsi a casa un prodotto comodo e ideale per iniziare a prendere confidenza con questo tipo di movimento e attività. Supporta un peso massimo di 90 chili e grazie a 16 livelli di intensità differente consente di variare al massimo il tipo di sforzo e la pratica sportiva. 

Un display essenziale campeggia nella zona finale, in prossimità dei pedali. Diverse le informazioni che si possono raccogliere, dai minuti trascorsi, passando per le calorie e il totale delle vogate eseguite. Il pistone idraulico per la regolazione della resistenza e la possibilità di richiudere l’oggetto ne fanno un prodotto semplice e pratico, una scelta ottima per chi non ha grandi pretese a riguardo e vuole investire una cifra moderata.

 

Pro

Economico: La spesa richiesta per acquistare il vogatore ben si equilibra con le caratteristiche e le specifiche dell’oggetto.

Funzionale: La scelta di un prodotto di questo tipo, sposa l’idea di un oggetto comodo da utilizzare e dalle pretese modeste, ideale per iniziare a sperimentare la pratica del vogatore.

Versatile: Adattandosi grazie a un sistema di chiusura il vogatore trova posto in casa, non andando a ingombrare eccessivamente nell’ambiente domestico.

 

Contro

Robustezza: Non tutti ritengono adeguatamente robusto l’oggetto, consigliando di prestare attenzione durante gli allenamenti più intensi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vogatore ad acqua

 

WaterRower – Vogatore A1 con Monitor

 

Nella categoria dei vogatori ad acqua troviamo la proposta WaterRower, una soluzione di gran classe che unisce a un corpo in frassino una linea accattivante e progettata per chi cerca un supporto bello da vedere e pratico da utilizzare. Il rail in alluminio consente una scorrevolezza senza pari, così come tutte le finiture dettagliate e un serbatoio composto in materiale plastico robusto e trasparente con una capienza massima di 18 litri. 

L’impugnatura è rivestita con un grip morbido, pensato per dare la sensazione massima di piacevolezza e comfort all’utente che desidera allenarsi a lungo senza per questo ritrovarsi le mani rovinate a furia di vogare.

Stesso discorso anche per il poggiapiedi, pensato con un’angolazione di 45° per uno svolgimento degli esercizi in maniera adeguata e con il corretto strumento a disposizione. 

 

Pro

Elementi: La realizzazione in frassino, insieme a un serbatoio capiente da 18 litri, si dimostra una scelta azzeccata da parte di un’azienda che lavora con dedizione e passione nel campo del fitness di qualità.

Funzionamento: Grazie al sistema di gestione del peso e della resistenza si può ottimizzare al meglio l’utilizzo del vogatore e la regolazione dello sforzo.

Schermo: Grazie a un comodo display collocato nella parte in prossimità dei pedali, l’utente può verificare dati e informazioni circa il tipo di allenamento e i risultati ottenuti.

 

Contro

Ingombro: Alcuni utenti avrebbero preferito un oggetto dalla linea maggiormente studiata per occupare poco spazio in casa.

Acquista su Amazon.it (€999)

 

 

 

Vogatore professionale

 

Sportstech – RSX600 Vogatore Professionale

 

Il vogatore professionale realizzato da Sportstech è un oggetto che nasce per essere utilizzato al meglio da chi vuole fare un salto di qualità nella pratica sportiva. Sfrutta una combinazione di sistema frenante magnetico e ad aria, ideale per chi cerca una buona resistenza e robustezza dei componenti che costituiscono il macchinario. 

La console è una delle carte vincenti dell’oggetto, pensate per chi utilizza questi dati per un continuo miglioramento e un confronto rispetto alle precedenti sessioni. Fino a cinque profili possono essere collegati, sfruttando anche la tecnologia frenante e i numerosi livelli di resistenza che si possono impostare. L’oggetto ha una sua dimensione e anche se si riesce a chiudere va considerato lo spazio che occupa. Molto robusto sostiene un massimo di 120 chili. 

 

Pro

Alta qualità: Grazie a una scelta di materiali e supporti adeguati, il vogatore lavora bene e senza difficoltà, lasciando anche una libertà all’utente nella scelta dell’allenamento e lo sforzo.

Design: Progettato con cura e con una linea ergonomica efficace, il vogatore Sportstech facilita il lavoro dell’utente, che si allena con grinta grazie a un supporto ad hoc.

Display: La multimedialità e l’ottima connettività sono i punti forti del vogatore. Semplici da impostare, funziona al meglio grazie a uno schermo da 5 pollici.

 

Contro

Dimensioni: Non tutti gli utenti hanno gradito la grandezza del volano presente sul vogatore.

Acquista su Amazon.it (€819)

 

 

 

Vogatore magnetico

 

Sportplus – Vogatore Magnetico Professionale

 

Sfruttando al meglio gli otto livelli di resistenza regolabili, il vogatore magnetico Sportplus si dimostra un oggettino niente male con cui tenersi in forma il giusto. Testato per resistere al meglio fino a un massimo di 150 chili e adatto a un utente alto al massimo un metro e ottantacinque è un vogatore robusto ma comodo da trasportare e testato per far fronte ai diversi problemi di sicurezza e test di affidabilità. 

Un piccolo computer di bordo si occupa della gestione delle informazioni, raccogliendo dati importanti come il tempo impiegato, le calorie spese, il numero di ripetizioni eseguite in un minuto e la conta delle stesse. Il binario sfrutta una serie di rulli in alluminio per far scorrere a dovere il seggiolino, lasciando in questo modo all’utente la possibilità di muoversi in modo semplice e senza intoppi.

 

Pro

Versatilità: Numerose le qualità che consentono di adattare al meglio il prodotto secondo l’uso, come gli otto livelli di intensità a cui si può portare la resistenza del volano. 

Stile: Buona la resa costruttiva così come la praticità d’utilizzo di un prodotto che scorre bene, consentendo variazioni e un’intensificazione dell’allenamento.

Convenienza: La scelta di questo prodotto viene incontro alle esigenze di chi punta a non spendere una cifra eccessiva, portandosi a casa un oggetto pratico da montare e comodo da utilizzare.

 

Contro

Resistenze: A detta di alcune persone la robustezza e la variazione dello sforzo non è così accentuata come alcuni pensavano.

Acquista su Amazon.it (€239)

 

 

 

Vogatore pieghevole

 

BH Fitness – AQUO vogatore magnetico pieghevole

 

Per quegli utenti che sono alla ricerca di un vogatore pieghevole, il marchio BH Fitness presenta un oggetto dalla linea studiata per occupare poco spazio in casa, con la parte del carrello che si può mettere in verticale, potendo in questo modo risparmiare dello spazio prezioso tra le mura domestiche. 

Il sistema di gestione dello sforzo fa perno su un volano magnetico di buona fattura, pensato per chi cerca un prodotto comodo da spostare anche grazie alle apposite rotelle pensate per migliorare lo spostamento.

Si tratta di un prodotto che rispetto alle altre tipologie con i manubri si affida invece a un remo che si tira centralmente, con un piccolo display chiaro da consultare che semplifica la visione e la lettura delle informazioni raccolte. 

 

Pro

Supporto: Grazie al volano magnetico, l’utente può lavorare bene, sfruttando al meglio la scorrevolezza del sellino e del telaio in alluminio.

Montaggio: Dai pareri raccolti si vede come il prodotto BH Fitness sia adatto a casa con spazi limitati, sfruttando al meglio il sistema di chiusura e un montaggio.

Silenzioso: Una volta messo in moto, il vogatore non perde colpi e permette di lavorare senza una rumorosità eccessiva.

 

Contro

Computer: Tanti utenti non hanno apprezzato la realizzato del display per la raccolta dei dati, a loro di scarsa qualità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vogatore Toorx

 

Toorx – Vogatore compatto

 

Il vogatore Toorx è un oggetto compatto e pratico, che nasce con un costo ridotto pensato per chi cerca una soluzione a portata di portafoglio senza per questo costringere a faticose sedute di allenamento. La resistenza massima offerta vede il vogatore sostenere un peso massimo di 110 chili con un sistema di montaggio semplice e alla portata anche di chi cerca un oggetto comodo da sistemare in una zona della casa. 

Si guarda dunque molto alla portabilità e alla semplicità d’uso, facendo perno anche su uno dei prodotti di fascia media più venduti on line e dalla linea se non nuova però accattivante quanto basta.

 

Pro

Comodità: Grazie a dimensioni ridotte l’oggetto si utilizza senza problemi, mantenendo però una tenuta adeguata nel corso di tutto l’allenamento.

Convenienza: Chi cerca una proposta interessante su come acquistare, vedrà come il costo complessivo dell’oggetto è una buona soluzione per non spendere troppo in apparecchiature sportive.

Efficacia: Quanti l’hanno provato confermano la bontà del supporto e gli elementi che contribuiscono a renderlo ideale per chi vuole mantenersi in forma senza per questo spendere una cifra esagerata.

 

Contro

Resistenza: La parte studiata per tenere e mantenere al meglio la zona della ghiera tende a perdere la tenuta, costringendo così gli utenti a continue regolazioni.

Acquista su Amazon.it (€169)

 

 

 

Guida per comprare un buon vogatore

 

Al momento di scegliere uno strumento come il vogatore bisogna capire alcuni aspetti e parametri fondamentali che possono fare la differenza. Nelle righe che seguono abbiamo raccolto quegli aspetti fondamentali capaci di rendere un prodotto unico e attento ai bisogni di chi cerca un supporto adeguato con cui poter tenersi in forma al meglio.

Tipologie

Capire come scegliere un buon vogatore passa anche dalla comprensione della tipologia di oggetto che si vuole portare a casa. Esistono due varianti, una denominata scandinava e l’altra chiamata centrale. Nel primo caso ai lati del vogatore sono presenti due bracci che emulano e riproducono fedelmente il movimento che si crea su una barca a remi, sfruttando così la rotazione di queste parti per un’esperienza quanto più vicina alla realtà della vogata classica. Il secondo tipo offre invece un supporto rappresentato il più delle volte da una maniglia collegata con un cavo e fissata a un volano. 

All’utente spetta il compito di tendere e tirare verso di sé questo elemento. Riguardo all’ingombro, la tipologia centrale concentra in uno spazio minore tutto l’esercizio e la pratica, mentre il modello scandinavo è più indicato per i completisti che preferiscono emulare al meglio tutta la fase della remata.

 

Design e resistenza

I migliori vogatori del 2019 si differenziano anche per la linea scelta nella creazione dell’oggetto. Si va da modelli che puntano a un telaio in lega metallica, robusto al punto giusto e con un volano che si regola manualmente agendo su una leva così da regolare e modificare al meglio lo sforzo. 

Il design si sbizzarrisce anche con proposte in cui il corpo del vogatore è realizzato in legno, con materiali più o meno pregiati a seconda della tipologia scelta. Alcuni produttori poi giocano anche su una gestione dello sforzo che passa per una maggiore o minore quantità di aria che passa in un pistone.

Una scelta che la dice lunga sulla tipologia degli elementi e le variabili in gioco. Non mancano apparecchi che sfruttano anche un serbatoio ad acqua, da riempire e da regolare a scelta di chi cerca di unire una forma accattivante all’efficacia di un buon allenamento.

Display e supporti

Da quanto si vede, il controllo e la scelta dei vogatori non può prescindere anche da una verifica in tempo reale di dati e dei traguardi raggiunti in corso d’opera.

Per questo diversi produttori inseriscono sul supporto anche un display o mini computer pensato a questo scopo. È bene che lo schermo sia di dimensioni sufficienti per una lettura di informazioni sensibili come distanza percorsa, numero di vogate, calorie consumate e ritmo tenuto al minuto. 

Alcune tipologie offrono un supporto bluetooth o Wi-Fi così da collegare app per monitorare i miglioramenti e quant altro. Molte persone considerano poi la questione dello spazio in casa, puntando su vogatori progettati al meglio così da non ingombrare una volta richiusi. Si tratta di un aspetto su cui è bene soffermarsi, capendo al meglio la zona di cui si dispone in casa e adattando così misure e scelta finale.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come funziona un vogatore?

Si tratta di uno strumento con dei pedali su cui posizionare i piedi, assumendo una posa orizzontale simile a chi si dedica al canottaggio o a un’uscita su barca a remi. È possibile regolare al meglio la resistenza, gestendo in tal modo lo sforzo e tutta l’attività legata a questo sport. Tra i modelli con un sistema di tiro centrale e quelli invece che emulano per filo e per segno il movimento di una vogata in un lago, il tipo di lavoro che si sviluppa mette in modo diverse fasce e zone muscolari.

 

Quanti minuti dedicare al giorno al vogatore?

Per rispondere a questa domanda è opportuno capire da che tipo di attività sportiva si viene e quali sono le aspettative che si hanno. Selezionando una resistenza leggera si può cominciare con quindici minuti a ritmo moderato capendo poi come evolve la situazione e come il vostro fisico risponde a questo tipo di sollecitazioni. 

Nel caso in cui vediate che si può procedere alzando un poco il livello, vi suggeriamo di non superare i venti/trenta minuti. Riuscirete così a prendere confidenza con l’attrezzo rimettendo in funzione con progressione i muscoli.

 

Quanto costa un vogatore?

Esistono tipologie che arrivano anche a costare seicento euro, oppure modelli che invece si assestano su un costo pari e inferiore alla metà. Anche in questo caso dipende molto da fattori quali la composizione e la scelta dei materiali, la presenza o meno di un buon display multifunzione con cui monitorare e tenere traccia di aspetti quali il consumo calorico, il carico complessivo e il numero di vogate effettuate. 

Dimensioni compatte cercano sempre di ottimizzare il costo finale, con una qualità che però non sempre riesce a soddisfare quanti vogliono allenarsi anche a alta intensità senza però trascurare la sicurezza e un lavoro ben svolto. Cercate un compromesso tra la spesa e i risultati, ricordando che magari è bene investire maggiormente all’inizio e recuperare nel tempo con un prodotto che dura a lungo e si mantiene tale anche dopo un certo periodo.

 

Come si monta un vogatore?

Gran parte dei modelli presenti arrivano premontati, lasciando così all’utente il compito di assemblare solo certe parti, così da non perdere troppo tempo nel montaggio del vogatore. Seguite con cura le istruzioni, quando presenti, non prendendo iniziativa nel caso in cui qualcosa non vi torni. 

Meglio informarsi per bene e capire come funzionano certe regolazioni, evitando così di danneggiare l’oggetto in maniera irrecuperabile. Una piccola scatola degli attrezzi con cacciaviti e chiavi a brugola può sempre tornare utile, motivo per cui tenetela sempre accanto una volta aperta la confezione.

 

 

 

Come utilizzare al meglio un vogatore

 

Allenamento

Per chi desidera tenersi in forma grazie al vogatore, la scelta di un prodotto solido e di buona fattura è fondamentale. Vi suggeriamo dunque di procedere con progressione, cercando di trovare lo strumento adatto alle vostre necessità e con un buon sistema di regolazione dello sforzo. Grazie a una manopola o alla tipologia di volano presente non dovrebbe essere complicato trovare il giusto mezzo con cui poter scegliere la regolazione di questo particolare aspetto. 

 

 

Miglioramenti

Per quanti vogliono tenere traccia dei progressi raggiunti di volta in volta, la presenza di un mini computer o di un display dovrebbe essere d’obbligo. Puntate a modelli con uno schermo ampio e ben visibile, così da poter gestire al meglio tutto ciò che comporta la lettura dei dati sia nel corso dell’allenamento sia al termine della sessione. 

Per i più esigenti è bene verificare che l’oggetto sia compatibile o con una fascia cardio o con un collegamento grazie a cui poter monitorare in breve questo parametro. Alcuni modelli presentano anche il collegamento Bluetooth così da non avere scomodi fili durante il lavoro al vogatore.

 

Protezione

Una volta richiuso l’oggetto cercate un posto dove non crei problemi di posizionamento, così da non intralciare il passaggio di chi si muove in casa e nelle vicinanze. A tal proposito la scelta di un modello richiudibile può essere interessante per chi cerca una soluzione da collocare in maniera adeguata e ottimizzare in tal modo tutta la questione legata al posizionamento in un ambiente domestico di questo attrezzo. 

Una volta deciso di fermarsi per un certo periodo di tempo, è bene ricoprire con un telo di protezione e non lasciare il vogatore esposto alla polvere o agli agenti atmosferici all’aperto. A fine sessione poi vi suggeriamo di asciugare con un asciugamano le parti che presentano segni di sudore, così da evitare sgradevoli odori.

 

 

Sforzo

Per chi è alla prima esperienza con questo oggetto, deve capire che lo sforzo e la fatica con uno strumento come il vogatore, vanno gestiti in maniera adeguata e senza avere troppa fretta. Per queste ragioni vi invitiamo a selezionare la minima resistenza per le prime volte, così da capire in che modo e come procedere per le sessioni successive, adattando anche il vostro allenamento agli esiti raccolti giorno per giorno. 

Non esagerate troppo, mantenendo un buon ritmo e una continuità che è la migliore cifra per chi cerca un prodotto versatile e capace di mantenere al meglio in forma. Valida alternativa alla palestra il vogatore è in grado di mettere alla prova resistenza e un gran numero di muscoli, rivelandosi un prodotto ricco di sfumature e comodo da utilizzare.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...