I 5 Migliori Carrelli da Golf del 2022

Ultimo aggiornamento: 07.07.22

 

Carrello da Golf – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Gli appassionati di golf, mentre si dilettano con la loro passione, amano circondarsi di oggetti che siano funzionali ma anche eleganti. Questo vale per tutti gli accessori necessari al golfista, indipendentemente dal suo livello di abilità. Tra questi prodotti c’è anche il carrello, quello strumento che permette di portare sempre con sé la pesante sacca contenente tutte le mazze. Se non avete un caddy che si sobbarchi lo sforzo dovete scegliere un modello che sia leggero e funzionale. Ce ne sono manuali come anche elettrici, in base alle preferenze e alla disponibilità economica. Qui di seguito abbiamo riassunto gli aspetti di cui tenere conto nel momento della scelta del miglior carrello da golf, arricchendo la guida anche con le recensioni dei modelli più interessanti. Come per esempio il carrello Clicgear Golf 2020 – Carrello da golf 4.0, con 3 ruote, un prodotto molto funzionale, visto che ha un sistema di regolazione del supporto superiore, per rendere più facile sistemare ogni tipo di borsa. Piace per la presenza della cinghia regolabile e della comodità di gestione delle ruote. Ci ha convinto anche tour-made RT-610S – Trolley da golf elettrico con batteria al litio, un modello elettrico con ruote grandi e funzioni come il timer, per programmare lo spostamento automatico. In alluminio aerospaziale, ha un’impugnatura tripartita e comoda e un motore silenzioso. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

I 5 Migliori Carrelli da Golf – Classifica 2022

 

Vediamo adesso in concreto i nostri consigli d’acquisto su quale carrello da golf comprare. Ci sono modelli per tutte le esigenze e per tutte le tasche: dai un’occhiata alle nostre recensioni e fai una comparazione, potresti trovare il prodotto che stai cercando senza fare ulteriori ricerche.

 

 

1. Clicgear Golf 2020 – Carrello da golf 4.0, con 3 ruote

 

Capire come scegliere un buon carrello da golf può non essere facile, specialmente se si cerca un prodotto funzionale come quello di Clicgear, che abbiamo esaminato qui per voi. In primo luogo questo modello piace per la presenza della regolazione in altezza del supporto superiore, così da poter passare dalla borsa junior alla tour in un colpo solo.

Nella parte inferiore, invece, c’è uno spazio sostanzioso tra la ruota e la parte dove dovrebbe stare la borsa, così da non creare problemi durante il trasporto. Molto valido anche il sistema di allineamento delle ruote e la cinghia di bloccaggio, utile per evitare incidenti.

Il cinturino in silicone regolabile è l’ultimo elemento utile di un carrello tra i più validi tra quelli venduti online, ma purtroppo non il più economico in commercio.

 

Pro

Regolazione: Potrete spostare il supporto superiore in altezza, in base alla tipologia di borsa da golf che dovete trasportare.

Spostamento facile: Lo spazio tra la borsa e la ruota anteriore è abbondante, per cui non avrete problemi a trascinare il mezzo.

Allineamento ruote: Un sistema molto semplice, che consente di muovere il carrello in maniera molto agevole.

 

Contro

Costo: Se siete alla ricerca di un modello a prezzi bassi, dovrete puntare su qualcosa di diverso. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. tour-made RT-610S – Trolley da golf elettrico con batteria al litio

 

Un modello che può interessare chi cerca tutte le facilitazioni possibili in campo è questo carrello da golf elettrico di Tour-made, caratterizzato da un telaio curvo in alluminio aerospaziale, quindi un materiale di tutto rispetto e di sicura durata.

Il motore spicca perché silenzioso e potente, con ingranaggi al carbonio per una resistenza maggiore. Il manubrio è regolabile in altezza e ha un’impugnatura a T doppia, mentre le ruote sono grandi e facili da gestire.

Grazie al pulsante di avviamento e spegnimento può essere controllato senza difficoltà e i freni aiutano a gestire bene tutti i tipi di terreno. Ha integrati un portabatteria, un portaombrelli e un porta cartellini e potrete servirvi anche della funzione di spostamento automatico grazie a un timer.

Ha suscitato molti pareri positivi, ma non è uno dei più venduti perché tra i più cari. 

 

Pro

Elettrico: Caratterizzato da un motore silenzioso, questo prodotto può essere gestito sia con il pulsante, sia con la programmazione di un timer.

Impugnatura: A doppia T, si trova sul manubrio regolabile in altezza, per una migliore gestione degli spostamenti.

Ruote: Quelle anteriori sono grandi e semplici da far muovere, per cui vanno bene su tutti i campi da golf.

 

Contro

Prezzo: Trattandosi di un oggetto ben costruito e di lunga durata, comporta una spesa abbastanza alta. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Rovic RV1C – Carrello da Golf Unisex

 

Quello di Rovic è uno dei migliori carrelli da golf del 2022, visto il suo corpo in alluminio, dal gradevole colore scuro, che ne fa un oggetto anche bello da guardare. Se non volete mancare anche di stile sul campo, potrete sfruttarlo ampiamente, visto che si richiude e compatta anche molto facilmente.

Le cinghie per trattenere la borsa sono in silicone e sono regolabili, le clip sono a sfera ed è presente anche un portaombrelli. L’impugnatura è morbida e semplice da gestire, come anche il freno a mano. Disponibile in vari colori, non sono sempre facili da reperire. 

Molto robusto e pratico, convince anche per il prezzo, in rapporto a una sicura lunga durata. Se, però, non sapete dove acquistare questo modello nuovo, potete cliccare in basso per trovarlo a un costo conveniente.

 

Pro

Compatto: Grazie al sistema di chiusura, riduce ampiamente le sue dimensioni, diventando facile da gestire. 

Cinghie: Quelle per tenere la borsa sono in silicone e si regolano per accogliere tutte le tipologie.

Robusto: La struttura in alluminio è molto robusta, inoltre potete contare sulle ruote solide per affrontare tutti i tipi di campo.

 

Contro

Colori: Non sempre sono disponibili quelli in cui si può reperire, per cui potreste dovervi accontentare del nero. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. COSTWAY Carrello da Golf Pieghevole a 3 Ruote

 

Quello di Costway è un carrello porta sacca da golf tra le offerte più interessanti, visto che ha un costo decisamente accessibile e alla portata di tutti. La struttura in ferro è molto resistente e conta su un’impugnatura ergonomica e solida, mentre la si può regolare in altezza facilmente, grazie alla manopola rossa inclusa.

Si monta senza difficoltà e con l’aiuto di un manuale in italiano, inoltre lo si può compattare ulteriormente, visto che le ruote si rimuovono. Queste sono in PP rivestito in EVA, sono adatte a tutti i tipi di terreno e possono contare anche su un freno di tipo professionale.

Sono inclusi un porta ombrello professionale, un tabellone segnapunti, un porta cellulare, un porta tee, una borsa a rete e un porta bicchiere, per vivere al meglio l’esperienza di gioco.

Data la sua struttura è un po’ più pesante di altri modelli ma in ogni caso molto valida.

 

Pro

Regolabile: Questo modello può essere sistemato in altezza grazie alla manopola rossa che ne consente la regolazione.

Compatto: Facile da montare, lo si può rendere ancora meno ingombrante, visto che si rimuovono le ruote.

Accessori: Ce ne sono vari, come il porta ombrello, il tabellone segnapunti, il porta tee, il porta bicchiere e una borsa in rete.

 

Contro

Struttura: In ferro, a differenza di altre, è un po’ più pesante ma non difficile da gestire in ogni caso. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Bag Boy C3, Bagboy Compact 3 Trolley

 

Quello di Bagboy è un carrello da golf realizzato in alluminio molto leggero, che resiste bene agli agenti atmosferici e che assicura un manubrio con una buona presa. Questo può essere regolato per una gestione più sicura e quindi adattarsi a tutte le necessità.

Si piega in tre mosse e può essere messo a posto senza creare ingombro, così da non dovergli riservare un posto quando non è in uso. Gli pneumatici sono molto leggeri e resistenti e la cinghia regolabile permette di mettere ogni tipo di sacca al sicuro.

Non mancano gli accessori, come il portaombrelli o anche il posto per inserire il proprio cellulare. 

Il costo è nella media ma non pensato proprio per tutte le esigenze.

 

Pro

Struttura: In alluminio, è molto solida e può essere portata in giro su ogni tipo di terreno.

Non ingombra: Grazie alle sue caratteristiche può essere ben compattato e non occupare spazio in casa quando non è in uso.

Pneumatici: Molto resistenti, sono anche regolati dal freno che garantisce una buona sicurezza sul campo.

 

Contro

Costo: Non è molto alto ma potrebbe non essere alla portata di tutte le tasche, per cui non è pensato per i piccoli risparmiatori.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior carrello da golf?

 

Sei in cerca di un buon carrello da golf ma non sai quale scegliere? Dai un’occhiata alla nostra guida con alcuni consigli utili e alla classifica in basso con la recensione dei modelli più apprezzati quest’anno: confronta prezzi e prestazioni, potrebbero bastare pochi minuti per individuare il modello più adatto alle tue esigenze.

Elettrico o manuale?

Le sacche da golf hanno peso e dimensioni diversi: alcuni giocatori le portano a spalla, altri si affidano ai trolley da golf. Meglio un modello elettrico o manuale?

Chi vuole fare meno fatica sceglierà con tutta probabilità un carrello elettrico: non solo risparmierà energie ma potrà utilizzarlo più efficacemente su campi difficili o pesanti perché in pendenza e inzuppati dalla pioggia: in questi casi un carrello manuale rappresenterebbe un dispendio eccessivo di energie, specialmente per percorsi molto lunghi.

Naturalmente, bisogna mettere in conto una spesa di gran lunga superiore: i modelli elettrici hanno un prezzo superiore anche di dieci volte rispetto a quelli manuali.

Acquistando un trolley elettrico si potrà portare con sé una sacca più voluminosa con tutto l’occorrente per ogni evenienza, per esempio giubbotti, diverse bevande e snack.

Generalmente i carrelli elettrici sono a tre ruote e, proprio come quelli manuali, sono pieghevoli per essere trasportati più facilmente, pur avendo peso e volume superiori: per questo è sempre bene verificare se siano compatibili col proprio portabagagli.

I trolley elettrici sono alimentati a batteria: le più performanti sono quelle al litio perché hanno una maggiore autonomia e durano di più nel tempo rispetto a quelle al piombo che sono anche più ingombranti e pesanti.

Alcuni modelli elettrici hanno un solo motore, altri due per affrontare senza problemi pendenze particolarmente impegnative.

 

Quante ruote?

Chi vuole optare per un modello manuale deve decidere se acquistare un trolley a due o tre ruote. Ma qual è la differenza fondamentale? Come confermano i fisioterapisti di tutto il mondo, i modelli a tre ruote riducono fortemente lo stress su schiena e gambe, senza contare che si può avere anche maggiore energia da dedicare al golf.

I modelli a due ruote sono utili in campi piccoli e pianeggianti e inoltre si caratterizzano per il minore ingombro, la notevole leggerezza e il costo accessibile a tutte le tasche, l’ideale per chi va a giocare a golf raramente, non ha bisogno di un prodotto molto complesso e cerca soprattutto il risparmio.

Sul mercato c’è un’ampia scelta come puoi verificare dando un’occhiata ai modelli selezionati in basso. Meno diffusi sono invece i trolley a quattro ruote perché generalmente da un modello a tre ruote si passa poi a quello elettrico.

 

 

Altre caratteristiche

I carrelli della migliore marca hanno il manico regolabile in altezza per potersi adattare alla diversa statura di ogni golfista. Si manovrano agevolmente, sono facili e veloci da aprire e chiudere e sono dotati di tutti quei piccoli comfort che aiutano a rendere il percorso più gradevole: porta ombrelli, porta bevande, segnapunti, porta tee, matite e palline.

La sacca deve poter essere agganciata in un attimo e senza problemi ma, se le dimensioni sono eccessive, questo non sempre è possibile e bisogna adottare alcuni accorgimenti di cui il giocatore che ama la comodità farebbe volentieri a meno.

 

 

Come utilizzare un carrello da golf

 

Uno degli sport più rilassanti in assoluto è il golf. Un tempo era prerogativa delle classi sociali più alte ma adesso sono davvero in tanti a praticarlo, compreso chi non usa il campo per concludere affari milionari o stringere alleanze politiche. Esatto, perché il golf è anche questo. Ma queste sono questioni che poco ci interessano, concentriamoci sulle cose concrete come il carrello da golf, strumento indispensabile per portarsi dietro le mazze senza affaticarsi.

 

 

Il carrello manuale

Per chi è interessato alla praticità ci sono i carrelli da golf manuali. Questi presentano dei vantaggi interessanti: innanzitutto si caricano facilmente in auto perché sono leggeri, poi si manovrano bene ma da questo punto di vista è meglio prendere un modello a tre ruote anziché a due.

 

Il carrello elettrico

Se non si ha voglia di spingere il carrello, bisogna affidarsi a un modello elettrico il quale, a  differenza del manuale, occupa più spazio e quindi potrebbe presentare dei problemi per il trasporto in auto. È anche più pesante perché ha un motore e la batteria.

A proposito di quest’ultima, la durata di misura in numero di buche e l’autonomia può variare dalle 18 alle 36 buche.

 

Regolare il manico

I carrelli da golf hanno il manico regolabile per adattarsi all’altezza del golfista. È bene eseguire la regolazione così da trasportare il carrello senza problemi. È tutto molto semplice, solitamente c’è un sistema a scatti: basta tirare a sé il manico o spingerlo verso il basso.

 

Agganciare la sacca

La sacca non va semplicemente appoggiata sul carrello ma va agganciata. Accertarsi che sia tutto ben fatto altrimenti le mazze potrebbero cadere e rovinarsi. L’aggancio è molto semplice: si mette la sacca nell’alloggio e poi si tira lo stringente. In questo modo le mazze non si muoveranno.

 

 

Gli accessori

Un carrello da golf, indipendentemente che sa manuale oppure elettrico, può essere arricchito con una serie di accessori in alcuni casi davvero di grande utilità. Per evitare di prendere un’insolazione, si può montare un porta ombrello (naturalmente, senza l’ombrello l’insolazione la prendete ugualmente) mentre per refrigerarsi con una bibita fresca, si può dotare il carrello di un portabottiglie (anche in questo caso, alla bibita dovete pensarci voi).

Non mancano poi i supporti per allocare lo smartphone o il GPS. Infine, per restare sempre aggiornati sul punteggio, c’è il porta segnapunti.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

ProScore Easy One

 

Il vantaggio più evidente di un carrello da golf elettrico come questo è la maggiore comodità rispetto ai modelli manuali, l’ideale per chi non vuole spingerli o trascinarli lungo tutto il green.

Easy One è il modello base dell’azienda italiana ProScore: ha un solo motore e la batteria al piombo ha l’autonomia sufficiente per un massimo di 36 buche. Altri modelli presentano la batteria al litio che ha una maggiore durata o due motori che si rivelano utilissimi per i campi con forti pendenze.

La struttura di Easy One è in lega di alluminio, un materiale leggero ma molto resistente. Il carrello è pieghevole, le ruote si smontano in modo da poterlo caricare e scaricare più comodamente dall’auto. Non manca la pratica sacca da trasporto dove riporlo, utile anche quando non è in uso.

Si tratta di un modello pratico perché permette di impostare la distanza da percorrere automaticamente in modo da poterlo dirigere, per esempio, verso il tee della buca successiva prima di entrare sul green.

Il carrello è completo perché dispone di porta ombrelli integrato, porta score con cassetto per riporre palline, tee e matite, mentre il display mostra sempre lo stato della batteria.

In questa guida per scegliere il miglior carrello da golf metteremo a confronto quelli che, secondo i pareri dei consumatori, sono i modelli più interessanti attualmente disponibili sul mercato, a cominciare dall’Easy One di ProScore.

 

Pro

Elettrico: Grazie al suo motore elettrico da 180 watt, alimentato da una batteria da 12 volt 33 Ah, vi permetterà di spostarvi sul campo senza fatica.

USB: La presenza del motore elettrico offre un ulteriore vantaggio, un ingresso USB da utilizzare per ricaricare il vostro smartphone anche mentre state giocando.

Solido: Il telaio è realizzato interamente in alluminio, leggero, robusto e resistente, capace di reggere un carico massimo fino a 30 chilogrammi; inoltre è anche ripiegabile e le ruote sono smontabili.

Accessoriato: Ha anche il porta-ombrello e un cassetto per riporre le palline, il tee e le matite e un custodia per il trasporto.

 

Contro

Prezzo: La qualità ha il suo prezzo, e il carrello da golf elettrico Easy One non fa eccezione.

 

 

Golfers Club Easiglide TR01 Trolley in Alluminio per Sacca da Golf

 

Il prezzo imbattibile spiega perché il carrello Easiglide sia uno dei più venduti online. Si tratta di un trolley a due ruote questa volta, quindi più faticoso da trasportare sul campo da golf.

È invece molto facile da ripiegare e da sistemare nel portabagagli, anche in quelli più piccoli, perché l’ingombro occupato è ridotto e le ruote possono essere smontate.

La leggerezza è un altro dei suoi punti di forza: non sono molti i carrelli che pesano solo 2,7 kg come questo. La struttura in alluminio garantisce, comunque, tutta la robustezza di cui c’è bisogno per trasportare la sacca, anche se potrebbe essere necessario dover fissare meglio quelle più voluminose. La maniglia è ergonomica e sono presenti segnapunti, scomparto porta pallina e tee.

Vi stavate chiedendo già dove acquistare il carrello da golf più economico? Eccolo qui, l’Easiglide TR01 è uno dei modelli più venduti grazie al suo prezzo, decisamente accessibile.

Vi stavate chiedendo già dove acquistare il carrello da golf più economico? Eccolo qui, l’Easiglide TR01 è uno dei modelli più venduti grazie al suo prezzo, decisamente accessibile.

 

Pro

Costo: Il suo principale punto di forza sta proprio nel prezzo, è il più accessibile e vantaggioso che si possa trovare attualmente sul mercato.

Leggero: Il telaio è realizzato in alluminio normale, non aeronautico, ma rimane comunque molto leggero e anche abbastanza robusto, facile da montare, smontare e ripiegare.

Ingombro: A differenza degli altri modelli, che tendono a conservare un certo ingombro anche quando sono ripiegati, il TR01 occupa uno spazio veramente minimo.

Pratico: Ha anche lo spazio per alloggiare il segnapunti, i tee e le palline; la sua leggerezza, praticità e il prezzo molto economico, lo rendono ideale per i principianti.

 

Contro

Ruote: Tendono a sfilarsi con fin troppa facilità, gli acquirenti consigliano di bloccare i morsetti di fissaggio dei mozzi delle ruote con delle fascette di nylon.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI