Le 9 Migliori Proteine del 2020

Ultimo aggiornamento: 31.10.20

 

Proteine – Opinioni, analisi e guida all’acquisto

 

Ideale supporto per chi si dedica a un’intensa attività sportiva o necessita di una spinta in più durante un periodo particolarmente stressante. Queste le motivazioni che possono spingere all’acquisto di una confezione di proteine. Diverse le offerte sul mercato, ideali per soddisfare le differenti esigenze e bisogni che variano da utente a utente. Tra le proposte che più ci hanno colpito segnaliamo Yamamoto Nutrition Iso-FUJI proteine del siero di latte. La confezione da 2 chili si presenta sotto forma di polvere, da sciogliere in acqua o dentro un succo in modo semplice ed immediato. In comparazione con altri prodotti del genere, brilla per il processo di microfiltrazione, utile a mantenere inalterata la percentuale di nutrienti e l’alto contenuto proteico. Optimum Nutrition 100% Whey Gold Standard è proposto in una confezione da 900 grammi, perfetta per coprire circa un mese di allenamenti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 9 Migliori Proteine – Classifica 2020

 

 

Proteine in polvere

 

1. Yamamoto Nutrition Iso-FUJI Proteine del Siero di Latte

 

Tra le migliori proteine in polvere del 2020, la proposta Yamamoto Nutrition spicca per qualità della lavorazione e quantità. Nella confezione sono presenti due chili di preparato, un numero elevato così da supportare al meglio l’atleta per un gran numero di sessioni d’allenamento.

Gli aspetti positivi tuttavia non si fermano qui. L’elemento distintivo di questo prodotto in polvere sta tutto nella gestione delle proteine. Il contenuto proteico deriva dal siero del latte, isolato tramite due processi di ultra e microfiltrazione. Il risultato è il mantenimento di tutte le qualità della proteina e un’azione più efficace di supporto e crescita muscolare dopo un intenso allenamento. 

L’aggiunta poi della proteina B6 riduce al meglio la stanchezza e la spossatezza, così da facilitare la ripresa e supportare la performance sportiva. La sintesi e la lavorazione sono tutte made in Italy, una garanzia ulteriore di una filiera controllata e del rispetto degli standard produttivi sicuri e affidabili. Diversi anche i gusti tra cui scegliere, con la possibilità di dare al preparato un retrogusto al cioccolato, al caffè e alla vaniglia.

 

Pro

Lavorazione: Il doppio processo di micro e ultrafiltrazione preserva al meglio le proprietà essenziali delle proteine, con un’azione efficace e mirata al recupero prima e dopo l’allenamento.

Formato: La confezione da due chili assicura un supporto nel medio e lungo periodo efficace e duraturo, così da ridurre il rischio di una brusca interruzione in mancanza del preparato.

Qualità: Yamamoto Nutrition segue una filiera attenta e controllata, in linea con gli standard di qualità tipici di un prodotto made in Italy.

 

Contro

Gusto: Non tutte le combinazioni proposte hanno soddisfatto il palato di chi le ha provate, motivo per cui si consiglia una gestione migliore di questo aspetto.

Acquista su Amazon.it (€47.99)

 

 

 

2. Optimum Nutrition 100% Whey Gold Standard, Proteine Whey in Polvere

 

Sempre sul fronte delle proteine in polvere derivate dal siero di latte, troviamo la proposta di Optimum Nutrition. Attenta alla varietà e alle combinazioni di gusti a disposizione, la marca si propone di soddisfare da un lato il palato degli utenti, con una diversificazione ampia dei sapori, senza tralasciare però l’effetto di supporto e aiuto post allenamento. 

La confezione da 900 grammi ha raccolto pareri positivi da più parti, sia grazie al contenuto proteico efficace, sia  per un dosaggio che raggiunge le 27/30 porzioni. Si va così a coprire circa un mese di allenamento, affidandosi a un preparato realizzato nel Regno Unito e sottoposto ad attenti controlli di qualità e sicurezza. 

Una volta sciolta la polvere, il composto si digerisce senza difficoltà, con un supporto immediato per chi lo assume prima o subito dopo l’allenamento. Nei 24 grammi di proteine che si assumono in ogni porzione, c’è poi una ridottissima percentuale di grassi e di carboidrati, concentrando così al meglio tutta l’efficace sul fronte energetico.

 

Pro

Lavorazione: Il processo di sintesi e gestione delle proteine, parte dal siero del latte per andare poi a concentrare e raccogliere l’essenza delle sostanze energetiche che sostengono il fisico favorendo la ripresa muscolare post allenamento.

Contenuto: Alta concentrazione proteica, con una percentuale di grassi e carboidrati studiata ad hoc per non interferire con l’azione di sostegno all’organismo.

Convenienza: A fronte di un processo di lavorazione accurato e di una confezione da 900 grammi, si può affermare senza timore di smentita che il prodotto Optimum Nutrition realizza un equilibrio adeguato tra spesa e risultati.

 

Contro

Misurino: Si lamenta una certa difficoltà nel recuperare all’interno della confezione il misurino con cui procedere al dosaggio. Un aspetto da migliorare così da semplificare la vita agli utenti.

Acquista su Amazon.it (€24.99)

 

 

 

Proteine vegetali

 

3. nu3 Vegan Protein 3K Proteine Isolate Vegetali Polvere 1 kg

 

Nella ricerca della migliore proteina o composto proteico, un ruolo importante è occupato anche dalle proposte a base di nutrienti vegetali. Si tratta di una scelta pensata per quelle persone vegetariane o vegane, attente all’assenza di qualsiasi derivato di origine animale all’interno dei prodotti utilizzati. 

nu3 lavora su questo aspetto, con una proposta di integratore alimentare che si basa su tre piante, nello specifico i piselli gialli, la canapa e il riso. Attraverso una lavorazione rispettosa della struttura stessa della pianta, si ottiene una polvere solubile da utilizzare in tutta sicurezza durante l’allenamento. Il dolcificante aggiunto è un derivato della stevia e del sucralosio, così da donare al tutto una maggiore gradevolezza in fase di assunzione, senza però l’aggiunta di zuccheri. 

I punti forti del prodotto stanno nella scelta delle sostanze da cui raccogliere le proteine e nella lavorazione. Assenza di gelatine, conservanti e coloranti e in particolare di aspartame. Queste le note che caratterizzano la proposta nu3, tra le più interessanti nell’ambito delle proteine vegetali

 

Pro

Attenzione: La cura e la scelta di un prodotto senza grassi e derivati animali, apre così la sfera degli integratori a quegli sportivi che vogliono mantenersi in forma senza però scendere a compromessi con certi ideali.

Nutrienti: La lavorazione attenta e accurata di piante come i piselli, il riso e la canapa, assicura a fine processo la creazione di un supporto proteico efficace e realizzato con cura.

Assunzione: La scelta di un gusto vicino al cacao e di dolcificanti naturali, migliora il sapore del composto, che si scioglie facilmente e non lascia uno spiacevole retrogusto.

 

Contro

Dolcificante: La presenza del sucralosio, anche se in quantità minima, ha fatto storcere il naso a quanti desiderano un prodotto totalmente naturale e che si presenti come sugar free.

Acquista su Amazon.it (€22.99)

 

 

 

4. TheHealthyTree Company Proteine di Canapa Bio in Polvere

 

Se vi state chiedendo quale proteina comprare qualora foste vegani e vegetariani, la risposta potrebbe essere tra queste righe. L’offerta di TheHealthyTree Company spazia tra diversi superfoods, con una proposta che in questo caso ha come protagonista la canapa.

Racchiusa nella confezione da 600 grammi, la proteina vegetale in polvere è realizzata dalla lavorazione della pianta. 

Al suo interno si trovano diverse sostanze nutrienti, come Omega-3, calcio, magnesio e aminoacidi naturali che aiutano il corpo a rigenerarsi dopo uno sforzo intenso. Ideale supporto dunque per gli sportivi che si dedicano a sessione dure e ad alto consumo energetico. 

Prodotto in Europa e confezionato nel Regno Unito, si dimostra una soluzione naturale e rispettosa dei principi e del regno animale, con una fonte al 100% vegetale. La confezione è pratica, con un sistema di chiusura ermetico pensato per mantenere inalterate le proprietà del composto. Solubile come bevanda da portare in palestra, è utilizzabile anche per zuppe e altre preparazioni in cucina.

 

Pro

Lavorazione: Il processo di sintesi della sostanza e dei nutrienti della canapa producono una polvere che si scioglie facilmente in acqua e che rispetta gli standard di qualità europei.

Nutrienti: Nella sua composizione non mancano aminoacidi naturali, così come Omega-3, magnesio e calcio. Si ha così a disposizione una scorta energetica di tutto rispetto.

Conservazione: La polvere di canapa è inserita all’interno di una confezione morbida, con un sistema di chiusura e apertura pensato per preservare al meglio il prodotto e le sue proprietà.

 

Contro

Gusto: Vista la tipologia del nutriente, non tutti si sono detti soddisfatti del sapore che il composto lascia una volta assunto. Un aspetto su cui lavorare in futuro per una migliore esperienza anche del palato.

Acquista su Amazon.it (€21.97)

 

 

 

Proteine idrolizzate

 

5. Lineavi Polvere Proteica al Collagene

 

All’interno di una confezione da 410 grammi sono contenuti circa 40 dosi giornaliere di proteine idrolizzate. Il prodotto è realizzato in Germania e sottoposto regolarmente a controlli di qualità, così da assicurare anche l’utente più esigente circa la cura e l’attenzione a standard produttivi elevati. Il trattamento poi mantiene inalterate le proprietà, con una resistenza al calore e una perfetta idrosolubilità. 

Si tratta di specifiche che poi all’atto pratico consentono di sfruttare l’apporto energetico sotto forma di frullati, zuppe ed altre preparazione senza perdere nulla dell’efficacia. Il collagene utilizzato proviene al 100% da bovini ed è ottimi per la crescita muscolare e il rafforzamento del tessuto osseo. 

Si va così a impostare un supporto efficace per lo sportivo che si allena ad alta intensità, oppure a quell’utente che ha necessità di un extra in caso di recupero post traumatico. L’assenza di additivi aggiunti da un lato e di aminoacidi dall’altro, completano il quadro su uno dei prodotti più interessanti venduti on line.

 

Pro

Nutrienti: La ricchezza di aminoacidi contenuti nella polvere contribuisce in maniera determinante alla crescita muscolare e fortifica anche il tessuto osseo.

Dosaggio: Grazie al misurino presente nella confezione, l’utente gestisce con precisione la quantità giornaliera consigliata per un supporto adeguato alle necessità.

Versatilità: La buona idrosolubilità del composto e la resistenza al calore, consentono di sfruttare a dovere la polvere, anche in preparazioni come zuppe e piatti caldi.

 

Contro

Allergeni: Si lamenta una scarsa informazione dedicata alla presenza di residui di latte, uova e glutine. Informazioni sensibili che avrebbero meritato maggior visibilità, così da evitare spiacevoli resi a posteriori.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Proteine Prozis

 

6. Prozis 100% Real Whey Proteine in Polvere, 1000 grammi

 

Quanti puntano a prezzi bassi e cercano delle proteine derivanti dal siero dal costo concorrenziale, hanno trovato nella proposta una soluzione che unisce una lavorazione di qualità a una quantità adeguata di prodotto con cui tenersi in forma e aiutare il corpo a gestire sforzi intensi e prolungati in fase di allenamento. 

La formula delle proteine Prozis in polvere viene confezionata con attenzione e nel rispetto completo delle normative di sicurezza, e arriva in un pacchetto morbido e sigillato che contiene un chilo di preparato. Per favorire poi l’assunzione al tutto è stato dato il gusto al cioccolato, un aspetto che migliora e semplifica l’utilizzo per chi non gradisce l’amaro di certi composti. Il concentrato di proteine del siero del latte ha dalla sua una ricchezza biologica fondamentale per il supporto alla crescita muscolare, aspetto di fondamentale importanza per la fase di recupero post allenamento.

Il processo di filtrazione produce al termine delle operazioni una proteina ricca di nutrienti e a basso contenuto di grassi, in una nuova forma che aiuta a trovare la giusta carica sessione dopo sessione.

 

Pro

Utilizzo: Grazie al formato semplice da aprire e al buon livello di idrosolubilità, la polvere si scioglie così da servire come ottima bevanda con cui sostenere sforzi e sedute intense.

Convenienza: Nel panorama delle proteine Whey, il marchio Prozis ha realizzato un composto ben bilanciato e dal costo interessante, due aspetti che faranno la felicità di curiosi e di atleti che puntano a un aiuto in fase di recupero.

Quantità: All’interno della confezione si trova un chilo di prodotto, pensato per durare a lungo e aiutare lo sportivo in un arco di tempo ideale per vedere e constatare gli effetti dell’assunzione della proteina.

 

Contro

Valori nutrizionali: Da più parti si è constatato che la tanto decantata percentuale di proteine non si colloca su un valore dell’80% quanto piuttosto raggiunge il 77%. Una nota che non gioca troppo a favore dell’affidabilità dei dati riportati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Proteine senza lattosio

 

7. K1 Nutrition Iso Pro Zero 1 Kg Proteine 100% Whey

 

Altro protagonista nella sfida delle migliori proteine, il marchio K1 Nutrition si presenta in questa occasione con una proposta allettante. Anche in questo caso si parla di proteine isolate dal siero del latte, con un processo che ne esalta i valori energetici e il contenuto di aminoacidi naturali. 

Ciò che ha convinto gli utenti è stato da un lato la quantità offerta, in questo caso una confezione da un chilo di preparato. In questo modo si ha disponibile un concentrato energetico capace di durare nel tempo e di seguire lo sportivo per diverse sessioni di allenamento. 

Anche sul punto del gusto c’è poco da dire; diverse le combinazioni presenti dal cioccolato, passando poi per una tipologia al naturale o al sapore di vaniglia. Apertura e chiusura del composto si completano in modo rapido, con un sistema che mantiene e preserva al meglio la resa e l’efficacia delle proteine senza lattosio.

 

Pro

Composizione: Basso contenuto di grassi, a cui si lega poi anche l’assenza di zucchero e glutine. Indicazioni che dunque possono far piacere a chi soffre di intolleranze o non desidera trovare ingredienti simili in un preparato.

Assunzione: La praticità della confezione, da un lato soddisfa chi ama l’ingombro ridotto e dall’altro aiuta a gestire le proteine senza rischio di inficiare la resa finale e la freschezza del prodotto.

Digeribilità: I sapori scelti aiutano quanti non ama l’amaro tipico di certe proposte. I gusti variano notevolmente, con note di cioccolato, mix di frutta e vaniglia.

 

Contro

Dati: Da più parti si lamenta l’assenza sulla confezione di uno schema preciso e dettagliato circa la quantità e la percentuale di aminoacidi per dose giornaliera.

Acquista su Amazon.it (€20.9)

 

 

 

Proteine Net

 

8. Net Integratori VB WHEY 104 Proteine Isolate Idrolizzate

 

I processi e i continui miglioramenti sul fronte della lavorazione delle proteine trovano una sintesi efficace e vincente nel prodotto realizzato da Net Integratori. Optipep, questo il nome di quanto ottenuto attraverso una lavorazione idrolizzata per via enzimatica. 

Un processo che preserva il valore proteico che raggiunge il 90% e quello biologico che si assesta su 104. La confezione poi è ampia e arriva a toccare quasi i due chili di prodotto. Il ridotto contenuto di lattosio, favorisce poi la digeribilità e diminuisce il rischio di intolleranze e altri effetti indesiderati, specie per quegli utenti che vogliono un prodotto il più possibile scevro da sostanze grasse e additivi aggiunti. 

Le proteine Net sono un concentrato di energia disponibile all’occorrenza e pronto all’uso.

 

Pro

Lavorazione: Attraverso l’idrolisi enzimatica si ottiene un prodotto con un alto concentrato nutritivo e che permette di avere un apporto energetico elevato, con un valore biologico della proteina di 104.

Preparazione: L’attenzione e la cura nella creazione del composto, ha prodotto un supporto ricco di nutrienti ed efficace nel supportare al meglio il lavoro e il recupero dello sportivo.

Confezione: Chi desidera acquistare un composto proteico capace di durare a lungo nel tempo, sarà soddisfatto della proposta di Net Integratori. Infatti la quantità complessiva arriva quasi a due chili, un valore ideale per chi ama un supporto duraturo.

 

Contro

Costo: La spesa richiesta per l’acquisto di questo composto non è tra le più economiche tra quelle proposte in questa guida. Un aspetto di cui prendere nota al momento dell’acquisto.

Acquista su Amazon.it (€72.9)

 

 

 

Proteine Named

 

9. Named Integratore Siero del Latte

 

750 grammi, questa la capienza dell’integratore Named qui proposto, con un dosaggio che consente di servire fino a trenta dosi di proteina in polvere. Un processo di lavorazione che prevede la lavorazione e l’isolamento della proteina con risultati in termini di supporto energetico molto soddisfacenti. 

La qualità Carbery passa dal siero del latte e in aggiunta trova poi anche le vitamine del gruppo B.  In questo modo lo sportivo che desidera avere il massimo nel caso di un allenamento particolarmente intenso riesce a gestire il recupero e la crescita muscolare con risultati adeguati e rispondenti alle aspettative. 

La confezione di Proteine Named è grande abbastanza per coprire diverse sessioni di allenamento, mentre il sistema di dosaggio e il misurino incluso permettono di trovare la quantità adatta a un supporto post work-out che soddisfa gli atleti di tutti i livelli.

 

Pro

Composizione: La scelta del siero del latte e del tipo di lavorazione incidono in modo sostanziale sulla qualità e la resa del supporto nutritivo, con risultati molto soddisfacenti da più punti di vista.

Confezionamento: La polvere è contenuta in una bottiglia in plastica spessa al punto giusto. Buona la protezione da luce solare e aria, così da mantenere e preservare le qualità e i valori nutritivi.

Convenienza: Chi ha scelto queste proteine in polvere ha optato per qualcosa di nuovo, senza però dimenticare il costo finale. In tal senso si può dire che la proposta Named mantiene quanto promesso in termini di rapporto qualità/prezzo.

 

Contro

Gusti: Il ridotto numero di sapori tra cui scegliere ha fatto storcere il naso a diversi utenti, desiderosi di provare alternative oltre al classico cioccolato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Accessori

 

Shaker di proteine

 

BlenderBottle ProStark Shaker per proteine

 

Con la sua scala graduata e la blender Ball al suo interno, lo shaker ProStark riesce a soddisfare quanti vogliono un supporto di qualità e perfetto da portarsi dietro durante l’allenamento. Con un sistema di scompartimenti separati, aiuta poi nella gestione di prodotti diversi, come nutrienti aggiuntivi per lo shaker, con un aiuto reale nel mixare come si deve tutti gli ingredienti, con un sistema pratico e intuitivo con cui bere il tutto. 

Sicurezza anche nella composizione dei materiali, privi di bisfenolo A e ftalati. Molto buona anche la chiusura ermetica che non lascia fuoriuscire nulla del liquido al suo interno. Insomma questo shaker di proteine mantiene quanto promesso, con soddisfazione anche degli sportivi più esigenti.

Acquista su Amazon.it (€13.99)

 

 

 

Come scegliere le migliori proteine?

 

I supporti per sportivi e per chi si trova ad affrontare situazioni di sforzo fisico intenso, possono arrivare da più parti. Una corretta e varia alimentazione, insieme a uno stile di vita improntato al rispetto del proprio corpo e dei limiti personali, sono alcuni degli esempi scelti di volta in volta dai diretti interessati. Un altro elemento passa poi per l’assunzione di prodotti studiati ad hoc. Parliamo di integratori alimentari in cui il ruolo di protagonisti è spesso occupato da vitamine e proteine. 

A differenza degli alimenti che si possono ingerire e dai nutrienti prodotti dal corpo, le proteine realizzate in laboratorio concentrano e ottimizzano l’apporto energetico, focalizzando così l’azione di recupero muscolare e sostegno. In questa breve guida la nostra redazione si è concentrata su quegli aspetti che è bene considerare prima dell’acquisto.

Le differenti tipologie

Possiamo partire dalla formato sotto cui è possibile assumere questi nutrienti. Da un lato troviamo le classiche capsule e dall’altro il formato in polvere. Il primo ha dalla sua una certa capacità di gestione del dosaggio che il tipico misurino per i prodotti in polvere non sempre è in grado di raggiungere. C’è da dire però che non tutti amano ingerire capsule, con una preferenza a un comodo bicchierone da sorseggiare prima o subito dopo l’allenamento.

Oltre al come assumere queste proteine è bene aver chiaro anche il tipo di prodotto che si sta utilizzando e il processo di lavorazione e sintesi. La scelta di prodotti con certificazioni europee segna un netto punto a favore rispetto a quelle proteine che non hanno dati e informazioni dettagliate sull’etichetta. Pretendere chiarezza e il rispetto delle norme e dei processi di qualità è un diritto che a volte i consumatori dimenticano troppo facilmente.

Le alternative veg

Informarsi, confrontare e avere un quadro esaustivo di ciò che si andrà a ingerire è la base di partenza da cui muoversi dunque. Negli ultimi anni si è affacciato poi il tema del rispetto del mondo animale, con marchi e produttori che hanno investito in proteine adatte anche ai vegetariani e ai vegani. Banditi dunque tutti i derivati di origine animale come uova e latte.

Discorso simile riguarda poi gli zuccheri aggiunti e i coloranti, così da ottimizzare al meglio il processo e l’apporto nutritivo offerto dalle proteine assunte.

Superato lo scoglio della modalità d’assunzione e della tracciabilità e qualità del composto, è bene osservare con cura anche la confezione stessa.  Ultimamente ai classici bottiglioni da uno o due chili, si preferiscono delle buste con efficace chiusura ermetica. L’ingombro nel secondo caso è notevolmente ridotto e la bontà della polvere è preservata da un sistema affidabile e collaudato. 

La ricerca affannosa del risparmio per il risparmio è sconsigliata, specie quando le informazioni che contano veramente sono poco chiare e nebulose. Meglio spendere qualcosa in più ma avere la certezza di assumere un prodotto certificato e con una filiera tracciabile, a partire dal luogo di produzione fino al sito in cui il tutto viene impacchettato prima di finire sullo scaffale.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Quante proteine assumere al giorno?

Una volta iniziato un trattamento con il supporto proteico, è necessario consultarsi prima con un medico specializzato, così da avere un consulto da una persona ferrata in materia. Nei prodotti che contengono proteine in polvere o sotto forma di pastiglie, dovrebbe essere sempre indicata la dose minima giornaliera. Il consiglio è di non strafare e non prendere iniziativa nel caso in cui non si sappia come procedere. In definitiva si tratta sempre di un qualcosa che andrà a finire nel nostro organismo. Meglio dunque maggiori premure iniziali piuttosto che spiacevoli inconvenienti.

 

Quando assumere le proteine?

Solitamente per prove e sessioni d’allenamento intense si consiglia di prendere trenta minuti prima della sessione il preparato sciolto in acqua o nel latte. In questo modo si dà all’organismo il tempo di processare e supportare quando è necessario lo sforzo sostenuto. In alternativa si può assumere il tutto anche dopo l’allenamento, con dei tempi che variano dai quindici ai trenta minuti.

 

Cosa sono le proteine?

Con il termine proteina si individua un sistema di composti organici la cui struttura fondamentale è composta da aminoacidi legati tra loro.

 

A cosa servono le proteine?

La funzione principale delle proteine è di trasportare energia all’organismo, con un ruolo di equilibrio e bilanciamento tra il consumo che il corpo fa di questi nutrienti e la rigenerazione che segue. Si vede dunque come l’alimentazione costituisca un passaggio essenziale e utile a sostenere la crescita muscolare, il rafforzamento delle ossa e il recupero al termine di una sessione di allenamento.

 

 

 

Come utilizzare al meglio le proteine

 

Nella gestione e assunzione di questi nutrienti vi segnaliamo alcuni punti da tenere a mente, per migliori risultati e minori sorprese inaspettate.

Dosaggio

Gli sportivi che iniziano a sperimentare le proteine come supporto aggiuntivo all’allenamento, devono capire e leggere con attenzione le quantità riportate sulla confezione. I valori non sono casuali ma hanno un senso ben preciso e devono essere rispettati. In caso contrario si rischia di provocare disturbi all’organismo, limitando così l’efficacia del prodotto così da costringere a una brusca interruzione.  Il nostro consiglio è di iniziare con un dosaggio anche leggermente inferiore e vedere come reagisce il corpo man mano che passano i giorni. 

 

Conservazione

Un altro aspetto che spesso rischia di passare in secondo piano è legato a come e dove conservare le proteine. Sconsigliato lasciare la scatola aperta ed esposta alla luce solare.

Verificate che tutto sia ermeticamente protetto. Uno scaffale chiuso sarebbe l’ideale. Premuratevi poi di pulire e lavare anche lo shaker e il misurino dopo ogni dosaggio.

 

Composizione

Prima di acquistare un prodotto del genere abbiate cura di leggere i processi di lavorazione. In alcuni stabilimenti potrebbe essere lavorati anche prodotti di origine animale. Per questo se siete vegetariani o vegani la premura dovrebbe essere doppia e la guardia sempre alta.

In questo modo non ci saranno rischi e potrete allenarvi al meglio e in tutta sicurezza.

Rapporto qualità/prezzo

Acquistare delle proteine a un costo maggiore conviene solo nel momento in cui l’investimento controbilancia la qualità e l’affidabilità del marchio e del processo di sintesi del prodotto. Quindi confrontate con attenzione le specifiche e le note, specie quelle legate alla percentuale di grassi e zuccheri aggiunti. Un prodotto quanto più puro e lavorato con attenzione vale una spesa leggermente maggiorata ma che guarda anche e soprattutto alla salute dell’utente finale.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments