Barrette energetiche fatte in casa: 3 ricette da provare

Ultimo aggiornamento: 07.08.22

 

Se volete cimentarvi nella preparazione di una barretta energetica fai da te, provate a realizzare una delle ricette che vi proponiamo in questo articolo

 

Le barrette energetiche fatte in casa sono un’ottima alternativa ai prodotti industriali che si trovano nei supermercati o nei negozi specializzati.

In commercio esiste un vasto assortimento di barrette energetiche, al fine di soddisfare ogni gusto e ogni esigenza. Tra i vari prodotti presenti sul mercato, potete trovare le barrette dietetiche, le barrette fitness, le barrette ai cereali, ecc.

Si tratta di snack ideali da portare ovunque con voi, ottimi per fornire una buona dose di energia durante la giornata. Qualora decidiate di realizzarli in casa, sappiate che non occorre disporre del miglior forno da incasso o chissà di quali ingredienti speciali, basta solo avere un po’ di pazienza e un pizzico di manualità in cucina.

 

Snack energetici

Che pratichiate il calcio, il ciclismo, il nuoto, il culturismo o altre attività sportive, disporre di una sana “spinta energetica” come una barretta proteica fatta in casa è sempre un valido aiuto.

Le barrette al müesli invece, possono essere un ottimo snack per i bambini, che necessitano di uno spuntino gustoso e naturale, che sia in grado di fornire loro la giusta carica. 

I prodotti industriali non vengono visti sempre di buon occhio, in quanto contengono molti zuccheri, dolcificanti, grassi idrogenati e conservanti. Si tratta di sostanze che a lungo andare possono aumentare i livelli di glicemia e stimolare troppo il senso di appetito.

L’alternativa salutare alla barretta di müesli industriale, è quella fatta da voi. In questo caso, invece di utilizzare degli zuccheri complessi, lo snack viene dolcificato con sciroppo d’acero (o d’agave), miele o della frutta secca.

Utilizzando degli ingredienti naturali, è possibile realizzare gustose barrette energetiche, senza bisogno di aggiungere degli aromi artificiali.

Barrette energetiche fatte in casa

Gli ingredienti base per realizzare a casa delle buone barrette al müesli sono: noci, frutta secca, cereali, semi di lino e di chia. Comprando questi pochi e semplici elementi, vi accorgerete di com’è facile realizzare dei deliziosi snack energetici e di quanto denaro risparmierete rispetto a quanto spendereste acquistando delle barrette già confezionate.

Inoltre, un altro vantaggio di questi spuntini fai da te, consiste nel fatto che possono essere conservati nel frigo per qualche giorno. Se avvolgete accuratamente il prodotto nella pellicola alimentare, questo può conservarsi bene anche per quattro o cinque giorni.

Mentre se decidete di metterlo nel congelatore, la barretta può preservare le sue proprietà nutritive fino a due mesi. In ogni caso, la migliore cosa da fare una volta realizzata una barretta energetica, è quella di consumarla nella stessa giornata della preparazione.

Di seguito vi indichiamo tre semplici ricette per preparare delle gustose barrette senza zucchero al müesli.

 

1) Barretta energetica tradizionale

 

Ingredienti:

– 50 g di mirtilli rossi americani (cranberries) non zuccherati

– 50 g di uvetta priva di anidride solforosa)

– 150 g di fiocchi d’avena

– 1 cucchiaio di cannella

– 2 o 3 cucchiai di miele (a seconda dei gusti)

– 35 g di burro

– Polpa di vaniglia 

 

Preparazione:

Prendete una teglia e rivestitela con la carta da forno. Nel frattempo accendete il forno e portatelo alla temperatura di 150° C. Mescolate in un contenitore l’uvetta, i cranberries e gli altri ingredienti secchi.

In un pentolino fate sciogliere il burro a fuoco lento la polpa di vaniglia, il miele e la cannella e lasciate sprigionare tutti gli aromi facendo sobbollire il composto per alcuni minuti.

A questo punto mescolate quest’ultimo con il resto degli ingredienti già precedentemente mischiati e versate il tutto nella teglia, facendo attenzione a livellare uniformemente il composto. Infornate a 170° C per circa 15 minuti, dopodiché tagliate il preparato quando è ancora caldo, in modo da ottenere delle barrette. Lasciate raffreddare e il gioco è fatto.

2) Barretta energetica proteica

 

Ingredienti:

– 350 g quark 

– 100 g di avena in fiocchi grossi

– 150 g di avena in fiocchi fini

– 30 g semi di lino

– 3 datteri

– 1 cucchiaio di miele 

– 3 uova

 

Preparazione:

Prendete una teglia e foderatela con della carta da forno. Accendete il forno e portatelo a 170° C. Mescolate in un contenitore tutti gli ingredienti, versate il composto nella teglia e infornate per 15/20 minuti. A fine cottura tagliate le barrette quando l’impasto è ancora caldo.

Questa barretta proteica fai da te ha un buon apporto energetico, ma se desiderate aumentarne il valore, potete anche aggiungere una proteina artificiale.

3) Barretta energetica esotica

 

Ingredienti:

– 220 g di fiocchi d’avena

– 50 g di amaranto soffiato (tipo di cereale senza glutine)

– 100 g di mirtilli rossi americani (cranberries) non zuccherati

– 100 g di noci (variante: mandorle o noci pecan)

– 25 g fiocchi di cocco

– 40 g di proteina della canapa in polvere (o altra proteina)

– 3 banane (preferibilmente mature)

– 1 cucchiaino di cannella

– 2 cucchiai di semi di lino (o di chia)

– 1 cucchiaio di miele (o di sciroppo d’acero)

– 2 cucchiai di olio di cocco nativo

– 6 cucchiai d’acqua

– 1 presa di vaniglia secca

– 1 presa di sale


Preparazione:

Mettete i semi di lino in un contenitore con dell’acqua e lasciateli riposare per circa dieci minuti mescolando ogni tanto. Sbriciolate le noci e mettetele in una ciotola insieme agli altri ingredienti secchi.

Accendete il forno e portatelo a 175° C. Prendete una teglia e foderatela con della carta da forno. Mixate le banane, il miele, l’olio di cocco, la vaniglia e i semi di lino. Una volta ottenuto il composto unite a questo gli ingredienti secchi precedentemente mescolati.

A questo punto mischiate bene il tutto aiutandovi con una spatola, fino a ottenere un impasto leggermente denso. Versate il composto nella teglia e livellatelo fino a ottenere uno strato spesso 1,5 cm. Cuocete l’impasto per 20/25 minuti fino a che i bordi non si abbrustoliscono.

A fine cottura lasciate raffreddare tutto prima di tagliare le barrette, così facendo queste risulteranno più compatte.

 

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI