Gli 8 Migliori Aminoacidi Ramificati del 2022

Ultimo aggiornamento: 26.11.22

 

Aminoacidi Ramificati – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Il supporto durante allenamenti particolarmente intensi, così come mantenere e guadagnare massa muscolare; sono questi alcuni dei motivi alla base dell’acquisto di una confezione di aminoacidi ramificati. In questa guida abbiamo scelto di inserire un gruppo nutrito di offerte e proposte, tra una selezione dei più venduti on line. Tra i prodotti più interessanti abbiamo Xellerate Nutrition Bcaa Compressa 1000mg 425 Compresse in cui l’alta concentrazione di principi attivi e sostanze nutritive tocca 1.000 mg, in modo tale da poter gestire anche l’assunzione in maniera meno intensiva. Buono anche il rapporto qualità/prezzo con ben 425 compresse ad assicurare una copertura per un buon periodo di tempo. Yamamoto Nutrition Bcaa Powder integratore di aminoacidi ramificati prodotto e realizzato in Italia, trova invece nella forma in polvere la soluzione ideale con cui essere assunto, attraverso un rapporto dei nutrienti come Leucina, Isoleucina e Valina di 8:1:1.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 Migliori Aminoacidi Ramificati – Classifica 2022

 

 

Aminoacidi ramificati bcaa

 

1. Xellerate Nutrition Bcaa Compressa 1000mg 425 Compresse

 

Con un numero di compresse elevato e una concentrazione per confezione che raggiunge 3.000 mg, la proposta Xellerate Nutrition si impone sia per qualità sia per quantità. In comparazione con altre tipologie e proposte di questo genere, la quantità di L-leucina raggiunge 1.500 mg, mentre quelle di L-isoleucina e di L-valina arrivano a 750 mg.

Il primo aminoacido riveste una funzione importante, legata al mantenimento del tessuto muscolare e arriva all’organismo dall’esterno, visto che il corpo umano non è in grado di sintetizzarlo.  Assunta nelle dosi indicate aiuta il fegato e i muscoli nella fase di sintesi proteica, andando poi a favorire la rigenerazione dei tessuti. 

L’inserimento di questi tre aminoacidi va a supportare al meglio lo sportivo durante e dopo lo sforzo, con un aiuto nel momento della sintesi proteica e un recupero più rapido dopo una sessione particolarmente intensa di allenamenti. 

L’alto numero di compresse presenti in ogni scatola di aminoacidi ramificati bcaa, insieme alla concentrazione dei tre principali e alla vitamina B6, dimostra l’importanza e la completezza dei questa confezione, con un rapporto qualità/prezzo conveniente e interessante.

 

Pro

Quantità: Le percentuali di L-leucina, L-isoleucina e di L-valina sono tali da costituire una base forte e un supporto energetico importante per gli sportivi chiamati a grandi e prolungati sforzi fisici.

Convenienza: La scelta di inserire i tre principali aminoacidi ramificati, più la vitamina B6 che aiuta a la sintesi proteica in dosi elevate e dentro una sola compressa, permette una gestione interessante del supporto. Con l’aggiunta di un gran numero di compresse per confezione.

Tracciabilità: Realizzate nel Regno Unito, le capsule sono consumabili da vegetariani e vegani, potendo così anche contare sugli standard di qualità GMP e un processo di realizzazione adeguato e a norma.

 

Contro

Grandezza: Si lamenta la scelta di capsule dalla forma leggermente più grande rispetto al solito, un aspetto da prendere in considerazione se si ha difficoltà a deglutire.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aminoacidi ramificati in polvere

 

2. Yamamoto Nutrition Bcaa Powder Integratore di Aminoacidi Ramificati

 

In alternativa alle capsule, un integratore di aminoacidi ramificati in polvere si dimostra una soluzione interessante, pensata per chi cerca un prodotto da sciogliere nella bottiglia di acqua che porta durante l’allenamento e da sfruttare prima, durante e dopo il work out. 

Si tratta qui di una confezione da 300 grammi, con le indicazioni d’uso che suggeriscono di sfruttare 5 grammi di prodotto per ogni allenamento. Interessante poi la possibilità di scegliere tra gusti diversi, passando da un sapore neutro a un mix di arancia e limone per chi pone attenzione anche a questo dettaglio.

Anche qui come nei migliori aminoacidi ramificati, abbiamo riuniti Leucina, Isoleucina e Valina. Tre elementi che potenziano il recupero muscolare e che all’atto pratico consentono di gestire una sessione di allenamento in modo più performante, adattando al meglio lo sforzo. Aggiunte gradite sono poi le due vitamine B1 e B6, aiuti ulteriori per il metabolismo energetico, delle proteine e del glicogeno.

 

Pro

Solubile: La realizzazione del prodotto in polvere, unisce da una parte un’assunzione pratica e regolabile a piacere dallo sportivo, solubile in acqua o dentro una bevanda che si porta durante l’allenamento. In più il prodotto ha dalla sua una cura e attenzione agli ingredienti con alti standard qualitativi.

Quantità: All’interno della confezione abbiamo 300 grammi di aminoacidi in polvere, ottimi per 54 dosaggi con cui poter aiutarsi nella sessione. Una quantità adeguata che si ritrova anche nel dosaggio dei tre aminoacidi ramificati e in proporzione di 8:1:1.

Praticità: Utilizzando un comodo misurino si può gestire la somministrazione e l’utilizzo del prodotto in maniera semplice e personalizzabile. Basta munirsi di una bottiglia d’acqua così da sfruttare al meglio l’assunzione, con diversi gusti a disposizioni per chi fa attenzione anche al palato.

 

Contro

Solubilità: Dai riscontri ricevuti si è visto come in alcuni casi è necessaria una buona quantità di acqua per sciogliere del tutto la polvere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aminoacidi ramificati Enervit

 

3. Enervit Gymline Muscle B.C.A.A. Aminoacidi Ramificati 300 Compresse

 

La proposta di aminoacidi ramificati Enervit gioca sulla convenienza e sull’offerta che unisce una confezione da 300 compresse a una da 120, con il prezzo che rimane però invariato e che permette così di portarsi a casa una buona scorta con cui potersi allenare.

La grandezza delle compresse è di 1 grammo con una percentuale di Leucina, Isoleucina e Valina di 2:1:1. La confezione è ben realizzata, con il marchio Enervit a garanzia di una lunga esperienza nel campo degli integratori e dei supporti per gli sportivi.

Oltre agli aminoacidi sono presenti poi anche due vitamine del gruppo B. Abbiamo la B1, responsabile di un buon rapporto e della gestione del metabolismo energetico e la B6, deputata invece al corretto assorbimento degli aminoacidi.

 

Pro

Convenienza: Un primo aspetto su cui concentrare l’attenzione, riguarda l’offerta di Enervit per cui con l’acquisto di una confezione da 300 grammi si portano a casa altri 120 grammi in capsule, presenti in un altro contenitore.

Aminoacidi: Il trio di Leucina, Isoleucina e Valina è presente in una percentuale di 2:1:1. A tutto ciò poi si aggiungono anche le vitamine B1 e B6, utili nel processo metabolico energetico.

Affidabilità: Il marchio Enervit ha confermato negli anni la cura e un’attenzione particolare per processi di lavorazione che rispettano gli standard di sicurezza, così che gli atleti possono allenarsi serenamente con il supporto scelto.

 

Contro

Prodotto ricevuto: Vi suggeriamo di verificare con attenzione che la scatola recapitata a casa corrisponda alle immagini presenti, visto che alcuni utenti hanno ricevuto un prodotto Enervit diverso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aminoacidi ramificati Kyowa

 

4. T-Rex Integratori Aminoacidi Ramificati 200 Compresse Kyowa Quality

 

Diversi sono i fattori che pesano sulla scelta di un buon integratore, ancora di più se si vogliono trovare i migliori aminoacidi ramificati del 2022. Il marchio T-rex Integratori è completamente italiano e supporta un tipo di assunzione anche da parte di vegetariani e vegani. 

Assenti anche residui di lattosio e glutine, così da scongiurare possibili allergie e irritazione in chi è sensibile a queste sostanze. All’interno di ogni confezione, sono inserite 200 compresse da 1,5 grammi, con una concentrazione e un rapporto tra i tre aminoacidi principali, Leucina, Isoleucina e Valina di 2:1:1. In più sono state aggiunte anche le vitamine B1 e B6, fondamentali nella gestione del metabolismo energetico e la vitamina E, dal fondamentale potere antiossidante. 

I pareri degli utenti evidenziano poi la specifica Kyowa Quality, un attestato a conferma degli elevati standard di lavorazione degli aminoacidi.

 

Pro

Tracciabilità: Grazie a controlli approfonditi e alla certificazione Kyowa Quality, gli utenti possono essere certi della bontà e correttezza di tutto il processo di sintetizzazione e preparazione delle compresse, per altro anche adatte a vegetariani e vegani.

Made in Italy: Tutta la linea T-rex Integratori è prodotta in Italia e passa attraverso controlli e standard capaci di confermare la bontà del prodotto e l’eccellenza delle lavorazioni.

Composizione: La presenza di tre aminoacidi fondamentali viene arricchita poi dalle tre vitamine B1, B6 ed E, responsabili di altri importanti processi legati al metabolismo e all’azione antiossidante.

 

Contro

Sapore: La mancanza di una scelta di gusti più appetibili, risulta un punto a sfavore per chi fa fatica a ingoiare e a gestire un sapore non proprio piacevole.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aminoacidi ramificati 1000mg

 

5. WeightWorld BCAA, Aminoacidi Ramificati da 1000mg

 

Questi aminoacidi ramificati 1000mg di WeightWorld si compongono di L-leucina, L-isoleucine e L-valina, i tre elementi che non sono prodotti dall’organismo, per cui devono essere integrati tramite soluzioni come questa.

All’interno delle capsule sono presenti inoltre le vitamine B6 e B12, che riducono la stanchezza e regolarizzano il metabolismo energetico. Nella confezione ci sono 180 compresse, che sono sufficienti per tre mesi di trattamento e integrazione.

Si tratta di un prodotto interessante per tutti, anche per gli intolleranti e i vegani, visto che non contiene OGM, lattosio, o sostanze di origine animale. Il prezzo è interessante, ma non tutti ne apprezzano gli effetti, qualche volta troppo blandi.

 

Pro

Composizione: Se non sapete quale aminoacido ramificato comprare, questo apporterà benefici anche grazie alle vitamine presenti, la B12 e la B6, che migliorano e regolarizzano il metabolismo energetico.

Compresse: Facili da deglutire, ce ne sono 180 in una confezione, che sono sufficienti per tre mesi di trattamento, in quanto ne devono essere assunte due al giorno dopo i pasti.

Per tutti: Dedicate anche agli intolleranti e ai vegani, non contengono lattosio, OGM o sostanze di origine animale.

 

Contro

Effetti: Potreste non ottenere quello desiderato, quindi non essere soddisfatti del vostro acquisto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aminoacidi ramificati Extreme Pro

 

6. Named Sport Bcaa 4:1:1 Extreme Pro

 

Gli aminoacidi ramificati Extreme Pro contano su una formula potenziata 4:1:1 più Leucina, per migliorare gli effetti sul vostro corpo. Grazie all’apporto di vitamina B6, questo prodotto è in grado di ridurre la stanchezza e l’affaticamento, donando così maggiore forza ed energia durante la giornata.

Privo di glutine o di lattosio, è pensato anche per gli intolleranti o i celiaci, che possono quindi assumere le capsule senza problemi. In realtà secondo alcuni utenti sono un po’ troppo grandi da ingoiare, ma questo è un fattore che varia da persona a persona.

Nella confezione sono presenti 110 compresse, delle quali l’azienda suggerisce l’assunzione di cinque al giorno, ma sempre prima di effettuare l’attività fisica, per avere maggiore sprint. Il costo è conveniente e quindi non avrete problemi ad acquistarlo.

 

Pro

Formula potenziata: Non solo questo prodotto ha la formulazione 4:1:1 ma è addizionato con vitamina B6, che fornisce maggiore energia.

Rapporto qualità/prezzo: Nello scatolo sono contenute 110 capsule vendute a un costo decisamente accessibile a tutti.

 

Contro

Capsule grandi: Le dimensioni delle tavolette potrebbero essere proibitive per chi non è avvezzo a ingoiare compresse per intero. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aminoacidi ramificati Watt

 

7. Watt R.M. BCAA 8:1:1 500g

 

All’interno della confezione da 500 grammi di aminoacidi ramificati Watt vengono riuniti, sotto forma di polvere da sciogliere attraverso un misurino in acqua, nutrienti importanti che aiutano nel recupero post allenamento. L’assunzione può avvenire anche prima e durante il workout, così da supportare al meglio il corpo nella sua sfida con l’allenamento e uno sforzo prolungato nel tempo.

Il prodotto è Gluten free e possiede la certificazione Kyowa Quality così da far stare tranquilli quegli utenti che desiderano assumere un preparato di ottima qualità. La formula All in one è progettata appositamente per dare un contributo a 360 gradi, sfruttando il potere degli aminoacidi ramificati come Leucina, Isoleucina e Valina e aggiungendo poi anche gli effetti energizzanti della creatina e della taurina. 

Sintesi proteica ed energia muscolare vengono dunque potenziate, con risultati che si vedono anche a seguito dell’allenamento.

 

Pro

Convenienza: Particolarmente interessante la questione legata alla quantità di prodotto e al prezzo di vendita, considerato molto conveniente da più parti.

Formato: La scelta di una confezione da 500 grammi in polvere consente di sfruttare l’apporto benefico del prodotto in maniera adeguata, così da avere un aiuto nel momento di maggiore sforzo.

Composizione: La presenza dei tre aminoacidi ramificati, offre una base adeguata allo sforzo, con in più taurina e creatina a creare una scorta energetica extra.

 

Contro

Protezione: Si lamenta in alcuni casi l’assenza di una pellicola di protezione una volta aperta la confezione; una nota dolente a cui prestare attenzione e che può verificarsi in sporadiche occasioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aminoacidi ramificati 4:1:1

 

8. Advanced Bcaa – Formula Avanzata Aminoacidi Ramificati nel Rapporto 4.1.1

 

Ancora indecisi su come scegliere un buon acido ramificato? Date un’occhiata alla proposta di Ultimate, un prodotto ricco di Valina, Leucina e Isoleucina, insieme alla Glutammina Peptide e alla Vitamina B6, per avere maggiori vantaggi.

La proporzione di 4:1:1 è la migliore per apportare benefici al corpo, inoltre l’azienda consiglia di assumere una compressa ogni 10 kg di peso corporeo, metà della cifra ottenuta prima dell’allenamento e metà dopo.

Nella confezione ci sono ben 400 tavolette, vendute a un costo molto accessibile a tutti, che possono quindi coprire un buon lasso di tempo per garantire il massimo dai vostri allenamenti. Anche in questo caso, però, potreste avere difficoltà a ingerire le pastiglie se non siete abituati con questa tipologia di integratori.

 

Pro

Composizione: Queste pastiglie sono ricche di Valina, Leucina e Isoleucina, addizionate a Glutammina Peptide e Vitamina B6.

Rapporto qualità/prezzo: Nella scatola ci sono ben 400 tavolette, da assumere mezz’ora prima e mezz’ora dopo l’allenamento, nella quantità di una ogni 10 kg di peso.

 

Contro

Grandezza compresse: Per alcuni utenti potrebbero essere abbastanza difficili da ingerire.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare gli aminoacidi ramificati

 

Al momento della scelta e della selezione dei migliori aminoacidi ramificati, si punta da una parte ai prodotti più venduti, oppure si va dritto alla proposta con un rapporto qualità/prezzo conveniente. Ma cosa conta veramente quando bisogna scegliere un supporto così importante, sia in quanto ad affidabilità sia come efficacia? 

In questa breve guida vi consigliamo gli aspetti e le qualità di cui tenere conto per una scelta consapevole, pensata per chi ha a cuore differenti aspetti legati all’allenamento e alla bontà della formulazione.

I tre elementi 

Gli aminoacidi ramificati sono dei nutrienti essenziali, chiamati così perché il nostro corpo non li produce autonomamente ma li assume principalmente attraverso il cibo e l’alimentazione. I tre fondamentali sono la Leucina, Isoleucina e Valina. Ognuno apporta una certa quantità di energia in zone e punti differentemente localizzati, con una concentrazione particolare per i muscoli. 

La quantità e la concentrazione di questi tre aminoacidi ha una sua incidenza sul risultato finale, offrendo un supporto maggiore o minore nel caso in cui si debba eseguire un lavoro che comporta una spesa energetica sostenuta e per un tempo prolungato.

 

Una buona dose di vitamine

Se la presenza di questi tre tipi risulta fondamentale per chi cerca i migliori aminoacidi del 2022, in alcune confezione vengono aggiunti anche altri elementi, come vitamine o estratti di prodotti naturali come la caffeina e il guaranà. Si va così a creare una sinergia tra i diversi elementi per un’azione potenziante efficace e che aiuta a cambiare al meglio marcia quando serve. 

Per questo vi suggeriamo di controllare bene le etichette dei nuovi prodotti, visto che non tutti amano aggiunte oltre alla classica combinazione di aminoacidi. Un marchio affidabile in tal senso è in grado di segnare la differenza, puntando su una ricerca e una preparazione del prodotto finale che mantenga e rispetti gli standard di produzione.

I Paesi della Comunità Europea, a tal proposito, così come la Gran Bretagna e gli Stati Uniti, hanno leggi e controlli mediamente più severi sul fronte della linea di produzione e nella lavorazione ad alti livelli di sostanze e preparati del genere.

Attenzione alle esigenze 

Tra gli altri aspetti che negli ultimi anni hanno preso sempre più piede e considerazione tra gli utenti, figura poi l’assenza di qualsiasi sostanza nociva come l’aspartame o residui e ingredienti di origine animale. Molti sportivi seguono delle diete con una ridotta percentuale di carne o sono totalmente vegani o vegetariani. Per tali ragioni glutine e derivati dai latticini dovrebbero essere esclusi dal ciclo produttivo che porta poi al supporto finale.

Bisogna così mediare, tra una confezione ben realizzata e composta di ingredienti selezionati e un formato di assunzione adatto. Qui entra in campo molto la soggettività, con alcuni utenti maggiormente interessati all’assunzione di capsule e altri che invece preferiscono una soluzione in polvere, da sciogliere in una bibita e da assumere, prima, durante e dopo l’allenamento.

Puntare sempre e soltanto solo ai prezzi bassi facendo sconti sulla bontà del prodotto finale non sempre ripaga, visto e considerato che si tratta di qualcosa che va direttamente nell’organismo. In funzione di ciò potete scegliere e capire la soluzione capace di fare al caso vostro, controllando e verificando la bontà della confezione, così come se sono presenti gusti e sapori che possono rendere accattivante l’assunzione del preparato in polvere.

 

 

 

Domande frequenti

 

A cosa servono gli aminoacidi ramificati?

Si tratta di nutrienti pensati e progettati per supportare al meglio gli sportivi in occasione di uno sforzo particolarmente intenso. Si tratta di sostanze dette essenziali, visto che il nostro corpo non è in grado di produrle autonomamente. Sono degli ottimi carburanti per sentire meno lo sforzo e aiutare i muscoli a rigenerarsi a seguito di uno sforzo intenso e prolungato.

 

Quando assumere gli aminoacidi ramificati?

Esistono diverse scuole e orientamenti che legano il discorso dell’assunzione più efficace di questi supporti. Chi li assume in capsule consiglia di prenderle una mezz’ora prima dell’inizio dell’allenamento oppure, una volta trascorso questo tempo, dopo la sessione. Chi invece preferisce prendere il tutto in polvere può sciogliere in un giusto contenuto d’acqua la soluzione, così poi da berla anche durante l’allenamento. Tutte queste informazioni trovano posto sulla confezione, per cui meglio prestare attenzione anche alla posologia consigliata.

 

Cosa sono gli aminoacidi ramificati?

Si tratta nello specifico di molecole, che prendono questo nome perché tendono a formare delle ramificazioni. Sono il primo mattone su cui si costituiscono le proteine ma non vengono prodotti naturalmente dal nostro organismo, dovendo così essere recuperati altrove, principalmente passando attraverso l’alimentazione e nutrienti.

 

Dove si trovano gli aminoacidi ramificati?

Principalmente in alimenti come la carne, gli insaccati ma anche nei cereali e in diversi legumi secchi. È possibile poi ritrovarli nel pesce come anche nel parmigiano. In sintesi, si vede come diversi alimenti presentano concentrazioni diverse di aminoacidi ramificati, visto che il nostro organismo non è in grado di produrli in maniera autonoma. 

 

 

 

Come utilizzare al meglio gli aminoacidi ramificati

 

Nella scelta e selezione dei prodotti che vanno per la maggiore, utilità e praticità nell’assunzione crediamo siano i punti forti su cui scommettere. Per questi e altri dubbi abbiamo realizzato una piccola guida su come sfruttare al meglio questi supporti.

 

 

Non esagerare con il dosaggio

Al momento di iniziare ad assumere gli aminoacidi ramificati, è opportuno non superare mai il numero consigliato nelle note del produttore. Anche il tempo non dovrebbe poi essere eccessivamente prolungato, potendo così interrompere quando si desidera per concedere al fisico un recupero adeguato.

 

Verificare la qualità del prodotto

Certificazioni e conferme sui controlli di sicurezza, così come attestati di qualità riguardo la produzione. Questi gli elementi fondamentali che fanno la differenza e indicano dove acquistare e dove invece è meglio scartare un prodotto piuttosto che un altro.

 

Praticità prima di tutto

Chi non gradisce le capsule può optare anche per una soluzione solubile. Ha dalla sua una maggiore facilità di ingestione, visto che può essere sciolto in acqua o in una bevanda, gestendo al meglio tutte le operazioni legate all’assunzione. In più sono anche presenti diversi gusti tra cui poter scegliere, rendendo il supporto oltre che utile anche saporito e piacevole da mandare giù.

 

 

Gestione degli aminoacidi

L’energia fornita da questi nutrienti, va vista sempre come un’azione combinata a una dieta e a uno stile di vita equilibrato. Non si può pretendere di sostituire un alimento come il cibo con un supporto in pastiglie o per via solubile. Anche per queste ragioni l’ideale sarebbe passare prima da un controllo medico o da un buon nutrizionista, così da capire bene come allenamento, supporto degli aminoacidi ramificati e alimentazione, possono trovare una quadratura del cerchio.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI