Le 8 Migliori Tute Sportive Da Donna Del 2022

Ultimo aggiornamento: 26.11.22

 

Tute sportive da donna – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Per praticare sport e mantenersi in forma non basta iscriversi in palestra o fare jogging regolarmente, ma occorre anche scegliere l’abbigliamento giusto. In questo noi donne siamo davvero fortunate, perché sul mercato ci sono tantissime tute sportive che offrono protezione e comodità, senza rinunciare allo stile. Prendiamo per esempio Tuta da ginnastica da donna Reebok Vintage, un modello retrò, con riflessi lucidi, polsini a coste e uno stile che riporta agli anni ‘80. Il colore nero aggiunge classicità e il materiale è totalmente riciclato, per sostenere la salvaguardia dell’ambiente. Chi, invece, preferisce una soluzione più à la page può optare per la Adidas Essentials, che assicura la massima traspirazione e un comfort ottimale anche durante gli allenamenti più intensi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori tute sportive da donna – Classifica 2022

 

Qui di seguito vi presentiamo una classifica delle otto migliori tute sportive da donna del 2022, stilata a seguito di una scrupolosa comparazione dei modelli venduti online che hanno conquistato il gradimento delle consumatrici.

 

 

1. Tuta da ginnastica da donna Reebok Vintage

 

Se siete alla ricerca di una tuta da ginnastica donna economica e allo stesso tempo dallo stile retrò, date un’occhiata a quella di Reebok, che ha un sapore vintage e protegge bene durante l’attività sportiva.

Il punto di forza, che ne fa una delle migliori tute sportive da donna del 2022, è il materiale del quale si compone, che è riciclato, per cui si va a eliminare la possibilità di inquinare maggiormente il nostro pianeta.

Caratteristiche di questo modello sono i polsini a coste, la lucentezza retrò e la giacca, cropped. Il colore è il nero, quindi questo modello si adatta bene a tutti gli stili, in comparazione con altri in commercio. 

Buono il costo, come anche le taglie disponibili, ma è una tuta che va bene prettamente per il periodo più fresco. 

 

Pro

Vintage: Lo stile di questo modello è retrò, quindi è adatto a tutti coloro che hanno intenzione di rivivere gli anni ‘80 o ‘90.

Materiale: La tuta si compone di quello totalmente riciclato, nel rispetto del nostro ecosistema.

 

Contro

Costo: Si tratta di una spesa non proibitiva, come anche è valida la presenza di molte taglie a disposizione.

 

 

 

 

 

Tuta sportiva da donna Adidas

 

2. Adidas Tuta Sportiva da Donna Essentials

 

Chi è alla ricerca di un perfetto compromesso tra stile e comodità, troverà interessante la proposta oggetto della nostra seconda recensione, ovvero la tuta sportiva da donna Adidas Essentials.

Tra le caratteristiche offerte dal modello spicca in particolare la realizzazione in tessuto di poliestere di elevata qualità che lo rende molto traspirante e confortevole, regalando una piacevole sensazione di freschezza anche in caso di allenamenti ad alta intensità.

Oltre a questo, un altro punto forte del capo è il suo stile casual che permette di sfoggiare un look trendy anche quando si va in palestra. Infatti, sia i pantaloni sia la felpa con cerniera hanno ricamato sul lato l’inconfondibile logo bianco del brand che spicca sul colore scuro del tessuto, aggiungendo un tocco di classe a un prodotto di ottima fattura.

Le opinioni delle utenti confermano che quella di Adidas è una tuta di qualità decisamente superiore alla media, anche se dal costo non indifferente.

 

Pro

Traspirabilità: Il poliestere con cui è realizzata agevola l’evaporazione del sudore per garantire un elevato grado di comfort e la massima traspirazione anche in caso di training intensivi.

Vestibilità: Grazie alla particolare cedevolezza del tessuto, il capo veste alla perfezione senza comprimere troppo le forme né risultare eccessivamente largo.

Stile: Le linee verticali bianche e il logo del brand cucito su entrambi i pezzi donano un tocco di stile al proprio outfit sportivo per essere sempre al passo con i tempi.

 

Contro

Prezzo alto: Come la maggior parte dei capi a marchio Adidas, anche in questo caso si deve essere disposti a spendere qualcosina in più per portarsi a casa una tuta di qualità.

Protezione: Considerata la particolare leggerezza del tessuto, ne sconsigliano l’uso invernale all’aperto perché non mantiene sufficientemente al caldo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tuta da casa donna

 

3. Iris & Lilly Tuta da Casa Leggera in Cotone Donna

 

Se quello che cercate non è la migliore tuta sportiva da donna ma più un modello da poter indossare a casa, date un’occhiata alla proposta di Iris & Lilly, un prodotto realizzato in cotone e viscosa a coste, quindi un tessuto molto morbido e traspirante, per garantire comfort in casa.

Questa tuta da casa donna ha una vestibilità morbida, specialmente sui fianchi, per cui potrete indossarla con confidenza anche se volete nascondere qualche rotondità. Ha la coulisse in vita, quindi si regola a piacimento, mentre la parte superiore è caratterizzata da uno scollo a barca.

Il costo è nella media, ma ciò che non ha incontrato i pareri favorevoli degli utenti è il colore che arriva a casa: se si sceglie il nero, per esempio, si riceverà un prodotto blu scuro.

 

Pro

Comoda: Questa tuta è realizzata in tessuto morbido, che veste sui fianchi e sulle cosce molto largo, conferendo un senso di benessere.

Materiali: Questo modello è composto da cotone e viscosa, quindi lascia una bella sensazione sulla pelle.

Coulisse: Posta sui pantaloni, si regola con facilità e quindi consente di sentirsi a proprio agio.

 

Contro

Colori: Non sempre corrispondono a quelli scelti, per esempio infatti il nero appare più come blu scuro. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tuta da sci donna

 

4. Tuta gara adulto RACE – 980

 

La tuta da sci donna firmata Race è un modello in grado di fornire la massima aerodinamica durante la sciata, in quanto dotata di membrana applicata sulla parte interna, che è idrofila, capace di bloccare l’acqua all’esterno ma senza evitare che il sudore si disperda.

La tuta è idrorepellente, quindi resiste a lungo a tutte le intemperie, di conseguenza la spesa, anche se alta, è da considerare più che valida. La fodera è smerigliata e tiene al caldo il corpo, per cui potrete sciare anche tutto il giorno senza temere alcun problema.

Molte le taglie a disposizione, per cui non dovrete rinunciare a questo modello se la vostra è solitamente difficile da reperire. 

 

Pro

Da sci: Questo modello assicura grande aerodinamica, in quanto caratterizzata da una membrana interna, idrofila e in grado di bloccare l’acqua all’esterno.

Idrorepellente: Potrete usarla a lungo, anche sotto le intemperie, quindi investirete bene il vostro denaro.

 

Contro

Costo: La spesa sarà un po’ superiore rispetto ad altri modelli, ma la qualità della tuta la rende più che valida.

 

 

 

 

 

Tuta da donna elegante

 

5. Irevial Cotone Tuta da ginnastica donna Elegante

 

Quella di Irevial è una tuta da donna elegante, pensata per chi vuole sentirsi comoda ma non vuole rinunciare al proprio stile. Disponibile in vari colori, si compone di una maglia superiore, senza maniche e con taschino all’altezza del seno, e un paio di pantaloni morbidi con coulisse.

Realizzata in cotone, poliestere e spandex, è indicata soprattutto per il periodo caldo, ma si comporta bene anche come elemento per la notte o per la casa, data la sua grande comodità. 

Il costo è interessante, date le caratteristiche del modello, ma c’è da considerare che, nonostante la presenza di varie taglie, questo prodotto veste abbastanza largo, quindi meglio optare per una tuta più piccola.

 

Pro

Comoda: Questa tuta è realizzata in misto cotone, poliestere e spandex, per cui è molto leggera e utile a chi vuole il comfort in casa e fuori casa.

Versatile: Questo modello può essere indossato tanto fuori casa quanto come pigiama o tenuta comoda per la vita di tutti i giorni.

 

Contro

Larga: Vista la sua vestibilità, è preferibile acquistare un prodotto di una misura inferiore rispetto a quella che si è soliti indossare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tuta da donna due pezzi

 

6. Doaraha Tuta da Donna Sportiva Casual Due Pezzi

 

Un altro modello che vi consigliamo di prendere in considerazione se non volete spendere troppo per una tuta sportiva, è quello proposto da Doaraha, caratterizzato da un design semplice ma ben curato nei dettagli.

Sia la felpa sia i pantaloni di questa tuta da donna due pezzi sono realizzati in misto poliestere ed elastan molto morbido al tatto ed elastico al punto giusto. La giacca veste leggermente avvitata per esaltare al meglio fianchi e girovita, mentre il pantalone elasticizzato aderisce bene in vita grazie alla comoda coulisse che permette di regolare la vestibilità in base alla propria conformazione fisica.

La buona qualità del tessuto, inoltre, permette di lavare il capo direttamente in lavatrice (a una temperatura massima di 30°C) senza pericolo che si deformi o che i colori sbiadiscano.

Le misure disponibili corrispondono a quelle che si è solite indossare, quindi non si avranno problemi in merito alla scelta della taglia giusta, anche perché l’azienda fornisce una dettagliata tabella che indica le misure di petto, girovita e fianchi corrispondenti a ciascuna taglia.

 

Pro

Stile: La linea scelta da Doaraha conserva il tipico design delle tute sportive da donna, con un’accattivante striscia bianca sulle maniche pensata per chi non disdegna un look più dinamico.

Dettagli: Nonostante il prezzo molto competitivo, cuciture, zip e tasche sono ben curate e molto resistenti.

Taglie: La tabella messa a disposizione dall’azienda permette di individuare facilmente la taglia giusta tra le cinque disponibili, che tra l’altro risultano conformi allo standard italiano.

 

Contro

Protezione: Dal momento che il tessuto è molto sottile, la tuta risulta troppo leggera per essere indossata in inverno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tuta da donna felpa e pantaloni

 

7. Icloasm Tuta Sportiva da Donna Felpa + Pantaloni

 

La proposta di Icloasm si fa apprezzare per il convincente rapporto qualità/prezzo che permette di acquistare una tuta sportiva da donna di buona fattura senza alleggerire troppo il portafoglio.

Realizzata in misto cotone e poliestere, vanta una linea avvolgente, con caviglie elasticizzate e fascia elastica in vita che assicurano comfort e stabilità sia durante gli allenamenti sia quando si indossa il capo in contesti diversi da quello sportivo.

Le utenti che hanno provato questa tuta da donna felpa e pantaloni dichiarano che il modello calza molto comodo senza stringere troppo su fianchi e glutei, apprezzando anche la possibilità di poterlo lavare direttamente in lavatrice a 30°C senza pericolo che il tessuto si rovini.

Qualche rammarico in merito all’assenza di una fodera interna che avrebbe permesso di utilizzarla all’aperto durante il periodo invernale, il che ovviamente ci porta alla conclusione che la tuta sia adatta solo per le mezze stagioni.

 

Pro

Versatile: Grazie a un design semplice e funzionale, la tuta proposta da Icloasm è il perfetto outfit sportivo sia per le donne che praticano sport sia per chi ama stare comoda in casa.

Qualità/prezzo: Nonostante il costo conveniente, il tessuto con cui è realizzata si è rivelato molto resistente e confortevole a contatto con la pelle.

Lavaggi: La buona resa dei materiali e la qualità delle cuciture permettono di lavare il capo direttamente in lavatrice senza pericolo che si rovini o si deformi.

 

Contro

Mezze stagioni: La tuta è abbastanza leggera, quindi poco indicata per gli utilizzi invernali perché non mantiene sufficientemente al caldo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Pantaloni tuta da donna

 

8. Amazon Essentials Pantaloni per Tuta in Cotone

 

Finora abbiamo visto solamente completi sportivi costituiti da due o più capi, ma adesso vogliamo proporvi un paio di pantaloni da abbinare a felpe e t-shirt, che le utenti hanno scelto soprattutto per la comodità.

Proposti dal marchio Amazon Essentials, sono una valida via di mezzo tra l’aderente e lo svasato per permettervi di essere sempre a vostro agio in qualsiasi contesto, senza dover controllare che tutto sia al suo posto.

Adatti per la casa, le passeggiate all’aperto e praticare sport, questi pantaloni tuta da donna sono realizzati in cotone Terry leggero e caldo al tempo stesso, per cui si possono indossare sia nei mesi invernali sia durante il periodo estivo perché non ostacolano la traspirazione corporea e lasciano una sensazione di fresco benessere.

Inoltre, la fascia elastica del busto è dotata di due pratici laccetti che si possono stringere e annodare a piacimento per regolare il punto vita dei pantaloni in base alla propria corporatura.

 

Pro

Abbinamenti: Comodi e con una buona vestibilità, questi pantaloni sportivi a marchio Amazon Essentials presentano uno stile semplice e non troppo pretenzioso, che volendo può essere facilmente abbinato a felpe, t-shirt e maglioni.

Regolabili: L’elastico in vita può essere regolato a piacimento tirando i laccetti sul davanti per assicurare una vestibilità ottimale.

Comfort: Il modello rientra tra i migliori in termini di comodità perché permette libero movimento e offre la giusta protezione grazie agli inserti elasticizzati all’altezza delle caviglie.

 

Contro

Taglie: Alcune utenti hanno incontrato qualche difficoltà nella scelta della misura giusta poiché il modello veste una taglia più grande rispetto alla media.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una tuta sportiva da donna

 

Grazie alla loro comodità e all’utilizzo di materiali sempre più performanti, negli ultimi anni le tute sportive sono diventate i capi di abbigliamento più venduti e richiesti in tutto il mondo, un must have che non può assolutamente mancare nell’armadio perché si può indossare per fare fitness, andare in palestra o anche solo per trascorrere una giornata di relax a casa. Qui di seguito vi proponiamo una guida esaustiva e utile per quante ancora sono indecise su quale tuta sportiva da donna comprare.

Questione di comodità…

Ormai sono lontani i tempi in cui le tute da ginnastica venivano considerate dei capi sciatti e sformati. I modelli oggi disponibili sul mercato presentano un look davvero trendy, sono ricchissimi di colori vivaci e luminosi, e sanno anche valorizzare le forme femminili.

Tuttavia, l’estetica non deve mai andare a discapito del comfort poiché la migliore tuta sportiva da donna deve garantire il massimo della praticità e della libertà di movimento, senza risultare troppo stretta né scomoda.

Un modello troppo aderente, oltre a comprimere le zone del corpo maggiormente soggette a tensione durante gli allenamenti, può causare irritazioni e arrossamenti della pelle a causa dello sfregamento delle cuciture nelle zone più sensibili, mentre una tuta extra large che nasconde completamente le forme allargando la silhouette rischia di farci apparire goffe e trasandate.

Quindi, anche in questo caso, la perfezione sta sempre nel mezzo perché bisogna trovare il giusto equilibrio tra stile e comfort, optando per un capo che offra una vestibilità soddisfacente e una linea piacevole al tempo stesso.

 

Tessuto e traspirabilità

Un altro fattore da considerare per capire come scegliere una buona tuta sportiva da donna è la qualità dei materiali utilizzati per realizzarla.

A seconda delle esigenze e del tipo di attività praticata, si possono preferire tessuti naturali, sintetici o un mix tra i due. La fibra naturale più comunemente impiegata per la realizzazione di questi capi è il cotone che, oltre a essere molto traspirante, disperde bene il calore corporeo restituendo una piacevole sensazione di freschezza anche quando fa particolarmente caldo.

Inoltre, dal momento che si tratta di un materiale ipoallergenico, è particolarmente indicato per chi ha una pelle molto sensibile o reattiva perché riduce al minimo il rischio di scatenare allergie e irritazioni cutanee.

In inverno, invece, si può optare per il cotone felpato che, pur garantendo la necessaria traspirazione quando si suda, trattiene una grande quantità di aria che funge da isolante e trasmette calore durante le giornate fredde.

Per quanto riguarda i materiali sintetici, il più utilizzato in assoluto è il poliestere, perché più economico rispetto ai tessuti tecnici naturali ma ugualmente performante.

Può essere lavorato da solo (come nella realizzazione del “pile”) oppure insieme ad altre fibre naturali come il cotone, garantendo un’elevata resistenza alle abrasioni e una maggiore tenuta ai lavaggi, senza pericolo che il capo si allarghi o si restringa.

Inoltre, si tratta di un materiale piuttosto elastico che non fa pieghe né grinze ed è molto apprezzato in ambito sportivo perché facilita l’evaporazione del sudore, mantenendo la pelle fresca e asciutta.

 

Taglie e vestibilità

Una volta individuata la tipologia di tuta più adatta alle proprie esigenze, è importante confrontare i prezzi e verificare la disponibilità delle taglie.

Ogni brand e ogni capo calza in maniera diversa rispetto a un altro poiché non tutte le aziende adottano lo stesso metro di misura, quindi una “M” Nike potrebbe non equivalere a una “M” Adidas.

Per trovare la misura giusta si può utilizzare un metro da sarto per misurare la circonferenza della parte più larga del petto, quella del girovita e il punto più ampio dei fianchi, prestando però attenzione a mantenere il metro perfettamente in orizzontale.

Oltre alla taglia, bisogna considerare anche la vestibilità del modello, che può essere larga oppure aderente. In genere, questa caratteristica si può dedurre facilmente leggendo la tabella delle taglie messa a disposizione dalle case produttrici e, nel caso in cui non fosse presente tra le specifiche del prodotto, ci si può affidare ai pareri degli altri acquirenti che sapranno dirci se le misure corrispondono e se il capo calza troppo largo o troppo stretto.

Rapporto qualità/prezzo

Come e dove acquistare una tuta sportiva da donna ormai non è più un problema, visto che oggi anche le migliori marche del settore hanno dei costi accessibili grazie alla vendita a prezzi outlet delle vecchie collezioni. Che poi, si sa, i capi “superati” delle grandi firme, come Adidas e Nike, prima o poi ritornano di moda.

Quindi, anche con un budget contenuto, si può acquistare un outfit sportivo di qualità ed essere trendy anche quando si va in palestra, e non solo durante il tempo libero. Con lo stesso budget, però, è possibile anche rivolgersi al made in Italy, optando per marchi che hanno fatto la storia dell’abbigliamento sportivo in Italia, come Superga, Errea e Legea.

A differenza delle delle grandi griffe internazionali, la caratteristica che accomuna i brand italiani è quella di mantenere in equilibrio il rapporto qualità/prezzo anche in merito alle nuove collezioni. Il vantaggio? Potrete acquistare una tuta sportiva da donna di buona qualità e che segue le ultime tendenze della moda a prezzi bassi.

 

 

 

Come utilizzare una tuta sportiva da donna

 

Se da un lato le tute che utilizziamo per lo sport e nel tempo libero sono dei preziosi alleati del nostro benessere, dall’altra necessitano di qualche piccola accortezza sia in fase di utilizzo sia durante il lavaggio per mantenersi “in forma”. Ecco alcuni consigli pratici su come sfruttare al meglio il proprio abbigliamento sportivo e mantenerlo in perfette condizioni a lungo.

Ogni elemento della tuta sportiva può tornare utile

In genere, gli outfit sportivi da donna sono composti da un paio di pantaloni e una felpa con zip ma, a seconda dei modelli, il set può includere anche una t-shirt abbinata e dei pantaloncini.

Chi pratica sport outdoor può iniziare a fare gli esercizi di riscaldamento con indosso la tuta completa e, una volta raggiunta la giusta temperatura, togliere la parte superiore e i pantaloni per proseguire in maglietta e pantaloncini.

Chi vuole sfruttare gli indumenti sportivi anche nel tempo libero, durante l’inverno può utilizzare i pantaloni della tuta per stare in casa o fare una breve passeggiata nelle vicinanze, e abbinare la felpa a un paio di jeans per uscire con le amiche nel pomeriggio o andare a fare la spesa.

Tasche e cerniere, invece, possono tornare utili per riporre i propri effetti personali e averli sempre a portata di mano quando si pratica sport, mentre il cappuccio (se presente) offrirà un confortevole riparo alla testa quando fa freddo o piove.

 

Come lavare una tuta sportiva da donna

Sembra banale, ma la prima regola per lavare correttamente i capi sportivi è leggere con attenzione l’etichetta cucita al loro interno, perché è lì che troverete tutte le informazioni relative alla composizione del tessuto, alle modalità di lavaggio e alle temperature da impiegare.

Prima, però, è importante far prendere una “boccata d’aria” agli indumenti dopo averci sudato dentro, stendendoli fuori ad arieggiare per qualche ora prima di lavarli.

Ricordate, inoltre, che le tute sono realizzate in materiali studiati appositamente per le attività sportive, quindi conviene sempre effettuare un lavaggio delicato con un detergente specifico in modo da non rovinare i tessuti.

Eliminare i cattivi odori con alcuni rimedi naturali

Nel settore sportivo appaiono ogni giorno dei nuovi tessuti capaci di assicurare grande traspirazione, asciugarsi velocemente in caso di umidità e offrire il massimo comfort durante lo sport.

La nota dolente però arriva quando, nonostante i numerosi lavaggi in lavatrice, gli indumenti continuano a emanare uno sgradevole odore di sudore.

Per risolvere il problema, oltre a stenderli per qualche ora all’aperto e lavarli al rovescio, consigliamo di aggiungere un cucchiaio di bicarbonato (o aceto) al detersivo in modo da sfruttarne il potere assorbente e igienizzante.

Per trattare le zone critiche di t-shirt e pantaloncini – come ascelle e cavallo – prima del lavaggio potete strofinarci sopra un composto fatto in casa a base di sapone di Marsiglia e acqua, oppure versare qualche goccia di Tea Tree Oil nel cassetto dell’ammorbidente per donare freschezza e un gradevole profumo di pulito al vostro outfit sportivo.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Come trovare la taglia giusta di una tuta sportiva da donna?

In genere, nella scheda tecnica del prodotto o sulla pagina web ufficiale dell’azienda produttrice si può trovare una tabella che indica le misure di petto, girovita e fianchi corrispondenti a ciascuna taglia.

Si può indossare una tuta sportiva nel tempo libero?

Certo che sì, anzi negli ultimi tempi leggings, tute e felpe con il cappuccio si sono ritagliate un ruolo importante nel dailywear, facendosi interpreti di un nuovo stile di vita dinamico e in continua evoluzione.

Non a caso, di recente si è fatta strada la tendenza dell’athleisure (termine inglese formato dall’unione tra “athletic” e “leisure”) che prevede di indossare capi originariamente pensati per le attività sportive in contesti più formali e glamour.

 

Quali sono le tute più indicate per le attività all’aperto?

Le tute sportive sono perfette per qualsiasi sport, ma se si vogliono praticare le attività outdoor all’insegna del comfort e della funzionalità la parola d’ordine è “stratificazione”.

I vari strati di indumenti, oltre a tenerci al caldo quando ci alleniamo all’aperto d’inverno, assorbono il sudore e favoriscono la stabilizzazione della temperatura corporea. Una volta raggiunto il microclima ideale, possiamo togliere uno o più strati per continuare il training senza sentire troppo caldo o troppo freddo.

 

Che caratteristiche deve avere una buona tuta sportiva da donna?

A parte l’estetica, che è sempre una questione molto soggettiva, una delle caratteristiche più importanti che deve avere una tuta sportiva è sicuramente la traspirabilità, ossia la capacità del tessuto di assorbire rapidamente l’umidità che traspira dalla pelle e asciugarsi altrettanto velocemente.

Chi soffre di allergie o ha una cute particolarmente sensibile dovrebbe optare per un materiale ipoallergenico come il cotone, meglio se dotato di cuciture piatte termosaldate che non creino attrito o sfregamenti a contatto con la pelle.

 

Come si lava una tuta sportiva?

Per il lavaggio dei capi sportivi bisogna sempre fare riferimento all’etichetta cucita all’interno della felpa o del pantalone, ma in linea di massima è sempre consigliabile lavarli a mano o con un ciclo delicato a basse temperature per evitare che le fibre si rovinino o stingano.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI