Ultrasport F-Bike – Recensione

Ultimo aggiornamento: 07.04.20

 

Principale Vantaggio:

Una linea differente, che parte dall’idea di cyclette per rivistarla, con una struttura differente e funzionale a coinvolgere anche altre parti del corpo, come la zona lombare e le braccia. Comodità anche ai primi posti, con un sistema di chiusura brevettato ottimo anche per chi non possiede troppo spazio in casa.

 

Principale Svantaggio:

La mancanza di istruzioni e note più dettagliate ha fatto storcere il naso a chi non possiede troppa familiarità con il montaggio e la comprensione delle varie funzioni sul display. Un aspetto per cui il marchio Ultrasport dovrebbe concentrarsi maggiormente in futuro.

 

Verdetto: 9.4/10

Accattivante variante sul tema cyclette (ecco la lista dei migliori prodotti), la proposta Ultrasport nasce con l’intento di aiutare l’utente a rimettersi in forma o a mantenere un livello adeguato di benessere, sfruttando un supporto semplice da maneggiare e con un livello di resistenza e gestione dello sforzo versatile. La seduta è confortevole, così come i pedali antiscivolo che mantengono i piedi al loro posto, in modo da esercitare la giusta potenza nel corso dell’allenamento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Allenamento

Quanti vogliono rimettere in moto tutta la parte superiore e inferiore del corpo, hanno nel modello Horse rider un aiuto reale a ritrovare la forma. Per la sua stessa struttura, l’oggetto stimola e allena non solo le gambe, con un movimento ondulatorio che sollecita cosce e polpacci, ma che fa lavorare anche le braccia, stimolando poi tutta la parte lombare e della colonna, attraverso il movimento. 

Si ha così l’opportunità di portare in casa uno strumento versatile e completo, che riunisce e mette in moto zone muscolari differenziate. La seduta è ampia e aggiustabile all’occorrenza, con una parte che regola lo sforzo, settabile in modo intuitivo e semplice. 

Si creano così una dimensione e un momento salutari, con la possibilità di mettersi in forma tra le pareti di casa, senza ingombri eccessivi e macchinari che occupano metà del salone di casa.

Funzionalità

Nella zona centrale è posizionato un pratico display LCD. Attraverso il pulsante centrale Mode si riesce a gestire in meglio tutto ciò che riguarda la raccolta e la visualizzazione in tempo reale dei dati. Si va dalla durata della sessione, passando per il conteggio delle ripetizioni e una stima sul consumo calorico. 

I dodici livelli di resistenza disponibili, possono essere modificati agendo sulla manopola sotto la sella. Così l’utente interviene sul livello e lo sforzo senza necessità di scendere dall’Horse rider. 

Il sistema pieghevole aiuta nella gestione in casa, con un’ottimizzazione e una portabilità che si appoggiano anche alle quattro ruote dedicate al trasporto da un ambiente all’altro. Il supporto massimo offerto raggiunge i 110 chili, così da venire incontro anche agli sportivi più robusti, con un peso dell’attrezzo di 14 chili.

 

Rapporto qualità/prezzo

In vista di un acquisto dedicato al fitness e al benessere, la scelta di un attrezzo come Horse rider ritrova il giusto equilibrio tra risultati e investimento. I materiali sono robusti, con una zona inferiore ben piantata a terra e collocata in modo da contribuire a gestire lo sforzo e i diversi tipi di allenamento. Visto da questo punto di vista, lo strumento supporta e suggerisce nuovi modi di tenersi in forma, con un coinvolgimento a 360 gradi delle fasce muscolari. 

L’investimento richiesto è così compensato in modo soddisfacente dall’ampiezza dello spettro degli esercizi, dai benefici su una zona più ampia del corpo e da un oggetto, solido e robusto. La qualità e l’affidabilità delle sue parti sostengono al meglio nel corso dell’allenamento, con un ingombro non esagerato e un display che raccoglie e visualizza informazioni importanti. 

Dati che, una volta messi nero su bianco sul display, aiutano a capire l’evoluzione e i piccoli successi raggiunti, funzionando così come uno stimolo e un pungolo a fare meglio, a dare di più se si vuole superare un limite. In alternativa, si ha un supporto economico con cui combattere l’inerzia e certa sedentarietà dei nostri giorni.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di