Nike Air Zoom Pegasus 33 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 26.11.20

 

Principale vantaggio

Ideali per la corsa veloce e gli allenamenti ad alto e medio impatto, le scarpe da running per donna Air Zoom Pegasus 33 hanno tutto ciò che serve per rendere fluido e reattivo il gesto atletico, con un appoggio laterale più morbido e una calzata che si adatta alla perfezione alla fisionomia del piede.

 

Principale svantaggio

Secondo noi l’imbottitura del collarino andrebbe migliorata, poiché risulta troppo sottile e non fornisce un’adeguata protezione alla caviglia in caso di impatti con superfici particolarmente dure e dissestate.

 

Verdetto: 9.1/10

Pur non essendo la calzatura più futuristica che una runner possa indossare, ha ancora molte sorprese in serbo per chi ha scelto di dare ancora una volta fiducia al marchio Nike, grazie soprattutto a un perfetto equilibrio tra comfort e reattività.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

La prima scarpa da running non si scorda mai!

A un primo colpo d’occhio le scarpe da running Air Zoom Pegasus 33 sembrano del tutto simili ai modelli che l’hanno precedute, con un design che non è cambiato di una virgola rispetto al profilo tradizionale della linea Pegasus di Nike. In realtà, questo è vero solo in apparenza, perché nella sostanza c’è molto altro da dire, sia in termini di comfort sia sul fronte delle prestazioni.

Tanto per cominciare, i supporti laterale sono più curvi e morbidi per permettere all’atleta di imprimere maggiore forza nella falcata, con un ritorno immediato di energia e una maggiore stabilità in fase d’appoggio.

Durante l’atterraggio, la scarpa asseconda i movimenti naturali del piede senza interferire in alcun modo con la rullata, così da rendere lo stacco più fluido e alleggerire, al contempo, la pressione che in genere si avverte sul tallone.

Insomma, una calzatura che fa bene il proprio dovere, senza alcuna diavoleria tecnologica, sigle strane e materiali di ultima generazione, unendo alla semplicità del design un efficiente comportamento strutturale che si adatta a qualsiasi tipo di attività sportiva e diverse condizioni del trail.

Pur non essendo le scarpe da running più leggere sul mercato (con un peso di 295 grammi), si comportano bene sia sull’asfalto sia sulle lunghe distanze, restituendo una user experience di qualità che pochi altri prodotti sono in grado di assicurare.

Prestazioni e ammortizzazione

Prima di passare all’analisi delle specifiche tecniche che hanno reso questo modello un’icona intramontabile di stile e funzionalità, è bene precisare a quale tipo di runner è destinato. Ebbene, le Nike Zoom Pegasus 33 sono scarpe da corsa neutre (note anche come scarpe da running A3), progettate per le atlete che cercano leggerezza, ammortizzazione, stabilità e una calzata comoda, a prescindere dal tipo di percorso che si vuole intraprendere.

La particolarità di queste calzature è il dislivello tra avampiede e tallone che permette al piede di ruotare efficacemente verso l’interno in caso di supinazione, oltre a salvaguardare tendini e articolazioni da strappi e infortuni. Pertanto, risultano ideali per qualsiasi tipo di chilometraggio (anche fino a 100 km) e per le podiste che vogliono ottenere il massimo dai propri allenamenti, ma senza affaticare troppo il piede durante i training ad alta intensità.

Per quanto riguarda l’ammortizzazione, il principale asso nella manica del modello è l’intersuola in Cushlon, una schiuma viscoelastica più soffice della tradizionale EVA e disegnata appositamente sulla silhouette del piede femminile, che rende più fluido il movimento nel passaggio dall’appoggio allo stacco.

Per questa edizione, Nike ha mantenuto il tradizionale assetto sagomato che sfrutta la famosa tecnologia Zoom Air per assicurare un cushioning più continuo e una maggiore reattività sul tallone, così da recuperare velocemente la posizione originale con un ritorno efficiente di energia a ogni passo.

I vantaggi che si riscontrano indossando questa scarpa sono, dunque, abbastanza evidenti: da un lato il differenziale da 10 millimetri migliora la postura del piede aumentandone la reattività nella corsa, e dall’altro il sistema di ammortizzazione Cushlon a tutta lunghezza favorisce la transizione dell’appoggio per offrire il giusto slancio in fase di rullata. 

 

La qualità va a braccetto con lo stile

Bene, ora che vi abbiamo fornito tutte le delucidazioni necessarie sulle caratteristiche tecniche e strutturali delle Nike Zoom Pegasus 33, ci sembrava giusto spendere qualche parola anche sul design.

Si tratta di un modello dalle linee classiche e senza troppi fronzoli, che avvolge il piede in modo confortevole, senza però lesinare sulla gradevolezza estetica. Le tonalità disponibili sono cinque: blu, nero, argento, rosa e porpora, quindi da questo punto di vista l’utente potrà sbizzarrirsi come meglio crede.

Inoltre, dal momento che queste scarpe si fanno apprezzare anche per la comodità e il look sobrio ma ben curato nei dettagli, se le acquisterete in un colore neutro potrete indossarle anche per gli utilizzi quotidiani, in abbinamento a una mise sportiva o casual.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments