Under Armour UA Curry 2.5 Scarpe da basket – Recensione

Ultimo aggiornamento: 21.01.20

 

Principale Vantaggio

Robuste e con una linea che celebra ed esalta il campione di basket Stephen Curry, con il mitico numero 30 in bella vista, a dare un tocco di stile in più a una scarpa pensata e progettata da Under Armour per sostenere al meglio i giocatori in sospensione o durante una sfida sotto canestro. La struttura della scarpa gioca con le geometrie e le linee spezzate, con un ingresso asimmetrico e una tomaia che si adatta al meglio assecondando ogni azione di gioco. 

 

Principale Svantaggio

La vestibilità e indossabilità della scarpa tende a essere inferiore rispetto alle taglie europee. Vi suggeriamo dunque di prestare attenzione e provare se possibile questo modello, così da capire se il numero corrisponde esattamente alla vostra misura.

 

Verdetto: 9.5/10

Chi cerca un buon paio di scarpe da basket e desidera al tempo stesso celebrare un giocatore del calibro di Stephen Curry, può ora indossare uno dei migliori modelli a lui dedicati. Non solo forma, ma anche sostanza in una scarpa dall’ottima protezione nella fascia della caviglia, con un rinforzo esterno che aiuta a bilanciare al meglio il tallone, trovando poi nella zona dell’arco plantare e dell’avampiede un punto d’appoggio stabile e a basso rischio di scivolamento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Composizione

La proposta Under Armour gioca con la struttura base di una scarpa da basket, reinventando e trasformando alcuni elementi, specie nella parte della tomaia. La struttura sintetica viene modellata per offrire il massimo dell’aderenza e della tenuta intorno il piede in modo tale che la situazione e l’impostazione di un tiro e degli spostamenti in campo seguano di volta in volta il giocatore. 

Un rivestimento sagomato ricopre tutta il lato esterno della scarpa, donando così un rinforzo extra che non guasta e che arriva a un punto decisamente alto della caviglia. Questa aggiunta delinea così un profilo asimmetrico per cui la parte sinistra della calzatura, maggiormente esposta al rischio di urti e colpi ha una sua particolare tenuta, con la zona interna più dinamica ma sempre protetta cose si conviene. 

La stessa linguetta ha uno spessore elevato, assorbendo i colpi e trovando anche una dimensione in cui l’ampiezza gioca un ruolo da protagonista.

Stile

In quanto a design nulla da eccepire. Under Armour ha creato un mix interessante tra forme geometriche che decorano e spezzano la regolarità della scarpa, conferendo loro anche un’idea e uno stile funzionali, che aiutano realmente in campo. Parliamo del rivestimento extra su un lato ma anche del plantare sagomato con tecnologia OrthoLite, progettata per offrire il massimo contro la proliferazione batterica e avvolgere il piede donando stabilità e tenuta in ogni giocata.  

Discorso simile anche per il tessuto anti attrito ETC. La sua composizione è pensata per una migliore circolazione dell’aria, così che il piede e la zona interessata si mantengono freschi. Guardando poi alla colorazione, il blu elettrico e il giallo creano un contrasto che trasmette pura energia ovunque, con buona pace di quei giocatori che non vogliono passare inosservati in campo. 

Piccoli e interessanti i dettagli e le scritte, dal numero 30, che celebra la maglia del giocatore, passando per la parola Charged collocata nell’area del tallone, fino alla frase I can do all things vicino alla punta della scarpa.

 

Supporto

Passando alla parte dell’intersuola e della suola, si conferma il buon lavoro di Under Armour.

L’ammortizzazione è completa, così che sia durante il salto sia al momento del tiro, il giocatore riesce a concentrare al meglio peso ed equilibrio, esplodendo così con tutta la carica adeguata in fase di attacco e in ogni cambio di direzione. 

La suola spike è caratterizzata da forme e linee spezzate, pensate per conservare al meglio aderenza e con un attrito adeguato grazie a cui poter muoversi sul campo gestendo e trovando quella misura ideale tra controllo, scatto e rapidità dell’azione. 

Una filosofia che attraversa in realtà tutta la scarpa, così da avere ai piedi la calzatura adatta per affrontare una partita tra amici o un torneo, forti di una realizzazione che guarda alla robustezza e alla comodità, veri pilastri di ogni scarpa da basket degna di questo nome. 

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...