Gli 8 migliori smartwatch da nuoto del 2020

Ultimo aggiornamento: 31.10.20

 

Smartwatch da nuoto – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Gli smartwatch sono generalmente legati al fitness e allo sport, tuttavia non ogni prodotto è impermeabile e in grado di essere sfruttato in acqua. Abbiamo quindi selezionato alcuni orologi come, per esempio, Garmin Vivoactive HR Regular, con una lunga autonomia e particolarmente affidabile, e Fitbit Flex 2, una smartband impermeabile molto comoda e leggera da indossare.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori smartwatch da nuoto – Classifica 2020

 

La nostra classifica dei migliori smartwatch da nuoto del 2020 che potete trovare qui in basso è stata realizzata prendendo come punto di riferimento il grado di soddisfazione dei consumatori. Abbiamo così creato una lista che potesse rivelarsi utile e completa, con recensioni accurate che vi illustreranno pregi e difetti di ogni modello. Se al termine sarete ancora indecisi su quale smartwatch da nuoto comprare vi invitiamo a leggere con attenzione anche il resto dell’articolo, dove rispondiamo alle vostre domande frequenti.

 

 

1. Garmin Vivoactive HR Regular Smartwatch con cardio al polso

 

Iniziamo subito la nostra lista con un prodotto Garmin, vera e propria garanzia quando si parla di accessori dotati di GPS. Il dispositivo è disponibile con cinturino in due taglie: Regular, ovvero M e L, oppure taglia XL. Il display antiriflesso dalle dimensioni generose ma non eccessive è tattile, controllabile dunque tramite la pressione delle dita per selezionare i dati di cui avete bisogno, passando velocemente da una schermata all’altra. 

Secondo quanto riportato dai consumatori, i vantaggi principali sono nella durata della batteria che senza GPS può raggiungere anche una settimana di utilizzo e la versatilità che lo rende adatto a qualsiasi tipo di sport, anche il nuoto grazie alla sua natura waterproof.

L’orologio è dotato anche di cardiofrequenzimetro per tenere sotto controllo i battiti del cuore anche se, essendo da polso, non sarà mai preciso quanto una vera e propria fascia; conta passi per registrare la distanza percorsa e calcolo delle calorie bruciate su base giornaliera.

 

Pro

Design: L’aspetto dello smartwatch Vivoactive è molto professionale, con pochi fronzoli e colore total black. Una scelta ottima per gli amanti della semplicità.

Batteria: Spesso l’autonomia dei dispositivi si riduce drasticamente quando si attiva il GPS, non è questo il caso dal momento che riesce a reggere per svariati giorni.

Waterproof: L’impermeabilità amplia le possibilità di utilizzo dello smartwatch Garmin, rendendolo un compagno essenziale per chi pratica nuoto.

 

Contro

Cardio: Il sistema di rilevamento del battito cardiaco avviene tramite il polso, un sistema poco preciso e che non può essere considerato sostitutivo di una vera e propria fascia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Fitbit Flex 2 braccialetto per il fitness registra passi

 

Il look del prodotto Fitbit è uno tra i più convincenti della nostra classifica poiché si rivela compatto e leggero, perfetto dunque per chi non ama orologi troppo ingombranti. Più che un vero e proprio smartwatch, però, potrebbe essere definito come smartband. Tra le sue caratteristiche troviamo la possibilità di contare i passi, la distanza percorsa o le calorie bruciate.

La sua natura impermeabile permette di utilizzarlo al mare, sotto la doccia, in piscina per praticare nuoto senza doversi preoccupare di arrecargli danno. Dal momento che non ha uno schermo per poter selezionare manualmente le attività, il braccialetto riconosce automaticamente se vi trovate in corsa, sulla bici o se effettuate attività aerobica.

Secondo i pareri espressi dai consumatori è un ottimo acquisto grazie soprattutto all’applicazione di accompagnamento da scaricare su smartphone, ben realizzata, minimale e intuitiva, comprensibile quindi anche per chi non ha esigenze specifiche.

 

Pro

Comodo: Si rivela un braccialetto molto leggero e che potrete indossare in qualsiasi momento della giornata senza sembrare dei fanatici del fitness.

Notifiche: Il prodotto è anche in grado di segnalare la ricezione di SMS e chiamate grazie a un sistema di vibrazione e spie LED che lampeggiano con colori differenti.

Compatibilità: Flex 2 si può interfacciare con oltre 200 dispositivi differenti tra quelli che supportano iOS, Android e Windows.

 

Contro

Prezzo: Il costo, per una smartband, non è propriamente basso e potrebbe quindi non andare incontro al favore di tutti i consumatori.

Acquista su Amazon.it (€149)

 

 

 

3. Fitbit Charge 4 fitness tracker con GPS integrato

 

In terza posizione troviamo uno dei prodotti Fitbit più venduti sul mercato, ovvero il Charge 4. Si tratta di uno smartwatch con GPS integrato, compatibile con dispositivi dal sistema operativo iOS o Android. Tra le caratteristiche che lo differenziano dall’offerta più economica Charge 3 troviamo il controllo della musica su Spotify, un’opzione immancabile per chi ama allenarsi ascoltando le proprie tracce preferite.

Grazie alla resistenza all’acqua può essere immerso fino a 50 metri, si rivela dunque ideale per gli amanti del nuoto che potranno tenere traccia dei propri tempi, chilometri percorsi in acqua, monitoraggio del battito cardiaco sotto sforzo e un riassunto delle prestazioni al termine dell’allenamento.

Non è comunque un dispositivo perfetto e presenta comunque delle limitazioni, in questo caso rappresentate dalla durata globale della batteria che, quando è attivo il GPS, supera di poco le tre ore: il prezzo da pagare per uno smartwatch estremamente compatto e che dà poco fastidio una volta messo al polso.

 

Pro

Controllo Spotify: Rispetto all’offerta precedente di Fitbit, il Charge 4 è in grado di controllare la propria musica sulla popolare applicazione di streaming.

Waterproof: Resiste in acqua fino a 50 metri, non dovrete quindi preoccuparvi di effettuare immersioni in piscina.

Compatto: Rispetto ad altri smartwatch ha dimensioni contenute, quasi da smartband, pertanto è molto comodo per chi non sopporta display e cinturini ingombranti.

 

Contro

Autonomia: La batteria si esaurisce molto velocemente quando è attivo il GPS, portandola al 50% in due ore circa e allo 0% in poco più di tre.

Acquista su Amazon.it (€129.99)

 

 

 

4. Samsung Gear Fit2 Pro Smartband GPS impermeabile

 

Il brand sudcoreano non realizza solo TV e smartphone ma tra le sue offerte troviamo anche orologi intelligenti e smartband per chi pratica attività sportiva. Il Gear Fit2 Pro è un ottimo esempio, con display super AMOLED curvo da 1,5 pollici con risoluzione massima pari a 216 x 432 pixel. 

La compattezza è la parola chiave, risultando poco fastidioso al polso ma ricco di funzionalità come la connettività bluetooth, accelerometro, giroscopio, barometro e cardiofrequenzimetro. Si rivela una buona scelta anche per chi pratica nuoto poiché resistente all’acqua fino a 5 ATM, che secondo lo standard ISO 22810:2010 corrisponde a circa 50 metri.

Se da un lato le prestazioni sono soddisfacenti, con un buon sistema di pianificazione di percorsi fitness e conto delle calorie bruciate quotidianamente, dall’altro non ha una resistenza strutturale elevata e bisogna quindi evitare colpi accidentali o cadute. Buone le applicazioni disponibili tra cui Spotify per personalizzare il Gear Fit2 Pro a seconda delle proprie esigenze.

 

Pro

Leggero: Più che uno smartwatch si tratta di una smartband, ovvero un dispositivo più piccolo e meno pesante con funzionalità simili, comodo da indossare durante tutta la giornata.

App nuoto: Ne troverete disponibili due, Speedo e quella base offerta da Samsung. La prima è ottima per il mare aperto mentre la seconda per le vostre sessioni in piscina.

Spotify: L’utilizzo dell’applicazione è possibile, potrete quindi ascoltare la vostra musica con gestione offline delle tracce, tuttavia il consumo energetico salirà vertiginosamente.

 

Contro

Messaggistica: Non è presente l’integrazione con Whatsapp o altre applicazioni simili per poter gestire le notifiche anche senza smartphone a portata di mano.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Smart-T smartwatch con display 1,3” touch IP68 

 

Chi ha un budget limitato e vuole puntare sullo smartwatch più economico sul mercato, dovrebbe prendere in considerazione l’offerta Smart-T. Parliamo di un orologio dal design molto basilare anche se pratico e solido, con un cinturino in silicone molto morbido e leggero che non crea attrito con il polso quando si pratica attività fisica.

Se dal lato strutturale riesce a convincere, l’aspetto software mostra il fianco con delle traduzioni dei menu dalla lingua cinese non esattamente perfette e intelligibili. Andando oltre questo piccolo intoppo, riscontrabile su molti altri dispositivi, ci si trova davanti un sistema di gestione delle notifiche efficiente per quanto confuso.

Chi pratica attività fisica senza troppe pretese potrebbe essere soddisfatto delle prestazioni dello smartwatch, tuttavia uno sportivo che vuole tenere d’occhio in modo preciso e puntuale tutti i propri valori pre e post allenamento, dovrebbe optare per qualcosa di livello medio-alto, lasciando il prodotto Smart-T ai neofiti.

 

Pro

Pratico: La leggerezza e la comodità del cinturino in silicone lo rendono un piacere da indossare, non ne avvertirete la presenza nemmeno durante le attività più impegnative.

Costo: Il prezzo è quanto di più basso vi sia nell’ambito degli smartwatch waterproof, una soluzione perfetta per chi vuole investire poco o ha fondi limitati.

Impermeabile: Certificato IP68 per 5 ATM, può quindi raggiungere svariati metri sott’acqua anche se è sconsigliato prolungare eccessivamente le immersioni.

 

Contro

Software: I menu tradotti dal cinese sono poco precisi e per gli utenti risulta quindi molto difficile riuscire a capire quali siano le impostazioni importanti.

Acquista su Amazon.it (€48.99)

 

 

 

6. Withings Activité Pop orologio unisex per adulti waterproof

 

Se effettuiamo una comparazione con gli altri smartwatch qui presentati, notiamo subito che quello proposto da Withings ha un aspetto molto standard e potrebbe essere addirittura scambiato per un orologio da polso classico. Disponibile in due varianti cromatiche, nero e rosa, ha un design unisex e potrebbe rivelarsi un’ottima idea regalo grazie anche a un costo contenuto.

Alla prova al polso si rivela comodo e leggero, non è ricco in termini di misurazioni e statistiche ma riesce comunque a tenere traccia del tempo passato in piscina, per esempio, creando una stima delle calorie bruciate. Si tratta di un prodotto entry-level, per chi pratica sport in modo molto casual e non necessita dunque di un controllo capillare delle attività.

Passando agli aspetti meno convincenti, troviamo una fragilità del vetro del display da non sottovalutare, si rivela infatti molto semplice da graffiare e potrebbe necessitare di una protezione aggiuntiva.

 

Pro

Prezzi bassi: Se non volete spendere molto per uno smartwatch, quello Withings potrebbe fare al caso vostro grazie al costo particolarmente contenuto rispetto alla media.

Elegante: Il mix perfetto tra sportività e design, per chi vuole indossarlo anche durante la giornata senza sembrare un fanatico del fitness.

Colorazioni: Il prodotto è disponibile in due varianti cromatiche, sia nero sia rosa, potrete quindi regalarne uno al vostro compagno o compagna senza rischiare di confonderli.

 

Contro

Fragile: Il display non è particolarmente resistente e rischia di graffiarsi molto velocemente, è necessario avere una cura aggiuntiva magari aggiungendo una copertura trasparente sul vetro.

Acquista su Amazon.it (€69)

 

 

 

7. Byttron Smartwatch GPS con 17 modalità sport IP68

 

Se non siete amanti solo del nuoto, e vi dilettate anche in altri sport, allora l’orologio qui proposto fa al caso vostro grazie alle 17 diverse modalità sport di cui dispone. Tra queste troviamo sette modalità per la corsa e due per il nuoto professionale con la registrazione di dati come la distanza percorsa, il numero di giri, le calorie bruciate e l’andatura media.

Analizzando l’aspetto, possiamo subito notare che è un prodotto sobrio, utilizzabile anche quotidianamente senza troppo imbarazzo, fornisce inoltre anche dati relativi al ciclo sonno/veglia, per permettervi di adottare misure in grado di farvi riposare meglio di notte. Il prezzo è sufficientemente contenuto e potrete quindi investire nel prodotto senza rimpianti, attenzione però all’integrazione con l’app non propriamente brillante.

Per scoprire dove acquistare lo smartwatch Byttron non dovrete far altro che cliccare sul link sottostante, verrete così immediatamente riportati alla pagina del venditore dove potrete completare la transazione in tutta sicurezza.

 

Pro

Design: Dal punto di vista estetico l’orologio Byttron si rivela interessante poiché può essere utilizzato sia durante l’attività sportiva sia per eventi mondani senza risultare fuori posto.

Sport: Le funzioni per gli sportivi sono ben 17, con una vasta quantità di dati restituiti dalle attività natatorie, superiori a quelle di molti altri orologi simili.

Prezzo: Pur non essendo il più basso della nostra lista è comunque interessante. Se non volete spendere cifre superiori al centinaio di euro si rivela un’offerta perfetta.

 

Contro

App: La sincronizzazione con l’applicazione non è delle migliori e anche quest’ultima non è realizzata in modo accurato a differenza invece di quelle dei brand più blasonati.

Acquista su Amazon.it (€55.99)

 

 

 

8. Garmin Swim 2 Orologio GPS per nuoto e piscina

 

I Garmin venduti online rientrano in una categoria di smartwatch dal costo importante, il nuovo Swim 2 del brand non fa eccezione. Come si può facilmente intuire dal nome è rivolto principalmente a utenti che praticano attività sportiva in piscina e il design ne è una conferma. Troviamo infatti un cinturino in silicone, in grado di resistere meglio in acqua e una cassa da 42 x 42 mm con schermo anti-riflesso e MIP transflettivo, sempre ben visibile.

La durata non è elevatissima quando si utilizzano modalità specifiche, a meno che non sfruttiate quella smartwatch, che permette di arrivare anche a una settimana di utilizzo, avrete a disposizione 13 ore per la modalità GPS e 72 ore in modalità piscina.

Per le funzioni aggiuntive, invece, restituisce ottimi dati con il monitoraggio del sonno e anche per le pulsazioni, cosa che molti altri prodotti non riescono a fare senza una fascia toracica.

 

Pro

Nuoto: Pensato appositamente per chi pratica sport in piscina, lo Swim 2 ha tutto ciò di cui un nuotatore può aver bisogno, dalla resistenza alla restituzione di dati precisi.

Sonno: Monitora la fase di riposo per darvi la possibilità di migliorare il ciclo veglia/sonno, con aggiunta di promemoria per il rilassamento e livelli di stress quotidiano.

Durata: In modalità smartwatch ha un’ottima autonomia, permettendo di arrivare anche a sette giorni di utilizzo senza doverlo necessariamente ricaricare.

 

Contro

Costo: Per quello che offre, la fascia di prezzo è un po’ troppo elevata anche perché non può essere sfruttato per altre attività sportive al di fuori del nuoto.

Acquista su Amazon.it (€216.32)

 

 

 

Guida per comprare uno smartwatch da nuoto

 

Gli smartwatch sono dei prodotti che lentamente si sono imposti sul mercato come alternative valide ai classici orologi. Inizialmente molti erano scettici sulla loro effettiva utilità, soprattutto perché necessitano di ricarica come ogni altro apparecchio tecnologico mentre la variante classica del dispositivo non aveva bisogno di alcun tipo di assistenza nel breve periodo. 

Ciononostante le loro capacità sono molto più estese rispetto ai cronografi del secolo scorso grazie alla possibilità di collegarsi a internet o ad altri dispositivi smart. Tramite il display touch si accede a menù dove si selezionano applicazioni, grafici, informazioni meteo, musica e tanto altro, una vera e propria comodità che libera in un certo senso dalla schiavitù dello smartphone che viene lasciato in tasca finché non c’è una vera esigenza telefonica.

Scegliere un prodotto può essere però complicato non solo perché esiste una moltitudine di varianti da lasciare intimidito anche l’acquirente più scafato ma anche a causa dei prezzi che spesso vanno da poche decine di euro fino a mille e oltre nei casi più eclatanti. Dividiamo quindi questi prodotti in categorie, ovvero quelli per chi pratica sport e smartwatch da uso quotidiano.

Orologi per chi pratica sport

Lo smartwatch trova la sua perfetta applicazione con gli amanti dell’attività fisica poiché la maggior parte delle sue applicazioni svolge un ruolo fondamentale nel controllo delle calorie, gestione dei dati acquisiti grazie al GPS come i tracciati seguiti, i chilometri percorsi e tutta una serie di informazioni restituite alla fine dell’attività che aiutano a migliorare le proprie prestazioni. 

C’è da dire però che in questo caso c’è un’ampia forbice di prezzo che incide in modo notevole sul rendimento dello smartwatch. Se per esempio acquistate un prodotto entry level avrete accesso a pochi dati, spesso anche molto approssimativi, qualora siate principianti che vogliono avere solo un’idea di quante calorie hanno bruciato dopo l’attività fisica, allora ciò non sarà un problema. 

Tuttavia se i vostri obiettivi sono competitivi e avete bisogno di tabelle dettagliate magari da scaricare sul computer per una migliore analisi, allora dovrete essere pronti a investire qualche centinaio d’euro per un prodotto che abbia tali funzioni. Il vantaggio di avere un budget medio-alto da investire è che potrete scegliere uno smartphone adatto al tipo di sport che praticate, realizzato con materiali all’avanguardia e che non corre il rischio di frantumarsi alla prima caduta.

 

Smartwatch per tutte le occasioni

Diciamo la verità, il design degli smartwatch sportivi è molto appariscente e tutt’altro che compatto, con questi grandi display che mostrano decine di informazioni e cinturini tutt’altro che sobri. Certo, esistono delle eccezioni come potete notare grazie alla nostra classifica dei migliori prodotti del 2020, tuttavia se siete alla ricerca di qualcosa più elegante non è detto che dobbiate accontentarvi. 

Sul mercato sono infatti disponibili una vasta gamma di smartwatch per tutte le occasioni, che nell’aspetto ricordano dei veri e propri orologi con quadrante e lancette, anche se si tratta di un semplice schermo che riproduce l’effetto. 

Il vantaggio è la possibilità di scegliere il quadrante che preferite, potenzialmente cambiando look al vostro orologio tutti i giorni in base all’occasione. Il cinturino potrebbe essere più problematico da abbinare ma non mancano dispositivi che ne hanno di intercambiabili, modificandone quindi radicalmente l’aspetto.

Applicazioni

Dopo aver scelto il tipo di smartwatch, dovrete assicurarvi che abbia la piena compatibilità con tutte le app che avete intenzione di utilizzare. Innanzitutto è essenziale che abbia un buon sistema GPS, non solo per chi pratica sport ma anche per chi vuole sfruttarlo come semplice orologio, inoltre se siete amanti della musica e volete selezionare le vostre tracce preferite senza dover tirar fuori dalle tasche l’ingombrante smartphone, assicuratevi che sia compatibile con Spotify, meglio ancora se supporta anche la modalità offline.

 

 

 

Come usare uno smartwatch da nuoto

 

Ogni smartwatch ha delle caratteristiche individuali che è possibile scoprire tramite il libretto di istruzioni allegato al prodotto, tuttavia esistono delle operazioni basilari che è possibile effettuare sulla maggior parte dei dispositivi. Tra quelli più diffusi abbiamo naturalmente gli smartwatch che sfruttano come sistema operativo Android, non mancano però anche quelli sviluppati da Apple che hanno invece un sistema proprietario chiamato Watch OS. 

La compatibilità nel primo caso è piena, con molti degli smartphone in commercio, per quanto riguarda Apple invece ormai è consolidata l’idea che si tratti di una compagnia che crea ecosistemi chiusi, da scegliere solo se si posseggono tablet, computer, smartphone e altri apparecchi dell’azienda di Cupertino.

 

Mettere in funzione lo smartwatch

Qualora sul manuale sia indicata la necessità di ricaricare lo smartwatch prima di accenderlo, eseguite questa operazione finché il prodotto non sia completamente carico, solo successivamente potrete attivarlo per accoppiarlo con il vostro telefono cellulare. Nel frattempo potrete già scaricare su smartphone un’applicazione per collegarli come Wear OS, completamente gratuita. 

Gli smartwatch si collegano tramite bluetooth, quando l’avrete acceso quindi dovrete recarvi nelle impostazioni selezionando la voce relativa sul quadrante e verificare che il modulo di collegamento wireless sia attivo. A questo punto fate lo stesso sullo smartphone e tramite l’app Wear OS accoppiate i due apparecchi. Seguendo le istruzioni a schermo, con i relativi codici numerici, effettuerete il pairing, operazione che non dovrete ripetere nuovamente: ogni volta che lo smartwatch sarà nel raggio d’azione del telefono questi vi si connetterà automaticamente.

Ricordate di attivare la visualizzazione di notifiche push, qualora possibili, sullo smartwatch, in modo da ricevere avvisi quando arrivano messaggi su app di messaggistica come Whatsapp oppure Facebook.

Display

Trattandosi sempre di prodotti touch, vi basterà toccare lo schermo per accedere a tutte le funzioni. Talvolta però potreste trovare dei tasti posizionati lateralmente o al di sotto del display, in questo caso fate riferimento al manuale di istruzioni per capire come spostarvi all’interno dei menu. Modificare le impostazioni di base o l’aspetto dello schermo può essere utile per avere le informazioni necessarie sempre sott’occhio. 

Se necessitate quindi di verificare i chilometri percorsi, assicuratevi di inserirli nel menu statico, insieme al battito cardiaco se disponibile. Le opzioni disponibili variano però di prodotto in prodotto, quindi non è possibile stabilire con sicurezza e univocamente quelle con cui avrete a che fare. In caso di dubbio fate sempre riferimento al libretto di istruzioni.

 

 

 

Domande frequenti

 

A cosa serve lo smartwatch?

Come molti altri dispositivi che vengono definiti con la parola inglese “smart”, parliamo di apparecchi in grado di collegarsi alla rete internet per vari scopi. Nel caso dello smartwatch, ovvero l’orologio intelligente, tale collegamento può avvenire direttamente dal prodotto stesso o tramite smartphone. 

La rete viene sfruttata per diverse possibilità, quella più utile è senz’altro il GPS, ovvero il Global Positioning System, per ottenere dati sui percorsi da seguire, ma esistono anche altre applicazioni che possono essere utilizzate tramite smartwatch come Spotify, per il controllo della musica che ascoltiamo oppure notifiche di app di messaggistica come Whatsapp, Facebook, Telegram e così via.

Per sua natura lo smartwatch trova larga applicazione soprattutto tra gli sportivi, per questo i produttori li configurano con profili adatti a ogni tipo di attività, si va dalla semplice corsa fino al tennis, al nuoto e persino al golf. Più il mercato progredisce e più gli smartwatch diventano affidabili e precisi, ampliando le loro capacità grazie a cardiofrequenzimetri per registrare il battito del cuore, siano essi da polso o vere e proprie fasce toraciche.

Come fare a sapere se lo smartwatch è impermeabile?

Gli utenti che praticano nuoto, in piscina, al mare oppure in qualsiasi altro specchio d’acqua, potrebbero volere un dispositivo impermeabile. Per scoprire se l’orologio che state per acquistare lo sia o meno non dovrete far altro che dare un’occhiata alla scheda tecnica o leggere con attenzione le recensioni che trovate più in alto. 

Se non è chiaramente scritto “waterproof”, termine inglese per indicare l’impermeabilità, potrete cercare la sigla IP68, che protegge l’orologio fino a 5 ATM. Attenzione poiché il miglior smartwatch da nuoto deve assolutamente presentare almeno una di queste diciture, in caso contrario potreste spendere inutilmente il vostro denaro.

 

Quanto costa uno smartwatch?

Il prezzo è un fattore che molti utenti prendono in considerazione ancor prima di avvicinarsi a un determinato brand o modello, pertanto sappiamo che ricopre un ruolo fondamentale. Nel caso degli smartwatch si ha una scelta ampia, con un orologio per ogni tasca. Si passa infatti dai modelli che costano poche decine d’euro fino a quelli che necessitano un esborso di svariate centinaia. 

Naturalmente la differenza tra i primi e i secondi si sente, non solo nell’aspetto che sarà sicuramente più curato con materiali resistenti ma soprattutto nel software, con programmi di ultima generazione che saranno estremamente precisi nel calcolo dei dati che maggiormente interessano agli sportivi. Se volete scoprire come scegliere un buon smartwatch da nuoto o per qualsiasi altra attività vi consigliamo di leggere attentamente la nostra guida all’acquisto che potete trovare più in alto.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments