Canestri da basket e aziende di riferimento

Ultimo aggiornamento: 11.12.19

 

Un viaggio tra i marchi più interessanti che hanno lasciato un segno in questo settore specifico.

 

Il mondo del basket si popola costantemente di nuovi arrivi e marchi per quel che riguarda la produzione di infrastrutture e attrezzi pensati per chi ama praticare indoor o all’aria aperta. In questo articolo abbiamo scelto di concentrarci sui marchi capaci di fare la differenza, con una tradizione alle spalle e il desiderio di innovare.

 

Dalla Finlandia alla Francia

Per chi desidera informarsi e prendere contatti con le numerose realtà coinvolte nella creazione di impianti sportivi e spazi ricreativi, stupisce come sia a livello Europeo sia oltreoceano ci siano realtà impegnate letteralmente “sul campo”. Un primo esempio arriva da Rovaniemi, in Finlandia. Questa cittadina, capitale della Lapponia e con una popolazione di 60.000 abitanti ha dato i natali a un’azienda denominata Lappset Group Ltd. Nata intorno al 1970 vanta una grande esperienza nel campo della creazione di strutture, playground e parchi sportivi.

La creazione e costruzioni di campi da basket e canestri sportivi copre solo in parte il resto della produzione, che esplora il mondo del divertimento senza lasciare da parte l’aspetto prettamente interattivo. Notevoli e suggestivi i diversi campi da gioco presenti nella linea Premium, un mix accattivante di forme animali e creature fantastiche percorribili e con cui poter giocare sfruttando spazi ampi e sicurezza, senza nulla togliere al piacere duro e puro del gioco fine a se stesso.

 

 

Nella linea sportiva dedicata ai migliori canestri da basket, molto interessante la proposta degli stand multipli. Si tratta di moduli che includono da uno fino a quattro possibili tabelloni, a formare un quadrilatero con cui poter giocare sfruttando tutti i supporti disponibili. I componenti metallici e le parti come il tabellone e i supporti sono di ottima qualità, un aspetto che ha reso il marchio famoso e apprezzato anche oltre i confini finlandesi.

Passando poi alla vicina Francia un brand come Sodex Sport si sta dimostrando un partner interessante a cui guardare per la realizzazione di attrezzature e impianti che hanno lo sport al centro di tutto. La linea dedicata al basket offre diversi canestri, utilizzabili sia per un campo sportivo all’aperto sia all’interno di una palestra. Grande attenzione anche in questo caso per i particolari, con rifiniture in metallo con la possibilità di optare per modelli che si appendono direttamente a parete, così da gestire anche l’altezza esatta, da 2,60 metri o i canonici 3,05 metri.

Sempre transalpino anche il marchio Proludic, nato nella zona della Loira e con un profilo aziendale che cerca di far convergere la produzione di strutture sportive con quelle per i più giovani, siano piccole aree da gioco o elementi da collocare nei parchi per chi ama il fitness all’aria aperta.

 

Inghilterra e Spagna

Anche per quel che riguarda l’Inghilterra troviamo marchi eccellenti, si veda ad esempio Wicksteed. L’azienda è attiva dal 1918, continuando a diversificare e produrre materiale molto diverso, dai giochi classici come scivoli, piccoli castelli e altalene, passando poi per strutture più complesse come aree per arrampicata pensate e progettate per i più piccoli, fino a giochi altamente interattivi che mettono alla prova riflessi e coordinazione.

Come si può vedere, non è così semplice incontrare un’azienda specializzata nella sola realizzazione di canestri da basket. La maggior parte di esse tende a diversificare l’offerta, così da portare la propria esperienza anche in altri campi. Molto interessanti le loro aree di gioco, con un supporto su cui montare anche un canestro da basket e una parete in rete a creare una zona dedicata al gioco.

Dalla Spagna arrivano poi attrezzature interessanti grazie all’azienda Talleres Palautordera. Fondata nel 1983 a Barcellona, si è occupata a lungo di creare strutture sportive, dalle tribune fino a elementi come i canestri da basket. A livello professionale non mancano creazioni molto pratiche e funzionali come i canestri a gestione idraulica. Si attivano grazie a un sistema che consente di regolare altezza e posizionamento, grazie a quattro ruote collocate sulla base e un livello alto di protezione, con pannelli morbidi collocati tutto intorno al palo centrale che sorregge il canestro e il tabellone.

 

 

La proposta americana e gli esempi italiani

Gamecourts è una delle aziende statunitensi più interessanti, specie se si considera la tradizione e la lunga esperienza nella realizzazione di attrezzature specifiche per il basket. La conoscenza sul campo maturata negli anni ha permesso a questo gruppo di eliminare intermediari, realizzando e collaborando direttamente nella scelta di tutto ciò che può servire per creare un campo da gioco professionale e capace di soddisfare anche i clienti più esigenti.

Uno dei punti di forza dell’azienda risiede nella produzione di canestri regolabili. Grazie a una comoda e pratica manovella è possibile veramente per tutti gestire senza difficoltà la misura più adatta, potendo contare anche su un tabellone regolamentare adatto a giocatori che non scherzano una volta arrivati a canestro. Per quel che riguarda poi il Belpaese, numerosi sono i produttori di impiantistica sportiva di livello che hanno segnato con i loro prodotti diverse zone e permesso a tanti di giocare in ambienti al tempo stesso sicuri e con attrezzi professionali.

ArtiSport è una delle aziende che da quel di Treviso ha portato i propri prodotti lungo tutto lo stivale. Di gran pregio gli impianti sportivi e alcuni campi da basket, che nel 2015 hanno ricevuto un attestato importante dalla stessa Fiba, la Federazione Internazionale Basket. Interessanti i canestri e tabelloni in legno bilaminato, quelli in plexiglass e altri in resina melaminica. Tutti i modelli rispettano poi le misure ufficiali, una garanzia per chi punta al meglio in qualità costruttiva e dimensioni.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...