Atala – Bici Elettrica MTB B Cross – Recensione

Ultimo aggiornamento: 16.11.19

 

Principale Vantaggio

La grande potenza espressa da questa bici permette di ottenere una giusta autonomia, potendo esplorare i dintorni di un’area con un’ampiezza e un raggio che raggiungono la distanza di 160 chilometri per un giro di lunga percorrenza.

 

Principale Svantaggio

Diversi utenti avrebbero gradito la scelta di una ricarica veloce per la batteria, potendo così ottimizzare al meglio i tempi e rimettersi subito in marcia. 

 

Verdetto: 9.5/10

Chi non vuole spendere una cifra esorbitante e portarsi a casa un prodotto a marchio Atala, con il supporto fondamentale offerto da una batteria capiente e performante, ha nel modello MTB B Cross la risposta ai suoi desideri. Il telaio in lega d’alluminio e il passaggio interno dei cavi ottimizzano i movimenti senza pesare troppo sul comparto generale e il piacere di guida.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Batteria

Appoggiandosi a un supporto da 400Wh, la bici permette di gestire in modo interessante l’autonomia del mezzo, potendo anche contare su un sistema che monitora attraverso il display la questione relativa alla tensione e alla carica della batteria. Si ha in questo modo un controllo costante e immediato sullo stato del supporto, ideale per chi cerca il massimo in quanto a controllo. 

Il sensore di sforzo si dimostra poi efficace nella gestione della potenza, riducendo al minimo l’energia che va persa nel corso della pedalata. Con il supporto impostato a livello 5 la durata della batteria riesce a coprire un massimo di 50 chilometri, che diventano poi 160 con l’assistenza al livello minimo.

Design

La forma della bicicletta è impostata su una struttura in alluminio, con un peso ridotto e una circonferenza delle ruote di 27,5 che la rendono ideale per chi cerca un mezzo entry level per escursioni e percorsi non troppo complicati a livello di pendenza e difficoltà. 

Lo sterzo possiede una forma conica, con un supporto anteriore robusto grazie alla sospensione da 100 mm. La bicicletta dunque si mantiene su un profilo molto interessante, specie se si considera la qualità della batteria presente e l’affidabilità dei diversi componenti, robusti e adatti al profilo di una MTB.

 

Rapporto qualità/prezzo

A detta di chi ha provato il modello, si vede come la scelta di una bici elettrica si dimostri un proposito accessibile anche dal punto di vista dei costi.

La proposta Atala ha il merito di coniugare infatti un prodotto solido, con un telaio in alluminio e accessori degni di nota, con una batteria da 400Wh che se da una parte si struttura con una carica lenta, dall’altra però offre un’autonomia sufficiente a soddisfare anche gli escursionisti più incalliti e con una gestione dello sforzo adeguata al tipo di consumo e percorso, con un occhio sullo stato di autonomia che ancora resta e uno puntato dritto lungo la strada.

 

Recensione

Chi desidera una MTB con in più il supporto elettrico troverà nella proposta Atala una via tra le più economiche all’interno della categoria. Il costo infatti se si guarda al prezzo medio di tipologie del genere si mantiene su una cifra interessante, confrontando anche la potenza di una batteria al litio da 400 Wh e una buona ammortizzazione anteriore da 100 mm. 

La grandezza delle ruote si assesta sulla misura 27,5, ideale per affrontare gran parte dei terreni con una pendenza mediamente impegnativa e con un mezzo adatto allo scopo. Il cambio è a marchio Shimano, con un display comodo con cui tenere sotto osservazione il livello della batteria così da non rimanere a secco e dover pedalare da soli. 

Il produttore segnala 160 chilometri come distanza massima percorribile a livello minimo di supporto, misura che scende a 50 chilometri nel caso in cui si passa al massimo livello di supporto, ovvero il numero 5.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...