Le 8 migliori Scarpette per Arrampicata del 2022

Ultimo aggiornamento: 26.11.22

 

Scarpette per arrampicata – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Per praticare sport estremi e talvolta pericolosi, come la scalata di pareti rocciose ripide, è fondamentale avere a disposizione la giusta attrezzatura e indossare gli indumenti tecnici migliori. Le scarpette per arrampicata o varappe fanno parte di quest’ultima categoria: sono resistenti, pratiche e spesso anche confortevoli, soprattutto grazie al tessuto con cui sono realizzate. Se siete alla ricerca di un paio di buona qualità, date subito un’occhiata a La Sportiva – Tarantula – Scarpette da arrampicata, ideali per chi sta approcciando al mondo del climbing. Interessante anche GARRA Scarpette da Arrampicata Sensei, un paio di calzature per climbing particolarmente morbide e progettate per avere una presa migliore sulla roccia.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori Scarpette per Arrampicata – Classifica 2022

 

Se siete incerti su quali scarpette per arrampicata comprare non preoccupatevi, perché nelle prossime righe potrete leggere le nostre recensioni sui migliori prodotti che si trovano su Internet. 

Abbiamo anche sintetizzato ogni punto di forza e di debolezza, in modo tale da avere un quadro più completo possibile che vi aiuterà nell’acquisto.

 

Scarpette arrampicata La Sportiva

 

1. La Sportiva – Tarantula – Scarpette da arrampicata

 

Se amate superare i vostri limiti in ambito sportivo e volete dimostrarlo nel climbing, vi serviranno delle calzature adatte per affrontare l’impresa. Tra i modelli più venduti sul mercato, pensati appositamente per chi si sta avvicinando per la prima volta a questo adrenalinico mondo, troviamo le scarpette arrampicata La Sportiva. Si tratta di calzature molto versatili, facili da indossare e pratiche da utilizzare.

Queste hanno un design tondeggiante e asimmetrico, che aiuta i principianti ad avere un’ottima aderenza alle superfici da scalare. Le calzature non stringono i piedi e allo stesso tempo sono in grado di offrire delle buone prestazioni a seconda delle situazioni.

Le scarpe sono realizzate in pelle di vitello e camoscio di qualità; tuttavia questa caratteristica potrebbe far desistere gli animalisti dall’acquistarle. La chiusura della tomaia è a strappo ed è regolabile, al fine di adattare la calzatura a ogni tipo di piede.

Il rapporto qualità/prezzo è molto buono, pertanto tra le migliori scarpette per arrampicata del 2022, questo modello merita sicuramente la dovuta attenzione.

 

Pro

Pratiche: Le  scarpette Tarantula sono ideali per chi si sta approcciando all’arrampicata, in quanto risultano facili da indossare e comode da usare.

Suole: Le suole da 5 mm sono realizzate con tecnologia FriXion, che ne allunga la durata e conferisce loro un’ottima presa sia su roccia, sia su plastica.

Chiusura: La tomaia si chiude a strappo ed è regolabile, per consentire di adattare la calzatura a ogni tipo di piede.

 

Contro

Modello entry level: Si tratta di buone scarpe da arrampicata indoor, indicato solo ai principianti. Se cercate delle calzature più resistenti e professionali, vi suggeriamo di optare per un altro modello.

 

 

 

 

 

Scarpette arrampicata uomo

 

2. GARRA Scarpette da Arrampicata Sensei

 

Facendo una comparazione tra i vari modelli di scarpette arrampicata uomo presenti online, siamo rimasti particolarmente colpiti da queste calzature Sensei proposte da Garra. Se siete alla ricerca di una scarpa comoda per le vostre arrampicate, questo modello potrebbe fare al caso vostro.

Le suole Vibram XS Grip consentono ai piedi di usufruire del massimo comfort e di aderire perfettamente alle superfici. Inizialmente potrebbero sembrare leggermente scivolose, ma una volta che si comincia a usarle un po’, la gomma aderisce in maniera ottimale sia alla roccia, sia alle sporgenze artificiali.

Il tessuto della tomaia è leggermente imbottito e risulta morbido e confortevole. Grazie alla doppia chiusura con velcro, i piedi sono ben assicurati. I materiali sono di buona qualità e non emettono odori sgradevoli.

Buono anche il rapporto qualità/prezzo; tuttavia se siete degli arrampicatori di livello esperto, vi consigliamo di acquistare delle calzature tecnicamente più avanzate.

 

Pro

Suole Vibram: Le suole sono realizzate in gomma Vibram XS Grip, che consente ai piedi di adattarsi in maniera ottimale a tutte le superfici, sia naturali, sia artificiali.

Doppia chiusura: Le scarpe sono dotate di doppia chiusura con velcro, per assicurare al meglio i piedi alle calzature e per renderle più stabili.

Tomaia: Il tessuto che compone la tomaia è leggermente imbottito e risulta morbido e confortevole, così può adattarsi meglio al piede durante l’arrampicata.

 

Contro

Gomma: Inizialmente la gomma delle suole potrebbe risultare leggermente scivolosa, in quanto questa deve essere utilizzata un po’ prima di poter offrire una buona aderenza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpette arrampicata donna

 

3. Scarpa – Women’s Vapor V – Scarpette da arrampicata

 

Siete alla ricerca di un paio di buone scarpette arrampicata donna per le vostre sessioni di bouldering? Women’s Vapor V potrebbero essere le calzature che fanno al caso vostro.

Si tratta di scarpe caratterizzate da un design leggermente asimmetrico, al fine di offrire un supporto comodo e confortevole per le scalate. Il modello è pensato sia per le donne che stanno approcciando al climbing, sia per le scalatrici più esperte.

La tomaia è realizzata in pelle e materiale sintetico di buona qualità e la punta è formata da due parti in microfibra, una per l’alluce e una per le altre quattro dita. Il sistema di cuciture rende le calzature molto comode, anche se portate a lungo.

La chiusura si esegue velocemente, grazie alla doppia chiusura in velcro. Le suole in Vibram XS Edge offrono stabilità e flessibilità, consentendo ai piedi di avere un buon grip sulle sporgenze rocciose. Il prezzo del prodotto non è tra i più bassi in circolazione. A ogni modo il modello può essere annoverato tra le migliori scarpette per arrampicata per donna.

 

Pro

Versatili: Le scarpette Vapor V sono polivalenti, infatti possono essere utilizzate sia per l’arrampicata indoor, sia per quella outdoor, in quanto offrono un sostegno comodo e sicuro.

Tomaia confortevole: La tomaia è realizzata in pelle e materiale sintetico di alta qualità. Questo mix è in grado di offrire un ottimo comfort di calzata.

Vibram XS Edge: La mescola delle suole è in Vibram XS Edge. Questa conferisce alla gomma rigidità e flessibilità allo stesso tempo, permettendo ai piedi di aderire al meglio alle sporgenze rocciose.

  

Contro

Prezzo: Il costo delle scarpe non è tra quelli più bassi in circolazione, pertanto se volete risparmiare qualcosa, vi conviene scegliere un modello più economico.

 

 

 

 

 

4. Millet LD Easy Up Scarpe da Arrampicata Donna

 

Si tratta di un paio di scarpette per arrampicata adatte solo per le donne poiché, tra le diverse offerte, questa spicca in particolare per adattarsi facilmente ai loro piedi, conferendo anche un quid in più all’outfit sportivo.

Soprattutto chi è alle prime esperienze può trovare una buona soluzione in questo articolo Millet, perché vanta fibre realizzate in laboratorio, che aiutano i movimenti accentuando la capacità di spostamento e migliorando le vostre performance.

I prezzi bassi e vantaggiosi sono altri punti di forza, a cui si aggiunge però una più difficile manutenzione, a causa della struttura che si presta poco sia alla pulizia e sia a eventuali cambi di suola.

I colori principali sono il nero, il rosso e il blu, che risplendono grazie ai raggi solari, rendendovi riconoscibili quando scalate la montagna o qualsiasi parete rocciosa: un aspetto molto importante nel caso in cui abbiate bisogno di aiuto. 

 

Pro

Per principianti: Queste scarpette sono ideali per tutti, ma in particolar modo per chi è alle prime armi e necessita di un paio di buona qualità, resistente e realizzato in fibre sintetiche che assecondano i movimenti.

Convenienza: Tra le varie soluzioni proposte su Internet, questo articolo è vantaggioso sotto diversi punti di vista, in primis per quanto riguarda la qualità e il costo.

Colorate: L’azienda produttrice ha pensato di realizzare queste scarpette per arrampicata colorandole con tonalità come il rosso e il blu che vi rendono più riconoscibili.

 

Contro

Manutenzione: La risuolatura è un po’ complicata, e allo stesso modo la manutenzione, quindi dovrete prestare attenzione a non rovinarle.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpette arrampicata in offerta

 

5. So iLL – New Zero Pro – Scarpette da arrampicata

 

Tra i vari modelli di scarpette arrampicata in offerta presenti online, le New Zero Pro di So iLL non passano di certo inosservate. Se non sapete ancora dove acquistare delle buone calzature da bouldering, non sottovalutate questo modello.

Secondo i pareri di chi ha testato le suddette scarpe, si tratta di calzature davvero comode e affidabili. Lo speciale design asimmetrico, vi consente di aderire perfettamente alle pareti rocciose e di avere quindi un’ottima stabilità durante l’arrampicata.

La suola Dark Matter è stata privata dell’intersuola rispetto al modello precedente New Zero e grazie all’aumento della copertura in gomma sulla punta e sul tallone, la scarpa è in grado di offrire una migliore vestibilità e un efficiente grip.

L’unica pecca consiste nel ricircolo d’aria interno; infatti il design della tomaia, anche se favorisce i movimenti del piede, non ne agevola la traspirazione. Il rapporto qualità/prezzo risulta abbastanza buono.

 

Pro

Affidabili: Si tratta di scarpette da arrampicata molto affidabili, grazie al loro design asimettrico che consente di adattare al meglio i piedi alle sporgenze irregolari delle pareti rocciose.

Suole Dark Matter: Le speciali suole Dark Matter, permettono al climber di usufruire di un ottimo grip, impedendo ai piedi di scivolare.

Resistenti: I materiali sono resistenti e di ottima fattura, infatti rendono queste calzature sportive ideali anche per le arrampicate più difficili, come quelle sulle pareti a strapiombo.

 

Contro

Poco traspirante: Il particolare design della tomaia offre un’ottima vestibilità, ma non consente all’aria di circolare agevolmente all’interno della scarpa.

 

 

 

 

 

Scarpette arrampicata per principianti

 

6. GARRA Scarpette da Arrampicata Kamae

 

Se vi state avvicinando per la prima volta al mondo del climbing e avete bisogno di acquistare un buon paio di scarpette arrampicata per principianti senza spendere troppo, il modello Kamae marchiato Garra potrebbe fare al caso vostro.

Si tratta di calzature versatili che possono accompagnarvi in diversi tipi di arrampicata su pereti rocciose o artificiali. Le scarpe sono realizzate in pelle di buona qualità e grazie alla doppia chiusura a strappo, sarà facile calzarle in modo pratico e veloce. Il design è confortevole e le suole in gomma consentono di avere un buon grip sulle superfici irregolari, sia in pendenza, sia in verticale. Tuttavia, dopo un utilizzo molto intenso delle scarpe, i piedi potrebbero essere un po’ dolenti e risentirsi della fatica.

Se state cercando un modello entry level più economico rispetto ad altri presenti in commercio, questo potrebbe soddisfare le vostre esigenze; queste scarpe infatti possono essere tranquillamente annoverate tra le calzature da arrampicata vendute a prezzi bassi.

 

Pro

Prezzo: Se siete alla ricerca di un buon paio di scarpette da arrampicata senza spendere troppo, questo modello potrebbe soddisfare le vostre esigenze.

Buon grip: Il design delle calzature offre un buon comfort e le suole in gomma permettono di avere un buon grip sulle superfici irregolari sia indoor, sia outdoor.

Pratiche: Le scarpe sono realizzate in pelle e grazie alla doppia chiusura a strappo, sarà semplice e veloce calzarle.

 

Contro

Limitate: Se siete abituati a fare delle sessioni di arrampicata molto lunghe, vi suggeriamo di optare per un altro modello, in quanto queste scarpe potrebbero affaticare i piedi, se utilizzate in modo intensivo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpette arrampicata Wild Climb

 

7. WILD CLIMB SKY V – scarpette scarpetta da arrampicata sportiva

 

Un altro paio di calzature sportive entry level, indicato per gli atleti che stanno approcciando al mondo verticale, sono queste scarpette arrampicata Wild Climb. Tra i vari modelli venduti online, questo ha attirato particolarmente la nostra attenzione per il suo buon rapporto qualità/prezzo.

Le scarpe sono indicate anche per gli scalatori più esperti, che necessitano di calzature comode e versatili senza dover spendere un capitale.

In pratica si tratta di scarpette polivalenti adatte a diversi utilizzi. Come per esempio, la falesia, la palestra, il multitiro, ecc. La speciale tomaia Wildclimb Microfiber, è in grado di avvolgere il piede, offrendogli il massimo comfort durante le sessioni di arrampicata.

Un altro aspetto interessante è la particolare suola in gomma Wild Rubber Durability, che oltre a essere resistente, offre un’ottima aderenza alle superfici. La scarpa è robusta e duratura, ideale per iniziare ad arrampicarsi con il piede giusto; chiaramente non offre le prestazioni di un modello professionale.

 

Pro

Ideale per chi inizia: Tra i vari modelli di scarpette da arrampicata venduti in rete, queste calzature sono adatte a chi sta approcciando al mondo del climbing.

Polivalenti: Le scarpette sono polivalenti, infatti possono essere indossate in diversi ambiti sportivi, come per esempio palestra, multitiro, falesia, ecc.

Wildclimb Microfiber: La tomaia Wildclimb Microfiber, è stata progettata appositamente per avvolgere completamente il piede, offrendogli il massimo comfort durante le sessioni di scalata.

 

Contro

Modello entry level: Anche se le scarpette Wild Climb Sky V sono funzionali, comode e versatili, non sono in grado di offrire le stesse prestazioni di un modello professionale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpette arrampicata bambini

 

8. La Sportiva – Kid’s Gripit – Scarpette da arrampicata

 

Chi l’ha detto che i più piccini non possono praticare climbing? Ecco qui un paio di scarpette arrampicata bambini che dimostra il contrario. Il modello Kid’s Gripit firmato La Sportiva è stato pensato appositamente per i giovani scalatori che vogliono approcciare al mondo verticale.

Si tratta di calzature molto comode, facili da indossare e che offrono un buon grip sulle pareti da scalare. La tomaia è realizzata in pelle e garantisce un’ottima vestibilità, anche se questo tipo di materiale potrebbe non essere gradito da coloro che sono molto sensibili nei confronti del mondo animale.

La chiusura a strappo avvolge bene il piede, tenendolo al sicuro nella tomaia. Le suole offrono un grip soddisfacente, tuttavia è consigliabile utilizzare questo modello per le arrampicate indoor e non outdoor. Il design delle calzature è molto accattivante e il costo delle scarpe è basso e vantaggioso.

 

Pro

Design: Anche l’occhio vuole la sua parte e di certo il design di queste calzature per giovani scalatori non passa inosservato.

Chiusura a strappo: La chiusura della scarpa è a strappo, avvolge bene il piede e lo mantiene al sicuro nella tomaia.

Confortevoli: Queste scarpette da arrampicata sono molto comode e pratiche da indossare. Inoltre offrono un buon grip sulle pareti da scalare.

 

Contro

Utilizzo limitato: Si tratta di un modello per bambini principianti, pertanto è consigliabile impiegarlo per delle sessioni di arrampicata indoor piuttosto che per delle scalate outdoor.

 

 

 

 

 

Guida per comprare delle buone scarpette per arrampicata

 

Per facilitarvi nella scelta delle migliori scarpette per arrampicata del 2022 vi consigliamo di leggere la seguente guida all’acquisto, in modo da poter individuare quali sono le caratteristiche essenziali che deve vantare un modello.

Questo vi aiuterà nell’effettuare acquisti più consapevoli, convenienti e mirati secondo le proprie necessità.

I materiali

Quando si ha intenzione di acquistare un paio di scarpette per arrampicata di buona qualità e alla moda, ci si deve innanzitutto chiedere dove si ha intenzione di utilizzarle: al chiuso o per fare attività sportiva all’aperto? 

Questo aspetto è molto importante, perché vi consentirà di scegliere in base alle proprie necessità: la resistenza e l’aspetto ergonomico potrebbero variare da un modello a un altro. Gli articoli disponibili sul mercato sono numerosi, quindi, per capire quali scarpette per arrampicata comprare, è necessario optare per la soluzione dalla qualità più alta.

Spesso si tratta di modelli realizzati con fibre sintetiche resistenti e robuste, che garantiscono perciò un utilizzo prolungato e in particolar modo adatto per attività all’aperto, come la scalata di una parete rocciosa. 

Prediligete dunque prodotti comodi e pensati per essere versatili in diverse occasioni, senza dimenticare un aspetto fondamentale, che dovrebbe essere sempre incluso: la qualità traspirante, utile per far stare al fresco i piedi, soprattutto in estate.

 

La giusta misura

Non importa se non sapete come scegliere delle buone scarpette per arrampicata, ma un elemento valido in ogni occasione e a cui siamo sicuri abbiate già in qualche modo pensato è la misura del modello.

Questa tipologia di articoli, a differenza delle sneakers o di altri modelli simili, deve risultare più aderente possibile, senza però stringere troppo il piede causando un rallentamento del flusso del sangue.

Potreste informarvi riguardo le diverse offerte presenti sul web, magari chiedere consiglio a chi ha già acquistato un prodotto di una delle migliori marche in commercio, ma in generale la regola aurea è di evitare calzature troppo larghe che compromettono la sensibilità e i movimenti.

Non è impossibile dover provare numeri diversi da quelli utilizzati quotidianamente, ciò vale specialmente per i bambini. Molti brand optano per misure leggermente più grandi, per facilitare poi anche l’eventuale lavaggio e pulizia degli interni ed esterni delle scarpette.

 

Modalità di chiusura

Non sempre scegliere il prodotto più economico è sintomo di aver fatto un acquisto intelligente perché, considerando solo il costo, si rischia di optare per una soluzione praticamente usa e getta.

Un altro elemento da non sottovalutare in fase di acquisto è, per esempio, anche il sistema di chiusura delle scarpette per arrampicata, soprattutto perché è necessario in base all’utilizzo che abbiamo in mente.

Che sia all’aperto o al chiuso, la scalata prevede comunque un percorso piuttosto lungo e talvolta difficile, quindi bisogna considerare un articolo che vanti la modalità migliore. In commercio si possono trovare diverse tipologie, ma le principali sono: lacci, velcro e le classiche ballerine.

I primi sono ideali per chi ha ormai una certa dimestichezza con l’arrampicata, perché si adattano bene e sono particolarmente morbidi, quindi raccomandati per scalate lunghe, nonostante possano essere pericolosi qualora il nodo si sciolga.

Le ballerine sono la tipologia che si adatta perfettamente a qualsiasi forma del piede, perciò garantiscono un certo comfort, ma la soluzione migliore, secondo noi, è la chiusura a strappo. Quest’ultima è comoda e vi permette di sfilare e indossare le scarpe velocemente.

Il design e il prezzo

In conclusione, non si può tralasciare un altro elemento importante, che potrebbe farvi tendere per l’acquisto di un nuovo prodotto, a cui non avevate neppure dato uno sguardo: il design.

Costituisce praticamente il fulcro della scelta, perché in questi casi è anche funzionale e permette di godere di una più ampia sicurezza quando decidete di scalare da soli. Preferite articoli colorati con tonalità facili da individuare, come il rosso e il giallo, perché qualora ne abbiate bisogno, di certo non passerete inosservati.

Meglio optare per modelli più costosi ma comunque di buona qualità, anche se non vantano un’estetica eccentrica, perché la sicurezza deve essere sempre messa al primo posto. Infine, particolare attenzione merita il costo, che, per l’appunto, potrebbe non soddisfare mai pienamente.

Se talvolta può rappresentare un semplice specchio per le allodole poiché conveniente, da un altro lato può anche essere proibitivo: bisogna perciò trovare una via di mezzo, esaminando il modello secondo tutti questi parametri.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cosa sono le scarpette per arrampicata?

Si tratta di una particolare calzatura progettata per poter scalare pareti rocciose o per l’arrampicata ripida al chiuso, quindi anche per quella sportiva. In commercio si possono trovare numerosi modelli, talvolta nominati come varappe, un termine di probabile origine francese che ricorda un luogo di ritrovo di professionisti della salita libera delle montagne, nei pressi di Ginevra.

Possono vantare una chiusura con il velcro, quindi a strappo, ma esistono anche soluzioni con particolari lacci che comunque non creano alcun problema di sicurezza: in linea generale permettono di aderire meglio su qualsiasi superficie che si sta scalando.

 

Quali sono i materiali migliori per le scarpette per arrampicata?

Non esiste una fibra che sia migliore di altre, perché la qualità dipende molto anche da ciò che avete in mente di fare. Di solito, la parte superiore della scarpa può essere realizzata in pelle o in tessuti sintetici: entrambi forniscono caratteristiche differenti, perché il primo è per natura elastico, traspirante e resistente, ma cede anche molto facilmente.

Se acquistate delle calzature realizzate con fibre non naturali, allora preferite scarpette un po’ più rigide, perché hanno la tendenza a essere un po’ meno performanti, soprattutto se dovete utilizzarle a lungo.

Un buon compromesso può essere un modello realizzato con un mix di pelle e tessuto sintetico.

 

Quanto è importante la suola per praticare arrampicata?

Se avete già utilizzato questa tipologia di calzature saprete già che, prima o poi, giunge sempre il momento di fare una manutenzione. Se si tratta della prima volta che dovete acquistare un articolo simile, sappiate che non è difficile capire quando risuolare scarpette per arrampicata.

La parte inferiore della scarpa è infatti di fondamentale importanza per riuscire ad avere l’aderenza giusta sulle pareti che si ha intenzione di scalare, per questo motivo tende a rovinarsi e usurarsi per prima rispetto altre superfici.

Dunque, è importante fare un check di tutto e, qualora sia necessario, apprestarsi a cambiare immediatamente la suola per ragioni di sicurezza!

 

Dove si può praticare l’arrampicata?

In tutto il mondo esistono posti all’aperto stupendi e pronti da scalare, come El Capitan, situato nel bellissimo Yosemite National Park, negli Stati Uniti d’America, oppure Siurana, in Spagna.

Ma se non volete andare troppo lontano e quindi preferite godervi il panorama offerto dalla nostra penisola, la Val di Mello è il fiore all’occhiello della provincia di Sondrio. Esistono anche spazi interni adibiti a questo tipo di attività sportiva, ma dovete comunque considerare che non si tratta di pareti rocciose vere e proprie, ma solo di muri ricostruiti. 

Potrete però sfruttarli per allenarvi e prepararvi per un’avventura adrenalinica.

 

Come ammorbidire le scarpette per arrampicata?

Quando si sceglie un paio di scarpe per scalare pareti rocciose all’aperto o per allenarsi indoor, bisogna comunque ottimizzare i tempi di adattamento dei modelli al proprio piede. Per questo motivo è fondamentale conoscere qualche trucchetto per capire come ammorbidire le scarpette per arrampicata e iniziare a divertirvi fin da subito.

Anche se le prime volte che scalate non ci sarà molto da fare: dovrete soffrire un po’, ma in ogni caso vi suggeriamo di indossarle anche quando siete in casa, in particolar modo le prime volte, perché in questo modo prenderanno più facilmente la forma del vostro piede.

 

 

 

Come utilizzare le scarpette per arrampicata

 

Se da un lato scegliere le migliori scarpette per arrampicata può essere un’impresa, dall’altro è altrettanto difficile capire come prendersene cura e renderle più comode possibile. Nei prossimi paragrafi potrete trovare qualche suggerimento per fare una corretta manutenzione, aumentando anche la durata della calzatura e la resistenza delle fibre.

Manutenzione e cura

Come per le classiche calzature utilizzate quotidianamente, ci sono alcune accortezze da avere per garantire una lunga durata delle scarpette, come, per esempio, assicurarsi di avere sempre i piedi puliti prima di indossarle.

A prescindere che si tratti di attività all’aperto o indoor, lo sporco e il sudore potrebbero accumularsi inevitabilmente anche all’interno e negli interstizi, generando cattivo odore, soprattutto quando i modelli sono più datati.

Inoltre, preferite togliere le scarpette dopo ogni blocco, così da far asciugare i piedi e le calzature, allungando anche la vita della suola. Per quanto riguarda l’effettiva pulizia, recuperate un panno in microfibra inumidito: vi basterà passarlo su tutta la superficie esterna, avendo cura di eliminare le eventuali macchie.

Se la parte inferiore è un po’ usurata, dovete anche mettere in conto di effettuare una risuolatura, per dare nuova vita alle calzature.

 

Allargare la scarpa

Per come sono progettate, le scarpe tecniche, utilizzate per scalare, non rientrano nella classifica delle calzature più comode: può anche accadere che una rigidità troppo marcata le renda intollerabili quando si pratica attività sportiva.

Nonostante non esista una soluzione comprovata per questo genere di difficoltà, renderle più comode e capire quando risuolare scarpette per arrampicata, in modo da sfruttarle al meglio, non è poi così difficile.

Innanzitutto, se fino a ora avete provato solamente le soluzioni sintetiche, vi suggeriamo di testare anche gli articoli realizzati in pelle, perché è un materiale più flessibile e quindi facile da lavorare.

Preferite dei calzini che non siano troppo spessi, spugnosi e pesanti, quindi indossate le calzature anche in casa e, quando le riponete nell’armadio, usufruite di uno di quei riempitori per scarpe che si trovano in commercio.

In questo modo, noterete qualche cambiamento anche dopo una settimana.

Renderle più morbide

La strategia per capire come ammorbidire le scarpette per arrampicata è quella di seguire in primis le indicazioni della casa produttrice: alcune ditte consigliano di lavarle prima di indossarle per la prima volta, così da facilitare la distensione delle fibre.

Se non siete pratici con questo tipo di prodotti, chiedete consiglio a un esperto calzolaio o a chi è ormai un atleta professionista della scalata, perché potranno darvi suggerimenti e raccomandazioni importanti, per riuscire a renderle più comode e pratiche.

In più, sebbene per alcuni sia scontato, cercate la misura più adatta in base al vostro piede, altrimenti difficilmente riuscirete ad ammorbidirle nel giro di pochi giorni. Alcuni consigliano anche di lasciarle a mollo in un acqua e bicarbonato, ma fate attenzione, perché la maggior parte dei tessuti sintetici potrebbe rovinarsi, diventando più sottile.

Nel caso di scarpette per arrampicata in pelle, allora portate pazienza e utilizzate prodotti pulenti di buona qualità e adatti per questo materiale.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI