Gli 8 migliori tappetini fitness del 2021

Ultimo aggiornamento: 28.09.21

 

Tappetini fitness – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Svolgere una regolare attività fisica fa bene alla salute e permette di mantenersi in forma. Tuttavia, per raggiungere gli obiettivi prefissati in modo efficiente e soprattutto sicuro, è importante scegliere la giusta attrezzatura, a cominciare da un tappetino per il fitness che permetta all’atleta di svolgere gli esercizi con comodità e scioltezza. In base alle nostre ricerche di mercato, i migliori in tal senso sono il Kg Physio Yoga Mat e il BeMaxx a puzzle, in quanto dotati di una struttura estremamente solida e resistente, grazie alla quale sono in grado di sopportare senza problemi anche le sollecitazioni più intense. Ovviamente questo è solo un piccolo assaggio di quello che vi aspetta nella nostra guida all’acquisto, quindi mettetevi pure comodi e proseguite nella lettura per scoprire tutto ciò che c’è da sapere su questi utilissimi accessori.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori tappetini fitness – Classifica 2021

 

Dopo questa breve anticipazione delle nostre preferenze, è arrivato il momento di presentarvi la classifica definitiva degli otto migliori tappetini da fitness del 2021, scelti dal nostro team di esperti sulla base dei pareri espressi dai consumatori. Leggete la recensione che ne abbiamo fatto per confrontare i prezzi e le caratteristiche dei modelli più venduti e apprezzati del momento.

 

 

1. Kg Physio Tappetino Fitness Yoga Mat

 

Il tappetino da fitness in esame è pensato per chi cerca il massimo del comfort e della stabilità durante gli allenamenti a casa o in palestra. Non passerà inosservato ai nostri lettori il costo che, in accordo con l’eccellente qualità costruttiva e la notevole resistenza dimostrata anche a seguito di utilizzi intensivi, non ha generato rimorsi o rimpianti negli utenti che lo hanno acquistato.

Un altro punto a favore del prodotto è la realizzazione in gomma NBR ad alta densità che, oltre a garantire un eccellente isolamento dal freddo e dall’umidità del pavimento, ammortizza al meglio gli urti e gli scossoni per eseguire con comodità tutti gli esercizi per mantenersi in forma.

Nella dotazione è incluso anche un pratico cinturino che permette di trasportarlo comodamente fuori casa senza occupare uno spazio eccessivo, mentre la possibilità di poter scegliere tra sette diverse varianti di colore è stata accolta con entusiasmo da chi non vuole rinunciare allo stile e al design nemmeno durante il workout.

 

Pro

Qualità: Il tappetino da fitness Yoga Mat conferma l’eccellenza del marchio Kg Physio sia per le sue buone doti di resistenza e durata sia per l’utilizzo di materiali di eccellente qualità.

Antiscivolo: Caratteristica fondamentale quando si sceglie un accessorio di questo tipo, anche in caso di attività a elevato impatto si mantiene saldo al pavimento.

Praticità: Un prodotto molto valido e funzionale che conta su una solida struttura in gomma NBR ad alta densità e una tracolla regolabile per restituire praticità e comfort di utilizzo.

 

Contro

Odore: Dal momento che all’apertura del pacco si avverte un forte odore di plastica, conviene lasciarlo arieggiare per qualche ora all’aperto prima di utilizzarlo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. BeMaxx Tappetino da fitness a puzzle

 

Dalla comparazione delle migliori offerte disponibili sul mercato, emerge con forza anche questo tappeto da fitness a marchio BeMaxx, che fa della versatilità il suo principale cavallo di battaglia. Oltre che nelle attività di home fitness, trova applicazione in molteplici ambiti grazie alla sua struttura costituita da diciotto pezzi che permette di aumentarne o ridurne le dimensioni a seconda delle esigenze.

Interamente realizzato in schiuma EVA impermeabile, ecologica e atossica, si rivela piuttosto resistente all’usura e agli strappi, mentre la possibilità di poterne ridurre l’ingombro staccando i vari tasselli e impilandoli l’uno sull’altro lo rende facile da riporre e da trasportare.

Nonostante le numerose caratteristiche positive, il principale punto a sfavore del prodotto è l’eccessiva rigidità della struttura che ne rende l’utilizzo disagevole soprattutto in caso di esercizi dinamici e attività sportive ad alto e medio impatto.

 

Pro

Versatile: Il tappeto di BeMaxx si compone di diciotto pezzi per adattarsi alla conformazione fisica dell’utilizzatore e allo spazio disponibile in casa.

Materiali: La struttura, realizzata in schiuma EVA impermeabile, si è dimostrata molto solida e robusta per garantire una buona resistenza agli strappi e alle abrasioni.

Compatto: Una volta staccati tutti i tasselli si potrà ridurre al minimo il suo ingombro per facilitarne il rimessaggio e il trasporto.

 

Contro

Rigido: Malgrado le buone caratteristiche qualitative e funzionali, l’eccessiva rigidità della struttura potrebbe non essere gradita da chi cerca un supporto più flessibile che sia in grado di attutire al meglio gli urti e le vibrazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Powrx Tappetino Fitness Spesso Antiscivolo

 

Powrx propone un tappetino di design ideale sia per l’home fitness sia per gli allenamenti in palestra. Disponibile in tre differenti misure per adattarsi alle esigenze e alla conformazione fisica di una buona fetta di utenti, si presta a ogni genere di attività sportiva restituendo una buona resistenza all’usura e all’umidità.

La struttura in schiuma NBR gli conferisce la morbidezza necessaria per renderlo piacevole quando vi si poggia la schiena, permettendo di svolgere i propri esercizi all’insegna del comfort e della scioltezza. Grazie al fondo antiscivolo, aderisce bene al pavimento e non si sposta nemmeno in caso di attività ad alto impatto, migliorando di conseguenza la stabilità anche quando appoggiato su superfici irregolari o particolarmente scivolose.

Perfetto per chi sta cercando un prodotto funzionale, comodo e semplice da ripiegare dopo l’uso, viene fornito con una pratica borsa per il trasporto e un manuale in formato PDF con venti esercizi per iniziare subito le sessioni di workout.

 

Pro

Rivestimento antiscivolo: Il modello di Powrx assicura un perfetto grip su ogni tipo di superficie, rivelandosi un supporto ideale per lo svolgimento di qualsiasi attività sportiva.

Resistente: Buone le risposte date dalla struttura in schiuma NBR, che sa farsi valere anche quando sottoposta alle sollecitazioni più intense.

Salvaspazio: Una volta arrotolato su se stesso può essere riposto anche in uno spazio ridotto, mentre la pratica borsa con tracolla in dotazione ne migliora la trasportabilità.

 

Contro

Costoso: Sebbene nessun utente sia rimasto deluso dell’acquisto, la spesa da sostenere non è di quelle che si possono effettuare a cuor leggero.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. TopLus Tappetino da Yoga Imbottito con Fondo Antiscivolo

 

Garanzia di qualità è anche il tappetino da fitness TopLus, che offre un perfetto compromesso tra densità e morbidezza. La realizzazione in TPE, un elastomero termoplastico ecologico, ipoallergenico ed estremamente delicato sulla pelle, assicura grande comodità anche in caso di workout particolarmente intensi, ammortizzando al meglio le vibrazioni e gli impatti con il suolo in modo da potersi allenare meglio e più a lungo.

La praticità di manutenzione è stata particolarmente apprezzata dagli utenti, visto che si pulisce facilmente, anche solo con un panno umido, per mantenere sempre elevati gli standard igienici e ridurre la proliferazione di batteri e cattivi odori.

Nonostante lo spessore di soli 0,6 cm, garantisce un eccellente isolamento termico e protegge il corpo dal freddo e dall’umidità del pavimento, mentre la struttura double face permette di utilizzare il tappeto su entrambe i lati per variare il colore a seconda delle circostanze.

 

Pro

Performance: Chi punta al massimo del comfort e della qualità troverà una buona soluzione nel prodotto firmato TopLus, che offre un perfetto equilibrio tra resistenza e morbidezza.

Pulizia: La struttura in TPE ecologico facilita la pulizia del complemento e isola il corpo dalle basse temperature anche se posizionato su superfici fredde e umide.

Double face: La possibilità di poter utilizzare il tappeto su entrambe i lati, ognuno di colore diverso, da l’impressione di aver acquistato due prodotti con un’unica spesa.

 

Contro

Trasporto: Nonostante si possa ripiegare facilmente all’occorrenza, non è provvisto di una custodia protettiva che sicuramente ne avrebbero reso il trasporto più agevole.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Dustgo Tappetino Fitness Ecologico Double-Sided

 

Proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta dei migliori tappetini da palestra con il modello proposto da Dustgo, realizzato in TPE ecologico, inodore e altamente resistente agli strappi. Il prezzo non è tra i più allettanti del mercato ma trova comunque giustificazione nella buona qualità costruttiva che, stando a quanto riferito dai consumatori, difficilmente deluderà le aspettative.

Inoltre non ha bisogno di essere pulito spesso, poiché il rivestimento impermeabile non assorbe lo sporco e l’umidità, impedendo la formazione di fastidiose macchie di sudore e odori poco gradevoli. Sulla superficie del materassino sono presenti delle linee di postura che si rivelano di grande utilità soprattutto per i principianti che vogliono allenarsi a casa senza l’assistenza di un istruttore, permettendo così di eseguire gli esercizi in modo corretto mantenendo sempre la giusta posizione.

Giudizi positivi anche in merito alla presenza di una doppia trama antiscivolo che assicura un’aderenza ottimale e un’ammortizzazione eccellente anche in caso di allenamenti ad alta intensità.

 

Pro

Comodo: La struttura in TPE offre un appoggio confortevole e la possibilità di eseguire i propri esercizi senza avvertire la durezza del pavimento.

Funzionale: Le linee tracciate sulla superficie del tappetino permettono di mantenere sempre la giusta postura durante gli allenamenti, allentando la tensione sulle inserzioni vertebrali.

Manutenzione: Avendo un rivestimento completamente impermeabile, si pone come scelta ideale per quanti hanno poco tempo da dedicare alla pulizia del complemento.

 

Contro

Sacca: A differenza del materassino, la borsa per il trasporto in dotazione non è della migliore qualità, costringendo a prestare maggiore attenzione durante gli spostamenti per impedire che si rompa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. TechFit Tappetino Fitness in ABS

 

Ciò che differenzia il modello di TechFit dagli altri venduti online è la realizzazione in solido ABS per reggere bene l’usura e mantenere inalterate nel tempo le sue caratteristiche di robustezza e resistenza. Pur essendo disponibile in quattro differenti colorazioni, esteticamente parlando non è sicuramente il tappetino da fitness più bello che si possa trovare in circolazione, una pecca che però passa in secondo piano in virtù dell’eccellente qualità costruttiva che punta tutto sulla sostanza e non sull’apparenza.

Le dimensioni pari a 180 x 60 cm e la facilità con cui si ripiega lo rendono ideale per chi ha uno spazio limitato a disposizione ma vuole comunque eseguire i propri esercizi di ginnastica in modo confortevole e senza avvertire fastidi, anche perché il rivestimento antiscivolo gli conferisce una grande stabilità.

È particolarmente indicato per lo yoga e il pilates, ma può essere utilizzato anche per gli esercizi di stretching e potenziamento muscolare perché facile da mantenere pulito e altamente resistente all’umidità e al sudore.

 

Pro

Compatto: Quello di TechFit è un tappetino da fitness poco ingombrante che si pone come scelta ideale per chi dispone di uno spazio limitato.

Comodo: Il grande successo del prodotto si deve soprattutto alla buona qualità dei materiali, che assicurano un perfetto sostegno per il corpo senza provocare disagi o dolori alla schiena.

Colori: Nonostante l’estetica lasci un po’ a desiderare, è possibile scegliere il colore preferito tra i quattro messi a disposizione dall’azienda.

 

Contro

Odore: Quando si avvicina il viso al materassino durante gli esercizi, si avverte un forte sentore di plastica che potrebbe infastidire i nasi più sensibili, anche se dopo qualche tempo l’odore tende a diminuire.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Gisala Tappetino Fitness Ecologico in TPE

 

Tra le numerose proposte disponibili online, abbiamo scelto anche quella della ditta italiana Gisala, che si presta a soddisfare le esigenze anche degli atleti più esigenti. Oltre alla possibilità di poter scegliere tra otto diverse varianti di colore, si fa apprezzare per la realizzazione in TPE ecologico e ipoallergenico che rispetta anche le pelle più sensibili, evitando l’insorgenza di irritazioni e fastidiosi sfoghi cutanei.

La superficie antiscivolo assicura una perfetta aderenza al pavimento per permettere all’utente di effettuare i propri allenamenti all’insegna della comodità e della sicurezza, mentre lo spessore di 6 millimetri fornisce un buon sostegno al corpo, facilitando il rimessaggio dell’oggetto quando arriva il momento di metterlo via.

Peccato, però, che nella dotazione non sia inclusa anche una tracolla o una borsa per il trasporto, una mancanza che, a fronte del prezzo elevato a cui viene venduto, non è stata vista di buon occhio dai più.

 

Pro

Pratico: La facilità con cui può essere arrotolato su se stesso offre una comodità in più agli atleti che hanno l’esigenza di portare il materassino in palestra o comunque fuori casa.

Sicuro: Eseguire gli esercizi su questo tappetino garantisce un elevato livello sicurezza perché dotato di superficie antiscivolo.

Estetica: A molti è piaciuto anche il design del modello, che è tra l’altro disponibile in otto diverse tonalità per individuare facilmente quella corrispondente al proprio stile.

 

Contro

Sacca: Pur essendo progettato per assicurare un trasporto facile, la mancanza di una borsa protettiva è una pecca su cui molti utenti non sono riusciti a sorvolare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Adidas Tappetino Yoga Premium

 

La nostra rassegna si conclude con il tappetino Yoga Premium a marchio Adidas, una garanzia quando si tratta di accessori e articoli per il fitness. Oltre al design esteticamente gradevole e studiato per assicurare praticità di utilizzo e durata nel tempo, presenta un rivestimento antiscivolo che gli conferisce maggiore stabilità e un perfetto grip su qualsiasi tipo di superficie.

Il peso contenuto e lo spessore di soli 5 mm ne agevolano il trasporto, permettendo anche di risparmiare spazio prezioso in casa quando arriva il momento di metterlo via. La manutenzione richiesta è minima grazie alla superficie idrorepellente che non assorbe il sudore e limita la formazione di cattivi odori, quindi anche solo passandoci sopra un semplice panno umido si potrà mantenere il supporto sempre pulito e igienizzato.

Ideale per le attività di meditazione, lo stretching e gli esercizi a corpo libero, resta saldo a terra e si srotola facilmente senza formare fastidiose pieghe e orecchie alle estremità.

 

Pro

Stabile: Resistente e morbido al tempo stesso, il tappetino di Adidas trasmette una piacevole sensazione di stabilità grazie al rivestimento antiscivolo che lo mantiene ben saldo al pavimento.

Design: Pur trattandosi di un modello dalle linee semplici ed essenziali, vanta un design esteticamente gradevole e ben curato nei dettagli che ha conquistato gli apprezzamenti degli amanti dello stile.

Igienico: Facile da pulire, non assorbe il sudore ed evita la formazione di batteri e cattivi odori.

 

Contro

Tracolla: Da un marchio come Adidas ci si aspetta sempre il meglio e, pertanto, non possiamo nascondere la nostra delusione per l’assenza di una tracolla per il trasporto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un tappetino fitness

 

Che facciate attività fisica sette giorni su sette o poche volte la settimana, l’imperativo è sempre lo stesso: disporre della giusta attrezzatura per eseguire gli esercizi in modo corretto. Tra i must have irrinunciabili sia per coloro che praticano sport a livello professionale sia per chi si dedica all’home fitness rientra sicuramente il tappetino, declinato in tantissime versioni per rispondere alle esigenze di tutti gli sportivi.

Dal momento che i fattori di cui tenere conto al momento dell’acquisto sono davvero numerosi, abbiamo provato a riassumerli nella nostra guida qui di seguito per fornire un quadro esaustivo e utile a quanti non sanno di preciso come scegliere un buon tappetino da fitness.

Il comfort

Cercate un tappetino pratico da trasportare e super resistente? One moment please, perché prima di esaminare questi aspetti è necessario concentrarsi su una caratteristica ben più importante: il comfort. Lo abbiamo detto prima, per eseguire gli allenamenti in modo corretto è necessario che il vostro tappetino sia comodo e dotato di uno spessore tale da ammortizzare nel miglior modo possibile le vibrazioni e gli urti generati dagli esercizi ad alto impatto.

La scelta del giusto spessore, quindi, dipende anche dal tipo di attività svolta: per lo stretching, il pilates o qualsiasi altra pratica da eseguire a piedi nudi, sarebbe preferibile orientarsi su un modello alto almeno 5 mm per isolare il corpo dal freddo e dalla rigidità del suolo, mentre per gli sport più dinamici, oltre allo spessore, bisognerebbe valutare anche la densità delle fibre per garantirsi una maggiore resistenza alle abrasioni e agli sfregamenti.

 

Le dimensioni

Un’altra caratteristica da prendere in considerazione al momento dell’acquisto sono le dimensioni del supporto. Ovviamente, per scegliere il modello giusto bisogna valutare la propria altezza, ma anche il tipo di attività che si è soliti praticare. Qualora gli esercizi da svolgere richiedano una completa distensione del corpo, dovrete accertarvi che il prodotto di vostro interesse sia abbastanza lungo da consentirvi di sdraiarvi comodamente, evitando che la testa o i piedi tocchino il pavimento.

In genere i tappetini disponibili in commercio presentano misure standard di 180 x 60 cm, ma non è difficile reperire anche versioni oversize che raggiungono i 200 cm di lunghezza per permettere anche alle persone più alte di allenarsi comodamente. Anche la praticità di trasporto gioca un ruolo chiave in fase di scelta, soprattutto se l’esigenza è quella di portare il tappetino con sé fuori casa per eseguire il workout all’aperto oppure in palestra.

In questi casi, oltre a preferire un modello abbastanza leggero e facilmente ripiegabile, sarebbe opportuno anche verificare che in dotazione ci sia una tracolla o, meglio ancora, una sacca per il trasporto da utilizzare anche per riporre l’accessorio al riparo da sporco e polvere quando non serve utilizzarlo.

Materiali e manutenzione

Per chi non transige sulla sicurezza, un tappetino da fitness antiscivolo è un accessorio irrinunciabile. Dovendo fare una scelta, meglio preferire un modello dotato di un rivestimento che assicuri una perfetta aderenza al pavimento, soprattutto se caratterizzato da una superficie irregolare o particolarmente scivolosa. In questo modo, anche se si eseguono esercizi ad alto impatto o che richiedono una certa rapidità nei movimenti, non si correrà il pericolo di perdere l’equilibrio con il conseguente rischio di farsi male o, peggio, di procurarsi distorsioni e stiramenti muscolari.

Se siete soliti recarvi in palestra con una certa frequenza o svolgete una regolare attività di home fitness, avrete sicuramente bisogno di un materassino più resistente all’usura e alle abrasioni.

Premesso che i prezzi di questi supporti variano in base ai materiali con cui sono realizzati, c’è da capire quale possa fare al proprio caso, tenendo conto anche del budget a disposizione: le fibre naturali, come il cotone e la canapa, sono sicuramente le più indicate per chi ha la pelle sensibile o soffre di dermatite da contatto, ma per contro risultano più costose rispetto a quelle sintetiche. Queste ultime, oltre a essere più solide e durevoli nel tempo, si puliscono facilmente e assicurano una maggior livello di protezione dalla rigidità e dal freddo del pavimento.

Tra i materiali maggiormente utilizzati dalle aziende del settore troviamo: il PVC, molto economico e con una buona capacità di isolamento termico; la gomma nitrilica (NBR), che si fa apprezzare per le eccellenti proprietà meccaniche che la rendono perfetta per utilizzi dinamici; e l’etilene vinil acetato (EVA), più flessibile ed elastico dei precedenti, restituisce buone prestazioni anche in caso di sollecitazione intense, a discapito però di un lieve incremento di prezzo rispetto ai prodotti realizzati con altri materiali sintetici.

Infine, ricordate che i tappetini da fitness sono terreno fertile per la proliferazione di germi, batteri e cattivi odori, quindi è sempre consigliabile acquistare un modello dotato di rivestimento impermeabile che non assorba il sudore e che sia facile da pulire.

 

 

 

Come riciclare un tappetino da fitness

 

Se siete assidui frequentatori della palestra o svolgete una regolare attività di home fitness, sicuramente il vostro secchio della spazzatura avrà fatto man bassa di tappetini vecchi e logori. Ma sapevate che esiste un modo originale e creativo per riciclarli e tendere, così, una mano anche all’ambiente? Ebbene sì, anziché gettarli potreste mettere in pratica tutta la vostra abilità manuale per creare degli oggetti unici e di grande utilità. Vediamo, allora, come prolungare il ciclo di vita di questi accessori e far emergere il designer che è in voi.

Una custodia per il tablet

Sì avete letto bene il titolo, da un vecchio tappetino da palestra si può ricavare una pratica custodia dove riporre il proprio tablet e proteggerlo durante gli spostamenti. Tutto quello che dovete fare è tagliare due rettangoli leggermente più grandi della cornice esterna del dispositivo e incollarli tra di loro su tre lati in modo da ottenere una grande tasca al cui interno inserire il tablet. Se, poi, volete caricare il vostro device senza rimuoverlo dalla custodia protettiva vi basterà realizzare un foro in prossimità del connettore di ricarica e il gioco è fatto!

 

Pantofole da doccia

Per avere una migliore aderenza sulle superfici bagnate e proteggere i piedi dai batteri e altri microorganismi che amano proliferare nelle docce di piscine e palestre, potreste anche considerare l’eventualità di trasformare il vostro vecchio tappetino da fitness in un paio di ciabatte antiscivolo.

Realizzarle è davvero semplice e non richiede particolari abilità manuali: utilizzando come guida un paio di pantofole che avete già in casa, disegnate la sagoma con un pennarello e tagliatela con le forbici, quindi realizzare la fascia superiore con i pezzi avanzati e incollatela ai lati della suola. Facile vero?

 

Un tappetino per il mouse

Non ne avete ancora abbastanza? Benissimo allora, perché i progetti creativi non sono finiti qui. Per restare sempre in tema di “tappetini”, potreste creare un bel tappetino per il vostro mouse, magari utilizzando un vecchio materassino da palestra dalle tonalità molto accese e vivaci.

Per fare in modo che il vostro nuovo mousepad sia stabile e aderisca bene alla superficie sulla quale andrete ad appoggiarlo è consigliabile utilizzare un tappeto con fondo antiscivolo, quindi ritagliate un rettangolo da 23 x 19 cm e arrotondate gli angoli. Nulla di più semplice!

Altre idee di upcycling

Se dopo aver realizzato uno di questi progetti vi sono avanzati dei piccoli pezzi del vostro tappetino da fitness, anziché buttarli nella spazzatura potreste realizzare degli elastici per capelli tagliandoli in piccole strisce da 2 cm di larghezza, oppure degli originali sottobicchieri per rendere più vivace e allegra la vostra tavola.

Potete utilizzare gli avanzi anche per creare delle tovagliette americane personalizzate, degli originali portachiavi o dei feltrini da incollare sotto le gambe di una sedia o di un tavolo per evitare che graffino il pavimento durante gli spostamenti.

Insomma, le idee per riciclare dei vecchi tappetini da fitness caduti ormai in disuso non mancano, quindi sta a voi tirare fuori tutta la vostra creatività per far acquisire maggior valore al nuovo oggetto rispetto a quello da cui è stato creato.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Quali caratteristiche deve possedere un buon tappetino da fitness?

La prima cosa da tenere a mente quando si sceglie un tappetino per eseguire gli allenamenti a casa o in palestra è la stabilità della struttura, preferendo un modello dotato di rivestimento antiscivolo per fare in modo che aderisca bene alla superficie su cui andrete ad appoggiarlo. Inoltre, dovrebbe essere in grado di attutire le vibrazioni e i rumori qualora si utilizzino degli attrezzi ginnici pesanti o si compiano salti e spostamenti. Infine, è importante che sia facilmente lavabile e dotato di un buon spessore per proteggere il corpo dagli sfregamenti e dall’umidità.

I materiali sono importanti per scegliere un tappetino per il fitness?

Questa è una domanda che in molti ci pongono, e noi come sempre rispondiamo che la scelta dei materiali è fondamentale ai fini di un acquisto lungimirante. Pensateci un attimo: a che serve pagare poco per un tappetino che poi si rompe nel giro di qualche utilizzo? Va comunque precisato che nel caso in cui l’accessorio fosse destinato a un uso saltuario o comunque occasionale si potrà essere anche meno selettivi sul prezzo, optando per un prodotto più economico che permetta di risparmiare sulla spesa finale ma non sulla resistenza e la qualità.

 

Dove si può comprare un tappetino da fitness?

Generalmente questi prodotti sono facilmente reperibili nei negozi di articoli sportivi, anche se a nostro avviso il luogo ideale dove acquistare il miglior tappetino da fitness per le proprie esigenze restano i siti di e-commerce, che offrono una vasta selezione di modelli, anche della migliore marca, a prezzi bassi.

 

Che dimensioni deve avere un tappetino da fitness per essere funzionale?

Per stabilire quale tappetino da fitness comprare, si deve tenere conto del tipo di attività svolta e, naturalmente, delle proprie caratteristiche fisiche. Anche se, in genere, questi accessori presentano dimensioni standard, è importante verificare che il modello scelto non abbia una lunghezza inferiore rispetto alla propria altezza, in modo da eseguire gli esercizi di stretching e allungamento senza pericolo che il corpo venga a contatto con il freddo e la rigidità del pavimento.

 

Cosa utilizzare in alternativa al tappetino da fitness?

Se nonostante i nostri consigli d’acquisto non siete riusciti a individuare il prodotto a voi più congeniale, per le vostre sedute di home fitness potete anche utilizzare un qualsiasi altro tappeto abbiate in casa, purché vi ci stendiate sopra un copriletto o una coperta in tessuto traspirante per evitare di avvertire fastidi durante l’allenamento.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI