Gli 8 Migliori Monopattini del 2021

Ultimo aggiornamento: 20.06.21

 

Monopattino – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Dai vecchi monopattini che si spingevano con la forza delle gambe, il mercato si è evoluto e ora propone anche modelli che dispongono di un motore elettrico e che quindi si guidano senza fatica. Uno dei prodotti più venduti è lo Xiaomi Mi Scooter, che ha la particolarità di poter essere ripiegato e quindi di essere trasportato in treno o in autobus, anche se ha un peso abbastanza considerevole pari a 12,5 kg. Si scende a soli 3,3 kg (ma non si può piegare) con il modello Star Scooter Premium Freestyle, adatto sia per i bambini sia per gli adulti e venduto a un prezzo non particolarmente alto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 Migliori Monopattini – Classifica 2021

 

Qui potete leggere alcune delle nostre preferenze tra i prodotti che troverete sul web. Date uno sguardo alle loro caratteristiche per individuare il modello giusto per voi.

 

 

Monopattino elettrico

 

1. Xiaomi Mi Electric Scooter Monopattino Elettrico Pieghevole

 

Da un brand molto famoso per la produzione di smartphone arriva uno dei monopattini elettrici più venduti per le sue indiscusse qualità tecniche. Si parte da una velocità massima di ben 25 km/h che consente di spostarsi velocemente per raggiungere la destinazione desiderata. 

Altra caratteristica vincente è la possibilità di ripiegare il monopattino e quindi inserirlo nella sua sacca, utile per averlo con sé quando serve. A dire il vero il peso di oltre 12 kg non lo rende agevole nel trasporto a mano, ma sicuramente il fatto di poterlo piegare è ideale se lo si porta in vacanza nel bagagliaio dell’auto. 

L’autonomia dichiarata è di 30 km, distanza in media con altri monopattini di simile fattura. Per avere sempre sotto controllo la durata della batteria sono previste quattro luci LED, che indicano quanto tempo rimane prima che questa si scarichi. 

Piace il campanello per segnalare ai pedoni il vostro arrivo e la possibilità di affrontare salite anche con una certa pendenza. Per molti è il migliore monopattino elettrico in commercio.

 

Pro

Pieghevole: Se si vuole portare in vacanza il monopattino elettrico, questo non occuperà molto spazio in quanto si può piegare e riporre nella sua borsa per il trasporto.

Veloce: Il monopattino elettrico di Xiaomi è uno dei più veloci in commercio, in quanto può raggiungere ben 25 km/h

Robusto: Telaio e pedana sono considerati molto robusti, questo grazie all’utilizzo di alluminio aerospaziale per la maggior parte dei componenti.

 

Contro

Ruote: Le ruote non sono “piene” e quindi subiscono il deterioramento dovuto all’uso. Per fortuna nella confezione sono presenti due ruote di ricambio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Monopattino freestyle

 

2. Star-Scooter Premium Freestyle Stuntscooter

 

Chi non vuole spendere cifre astronomiche ma vuole comunque un buon monopattino freestyle, può prendere in considerazione il modello proposto da Star Scooter. Infatti, per un prezzo conveniente, è possibile avere un monopattino ideato per divertirsi a fare evoluzioni nelle piste destinate agli skateboard, di buona fattura, molto leggero (solo 3,1 kg) ma anche molto robusto. 

Star Scooter ha infatti scelto di dotare il suo monopattino freestyle di tubolari in alluminio, materiale utilizzato anche per i cerchi delle ruote. Questa scelta è importante perché le sollecitazioni derivanti dai salti (e soprattutto atterraggi) non andranno ad intaccare telaio e ruote. 

Il monopattino ha un collo alla base prima della pedana “a farfalla”: questo consente di girare di 360° il manubrio, qualità indispensabile per poter provare le evoluzioni più difficili. È considerato un monopattino freestyle semi professionale, quindi adatto a chi vuole iniziare a praticare questa disciplina acrobatica. 

Non è però indicato per i bambini al di sotto degli 8 anni, o comunque per quelli che non superano il metro e trenta di altezza.

 

Pro

Alluminio: Telaio e cerchi delle ruote sono interamente realizzati in alluminio, materiale che rende robusto il monopattino ma al tempo stesso molto leggero.

Prezzo: Essendo un prodotto semi professionale il suo prezzo è molto allettante, ideale per chi vuole provare a fare evoluzioni con un prodotto del genere.

Montaggio: Il monopattino arriva in una confezione con tutto il necessario per il montaggio e, secondo i pareri degli utenti, questa operazione è molto semplice.

 

Contro

Età: Non viene indicato come un monopattino adatto ai bambini sotto gli 8 anni. Come riferimento principale per il suo utilizzo c’è inoltre un’altezza minima di un metro e trenta centimetri.

Acquista su Amazon.it (€121.9)

 

 

 

Monopattino per bambino

 

3. Fascol Monopattino 3 Ruote per Bambino Scooter Pieghevole

 

Anche i bambini più piccoli possono avere il loro monopattino per divertirsi. Questo modello è dotato di tre ruote (al posto delle classiche due) per garantire una migliore stabilità e quindi evitare che il bimbo rischi di cadere nel caso perda l’equilibrio. 

Il nuovo monopattino per bambino, proposto da Fascol, si adatta alla perfezione all’altezza del suo piccolo pilota, grazie a un manubrio che si può estendere a 60, 72, 77 e 82 cm. Si può anche piegare, in modo da spostarlo in totale libertà e utilizzarlo anche in villeggiatura,  visto il poco spazio che occupa se lo si inserisce nel bagagliaio dell’auto. 

Non manca anche un pedale del freno rinforzato in alluminio che permette di arrestare il monopattino in breve tempo nel caso di imprevisti o perché si prende troppa velocità. È pensato per diventare il mezzo di locomozione alternativo per bambini dai 3 ai 12 anni che non superino comunque i 60 kg di peso.

 

Pro

Luci LED: Delle luci a LED, poste all’interno delle tre ruote, si illuminano quando si utilizza il monopattino, offrendo un gioco di luci che sarà sicuramente gradito dal bambino

Ruota posteriore: Oltre alle due ruote anteriori, il monopattino offre una ruota posteriore più larga del normale, a tutto beneficio della stabilità e della sicurezza del bambino.

Freno: Come da prassi è presente un freno sulla ruota anteriore per decelerare il monopattino, che inoltre è rafforzato con l’alluminio.

 

Contro

Assemblaggio migliorabile: Non sono pochi gli utenti che hanno notato che le viti che tengono insieme il monopattino sono soggette ad allentarsi e quindi facili da perdere.

Acquista su Amazon.it (€73.49)

 

 

 

Monopattino Frozen

 

4. Mondo 28221 Frozen Monopattino Alluminio, 2 Ruote

 

Questo monopattino prodotto da Mondo è pensato principalmente per le bambine, perché  riprende il tema del famoso film animato Frozen, prodotto dalla Disney. Il cartone si ispira alla fiaba “La regina delle nevi” di Hans Christian Andersen. 

Il monopattino ha dimensioni contenute, ideali per l’utilizzo proposto: può ospitare bambine (ma anche bambini ovviamente) con un peso non superiore ai 50 kg. Il manubrio, come spesso accade nei monopattini, si può alzare a piacimento, da un minimo di 60,5 cm a un massimo di 79 cm. 

Molto apprezzato dagli utenti il fatto che arrivi già montato all’interno di una scatola, e quindi, una volta aperta, è pronto all’uso: basta posizionare alla giusta altezza il manubrio utilizzando le due chiavi inserite nella confezione. 

Rispetto a varie offerte simili è piaciuta anche la cura dei disegni presenti su tutto il monopattino. Il prezzo è in linea con la qualità generale del prodotto, anche se alcuni utenti avrebbero preferito la presenza di un cavalletto per non doverlo lasciare a terra quando non in uso.

 

Pro

Disegni: Le illustrazioni che richiamano il film Frozen son molto ben fatte e con colori lucenti che rendono unico questo monopattino.

Ripiegabile: Il monopattino si può piegare per poterlo trasportare agevolmente quando serve o per riporlo in uno sgabuzzino senza che occupi molto spazio.

Montato: Il monopattino arriva in una scatola già montato e pronto a essere usato. Potrete posizionare il manubrio alla giusta altezza, rispetto a quella della bambina che lo utilizzerà.

 

Contro

Cavalletto: Non è presente in tutti i modelli, ma di certo la presenza di un cavalletto avrebbe reso ancora più completo questo colorato monopattino.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Monopattino Micro

 

5. Micro Sprite Monopattino Pieghevole

 

Monopattino pensato per essere utilizzato sia dai bambini, sia dagli adulti, con pochi fronzoli e che punta decisamente alla qualità. Il monopattino Micro Sprite offre due ruote realizzate in poliuretano, silenziose e molto scorrevoli, ma è tra i più venduti on line per il sistema brevettato di sterzo per inclinazione, che non è disponibile su nessun altro monopattino. 

Sicuramente molto utile il cavalletto, indispensabile per non dover mettere a terra il monopattino quando non lo si usa o non ci sono muri o altri supporti naturali nelle vicinanze. Possono utilizzarlo, come detto, anche gli adulti che non superino un peso di 100 kg. 

Chiaramente il manubrio si può impostare in altezza a seconda di chi lo utilizza, per rendere agevole la guida del monopattino. Non è il modello più economico sul mercato, ma gli utenti segnalano che è tra i più robusti: per il suo rapporto qualità/prezzo può essere incluso tra i migliori monopattini del 2021.

 

Pro

Per tutti: Uno dei pochi monopattini in circolazione che può essere indifferentemente utilizzato sia dai bambini sia dagli adulti, visto il peso massimo supportato di ben 100 kg.

Cavalletto: Quando ci si ferma non si dovrà lasciare a terra o appoggiato a un muro il monopattino, grazie proprio alla sua presenza.

Ruote veloci: Tutti gli utenti sono concordi nel valutare le ruote in poliuretano molto veloci, scorrevoli e al tempo stesse silenziose.

 

Contro

Solo su asfalto: Di certo non è un monopattino che assorbe al meglio le asperità del terreno quindi , consiglia l’azienda produttrice, è bene utilizzarlo solo sull’asfalto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Monopattino con ruote grandi

 

6. Bikestar Monopattino Bambini 2 Ruote da 7 Anni Scooter Bambini

 

Più che un normale monopattino sembra una bicicletta senza pedali: quello di Bikestar offre delle ruote molto grandi, più simili a quelle della bicicletta. Lo stesso si può dire per i freni, che sono posti sul manubrio proprio come quelli che si trovano su una normale bici. 

Grazie a queste due caratteristiche, il monopattino, con ruote grandi da 30.5 cm, consente di affrontare qualsiasi tipo di terreno, visto che le gomme sono tassellate per offrire il miglior grip anche su fondi stradali non particolarmente lisci. 

È adatto per bambini dai 7 anni in poi, ma lo può utilizzare anche un adulto. È prodotto secondo gli standard europei e statunitensi che ne garantiscono la qualità e, come evidenziano molti utenti, piace per la sua robustezza. Inoltre il prezzo non è assolutamente alto e in linea con quanto proposto. 

Peccato non si possa piegare, quindi l’eventuale trasporto diventa un poco difficoltoso così come il montaggio, vista la mancanza di istruzioni in lingua italiana.

 

Pro

Ruote grandi: Con ruote da 30,5 cm gommate e con una camera d’aria tassellata, il monopattino può affrontare senza problemi qualsiasi tipo di terreno.

Freni: I freni posti in corrispondenza delle impugnature sul manubrio facilitano la frenata, quindi si può anche azzardare un’andatura piuttosto elevata.

Robusto: Il telaio è molto resistente, ideale per lanciare il monopattino su terreni impervi senza rischiare che si rovini, o peggio si rompa.

 

Contro

Istruzioni: Il monopattino arriva con gomma posteriore e parafango da installare. Anche se l’operazione non è molto difficile da eseguire, non si può contare sulle istruzioni che sono in lingua inglese e povere di illustrazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Monopattino Spider-Man

 

7. Mondo 18394 Spider-Man Ultimate Monopattino Alluminio

 

Dopo il monopattino dedicato al film Frozen prodotto dalla Disney, Mondo, l’azienda produttrice, pensa anche ai maschietti con il modello Spider-Man. Tutto il telaio, la pedana e anche le ruote sono ricoperte da decalcomanie che raffigurano l’eroe dei fumetti a cui sono stati dedicati anche alcuni film. 

Per il resto il monopattino è praticamente uguale a quello a tema Frozen, e quindi sono accomunati da prezzi bassi, manubrio regolabile da 60,5 cm a un massimo di 79 cm e peso massimo supportato pari a 50 kg. 

Il prodotto è pensato chiaramente per i bambini, dai 3 anni in su: fatto in alluminio (per il 40%), plastica (30%) e metallo (30%), un mix di materiali che stando a quanto riportato dagli utenti lo rendono robusto abbastanza per essere affidato a un bimbo che voglia giocare. Come il modello Frozen, anche questo si può ripiegare per trasportarlo o riporlo dove si vuole senza che vada a occupare molto spazio.

 

Pro

Spider-Man: I bambini apprezzeranno i disegni che richiamano il mitico Uomo Ragno, eroe dei fumetti e di molti film che l’hanno reso famoso anche tra i più piccoli.

Qualità/Prezzo: A un costo davvero molto basso si può acquistare un monopattino per bambini di buona qualità, che di certo non si romperà dopo pochi mesi di utilizzo.

Manubrio: Il monopattino si adatta all’altezza del bambino, grazie al manubrio che si può regolare in altezza per offrire il massimo del comfort al giovane pilota.

 

Contro

Metallo: Le parti in metallo, quantomeno quelle non coperte dalle immagini di Spider-Man tendono ad arrugginirsi, quindi è meglio evitare di lasciarlo all’aperto quando il bambino non lo utilizza

Clicca qui per vedere il prezzo  

 

 

 

Monopattino Hudora

 

8. Hudora 14709 Monopattino Big Wheel PC 205

 

Un monopattino adatto a tutti, bambini e adulti, grazie a due caratteristiche principali: stiamo parlando del peso massimo che è in grado di supportare, ovvero 100 kg, e della possibilità di adattare l’altezza del manubrio da un minimo di 79 cm a un massimo di 104 cm. 

Le ruote sono di dimensioni un po’ più grandi rispetto a quelle che si trovano sulla maggior parte dei monopattini a spinta: siamo nell’ordine dei 205 mm e sono anche dotate di cuscinetti ABEC 5, che migliorano la tenuta su terreni non lisci. 

Manca una sacca dove riporre il monopattino quando lo si ripiega, ma Hudora ha provveduto a inserire una tracolla per facilitarne il trasporto, visto anche il peso di circa 4 kg. Molto utile il cavalletto in dotazione per poterlo “posteggiare” in verticale, senza dover cercare un appoggio sicuro per non farlo cadere. 

Il telaio è costruito utilizzando come materiale principale l’alluminio, motivo per cui è così leggero e, stando ai pareri degli utenti, anche molto robusto. Nei link sottostanti è possibile sapere dove acquistare l’Hudora 14709.

 

Pro

Ruote larghe: Rispetto a molti altri monopattini sul mercato, questo modello proposto da Hudora offre ruote in PU da 205 mm, ideali per affrontare la città con il massimo della sicurezza.

Alluminio: La scelta di utilizzare l’alluminio da parte dell’azienda produttrice consente di avere tra le mani un monopattino leggero (circa 4 kg) ma al tempo stesso robusto.

Cuscinetti: Le ruote sono dotate di cuscinetti ABEC 5 che le rendono meno sensibili alle buche o altre asperità presenti anche nelle strade cittadine.

 

Contro

100 kg: Il peso massimo della persona che può salire e utilizzare questo monopattino a spinta è di 100 kg, forse un po’ poco visti altri modelli che arrivano anche 130 kg.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un buon monopattino

 

Nel momento in cui si decide di acquistare un mezzo del genere per sé o per i propri figli, bisogna innanzitutto scegliere quale monopattino comprare in base alle proprie esigenze o di chi lo riceverà in regalo. Infatti questi prodotti si dividono in due versioni: a spinta, ovvero quelli classici dove si avanza imprimendo forza con la gamba sul terreno, oppure elettrici che sono l’ultimo ritrovato tecnologico in questa categoria di prodotto. 

A differenziare le due famiglie di monopattini, oltre all’evidente sistema di locomozione, c’è soprattutto il prezzo. Infatti i monopattini elettrici sono decisamente più costosi di quelli a spinta.

 

 

I monopattini elettrici

Non è certo impossibile negli ultimi tempi vedere sfrecciare nelle città italiane i monopattini elettrici. Sono scelti da molti utenti come mezzo di locomozione per raggiungere il posto di lavoro, essendo di norma molto semplici da guidare e non particolarmente pesanti. 

Rispetto a una bicicletta, che poi è un altro dei metodi “green” per spostarsi in città, hanno la peculiarità di non dover essere “legati” a nessun palo della luce una volta giunti a destinazione per non correre il rischio che vengano rubati. 

Il monopattino elettrico infatti, visto il suo peso contenuto, può essere portato con sé, e non sono pochi i modelli che si possono ripiegare e mettere quindi sotto la scrivania durante le ore di lavoro. Sono dotati di una batteria che serve per alimentare il motore elettrico, ovviamente ricaricabile, che consente in media un’autonomia di circa 30 km. 

Altra caratteristica che piace è la velocità massima che sono in grado di raggiungere: in media un monopattino elettrico arriva fino a 25 km orari, quindi è molto più veloce, ad esempio, di un hoverboard, ma molto più semplice da guidare. 

Hanno ruote non molto grandi, per questo motivo sono adatti alle strade cittadine, molto meno per quelle sterrate o sentieri erbosi. Sono indicati soprattutto per gli adulti perché comunque la velocità che raggiungono e la guida possono diventare elementi troppo pericolosi per i bambini.

 

I monopattini a spinta

Il mitico monopattino in legno, che nacque nell’Ottocento, sta ora vivendo una seconda giovinezza, diventando un mezzo apprezzato sia dagli adulti come dai bambini. Il mercato, come spesso accade, si è evoluto e propone diverse versioni che vanno a soddisfare le esigenze più disparate. 

L’unica caratteristica che rimane invariata è il modo con cui ci si sposta utilizzando questo veicolo, ovvero con la spinta di una delle due gambe. Il classico monopattino è composto da una pedana, dove si collocano i piedi quando non sono impegnati nella spinta, un manubrio, che serve per cambiare direzione, e un freno, di norma posto in corrispondenza della ruota anteriore.

Una volta premuto con il tallone del piede blocca la ruota e arresta la marcia del monopattino. Le dimensioni del prodotto variano a seconda del tipo di utenza a cui viene proposto. I monopattini per bambini, a livello di comparazione rispetto a quelli per adulti, sono in genere più corti, e il manubrio, anche se estendibile, non supera gli 80 cm in altezza. 

Molto importante, nelle caratteristiche da valutare per sapere come scegliere un buon monopattino, è il peso massimo che può sopportare. Questo dato è molto variabile, ed è di norma riportato nelle specifiche tecniche. 

È fondamentale quindi che, una volta scelto un modello, questo sia in grado di reggere il peso di chi lo utilizzerà sia esso un bambino o un adulto. Il rischio è che si rompa e che diventi poco sicuro durante il suo utilizzo.

 

 

I nuovi monopattini

Negli ultimi tempi i monopattini si sono arricchiti di nuovi modelli che rimanendo fedeli al principio di movimento tramite spinta, offrono però delle caratteristiche diverse da quelli classici. Un esempio sono i monopattini a tre ruote, nati essenzialmente per i bambini, che hanno la prerogativa di essere più stabili e quindi più sicuri da guidare anche dai piccoli piloti. Altro modello più adatto in questo caso a un pubblico adulto sono i monopattini con grandi ruote, che possono arrivare anche oltre i 200 mm e sono dotati di pneumatici con tasselli, proprio come le normali mountain bike. E come quest’ultime, il loro utilizzo è previsto anche su terreni sconnessi, sentieri di montagna, sabbia e così via, oltre chiaramente al normale asfalto stradale. 

Questi modelli inoltre offrono freni come quelli delle biciclette, ovvero posizionati in corrispondenza dei poggiamani posti alle estremità dei manubri. Infine, i più acrobatici, possono optare per i monopattini freestyle che, a differenza di quelli normali, sono molto leggeri e hanno un dispositivo tra la pedana e l’inizio del manubrio che consente a quest’ultimo di ruotare per 360°, eseguendo figure funamboliche quando si è in volo. Spesso lo si utilizza nelle piste da skateboard, luogo ideale per fare acrobazie.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto costa un monopattino elettrico?

Partendo dal presupposto che ogni modello di monopattino elettrico, in virtù di alcune caratteristiche tecniche che magari altri non offrono, ha un suo prezzo ben definito, possiamo dire che il prezzo di partenza è di circa 180 euro, per arrivare anche oltre i 500 per i modelli più sofisticati. 

Alcuni modelli per bambini hanno un costo inferiore, ma sempre oltre i 100 euro, all’incirca tra i 120 e 150 euro.

 

Come si carica un monopattino elettrico?

I monopattini elettrici sono dotati batterie al litio ricaricabili. Per poterle caricare, la maggior parte dei modelli ha un dispositivo esterno, che si deve collegare da un lato a una presa elettrica e dall’altro lato a una seconda presa presente nel monopattino elettrico in corrispondenza della batteria. 

Per trovare questa presa, è sempre meglio affidarsi alle istruzioni in allegato, visto che ogni produttore le posiziona in zone diverse.  La ricarica, di norma, avviene in circa 8 ore, e come per le batterie al litio degli smartphone, è consigliabile almeno per le prime volte di scaricare completamente la batteria prima di ricaricarla.

 

 

 

Come utilizzare un monopattino 

 

Utilizzare un monopattino non è molto difficile. Serve solo un minimo di equilibrio e tanta potenza nelle gambe. Ci sono però alcune tecniche ben precise per sfruttare al meglio il monopattino, che si utilizzano in base al tipo di strada che si sta percorrendo. 

Ad esempio è importante dare spinte vigorose se si è in rettilineo e si devono percorrere lunghe distanze. Per non affaticarsi troppo è bene cambiare gamba ogni cinque o sei spinte consecutive. 

 

 

La frequenza della spinta può variare nel caso si voglia fare una passeggiata senza raggiungere un’andatura elevata. Quelle molto ravvicinate sono utili quando si deve affrontare una salita, mentre si dovranno diminuire in caso di discesa. 

Per andare veloci è importante cercare di alzare la gamba che dà la spinta il più in alto possibile, per avere la maggior forza disponibile quando il piede entra in contatto con il terreno. 

Una volta eseguita, la gamba va posizionata a ridosso della ruota posteriore per poter usufruire della forza appena immessa alle ruote ma anche per essere pronti a frenare in caso di pericolo. È in questo frangente che bisogna trovare il giusto equilibrio, visto che “a ruota libera” magari è necessario fare anche un cambio di direzione.

 

Postura

La postura corretta, quando si sale su un monopattino, prevede che il corpo sia leggermente inclinato in avanti. Una gamba deve essere posizionata vicino al manubrio con tutto il piede poggiato sulla pedana. L’altra, un poco indietro, sarà quella deputata a dare la spinta. 

È necessario afferrare il manubrio con una certa decisione, senza esagerare per non stressare troppo le braccia, se si percorre una distanza molto lunga.

 

 

Precauzioni

Quando si usa il monopattino è importante indossare sempre il casco, anche se questo non è obbligatorio. Anche se non raggiungono velocità super elevate, il rischio di incidenti non è poi così raro. 

Basta una buca nell’asfalto per far perdere l’equilibrio e avere un sistema di protezione passivo come il casco, o anche gomitiere e ginocchiere, può essere di molto aiuto per evitare di farsi male seriamente. 

È importante che in caso di una discesa molto ripida si utilizzi il freno per ridurre l’andatura. Se il monopattino è di tipo classico le ruote non sono adatte per lanciarsi a perdifiato in discesa, e quasi sicuramente si perderà il controllo del mezzo, cadendo in malo modo. 

Se si sta per andare a sbattere contro qualcosa e non c’è modo di evitarlo, il migliore consiglio è quello di saltare giù dal monopattino. Il modo più sicuro è quello di lanciare il manubrio in avanti e nel contempo, una volta a terra, di far scivolare il monopattino in mezzo alle gambe.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI