Le 7 Migliori Scarpette da Calcio del 2024

Ultimo aggiornamento: 17.04.24

 

Scarpetta da Calcio – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Calcare i campi da calcio, che siano quelli da calcetto, a sette o quelli regolari da undici giocatori, comporta la scelta di una scarpa adatta al match e al terreno che si andrà ad affrontare.  Tra i prodotti più interessanti emergono con forza le Nike Zoom Superfly 9 Elite FG confortevoli da indossare come calzini e dotate di un’ottima aderenza al suolo, sia su campo asciutto, sia su erbetta leggermente bagnata. adidas Kaiser 5 Cup, Scarpe da Calcio è un modello interessante anche dal punto di vista estetico, che convince per la qualità della pelle e per la suola in gomma, indicata su ogni tipo di terreno. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 7 Migliori Scarpette da Calcio – Classifica 2024

 

Nelle righe che seguono andiamo ad analizzare anche altri modelli, con un link su dove acquistare e una serie di offerte capaci di fare la felicità di chi punta anche ai prezzi bassi oltre a farsi un’idea chiara su come scegliere una buona scarpetta da calcio.

 

 

Scarpe da calcio Nike

 

1. Nike Zoom Superfly 9 FG Scarpe da Calcio

 

Tra i modelli di scarpette da calcio più venduti in rete, spiccano le Nike Zoom Superfly 9 FG. Si tratta di calzature per professionisti, appartenenti alla linea Mercurial.

Grazie alla nuova tecnologia “Second-Skin Fit”, le scarpe sono in grado di offrire un eccezionale comfort ai vostri piedi, quasi come se fossero delle parti integranti del corpo. In pratica sono delle calzature che vestono come dei calzini, anche se vi suggeriamo di optare per una mezza taglia in più rispetto alla vostra, perché tendono a scavare leggermente sul tallone.

La tomaia è in Vaporposite+, che combina mesh aderente e materiali di pregio, il che garantisce un controllo di palla ottimale ma rende la scarpa confortevole e stabile, avvolgendo il piede in modo più naturale in qualunque situazione di gioco.

Inoltre l’unità Zoom Air è stata sviluppata ad hoc al fine di assicurare un tocco e un controllo di palla superiori alla media. Questa unità è collocata nel piatto suola e garantisce un alto livello di elasticità, agevolando i movimenti più veloci in campo.

Ottimo il rapporto qualità/prezzo, anche se il costo non si può certo definire economico. Diciamo che sono scarpe per chi gioca a calcio a livello agonistico.

 

Pro

Confortevoli: Le scarpe sono state progettate con tecnologia “Second-Skin Fit”, che offre un eccezionale comfort ai piedi durante il movimento.

Tomaia: Realizzata in Vaporposite+ al fine di risultare più comoda, garantire un miglior controllo di palla e, allo stesso tempo, resistere agli stress provocati dai movimenti dei piedi.

Aderenza: Le suole sono dotate di tacchetti piatti, che sono in grado di aderire perfettamente al terreno di gioco, sia che si tratti di erbetta asciutta, si che si tratti di erbetta leggermente bagnata.

 

Contro

Prezzo: Non sono scarpe per tutti ma solo per chi gioca a livello agonistico, il che giustifica un esborso superiore alla media.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

Scarpe da calcio Adidas

 

2. adidas Kaiser 5 Cup, Scarpe da Calcio

 

Tra le migliori scarpette da calcio del 2024, tra quelle vendute online, spiccano queste di Adidas, le Kaiser 5 Cup con una valida suola in gomma, progettata con lo scopo di affrontare bene sia le superfici dure, sia quelle in erba sintetica. 

In comparazione ad altri modelli la parte esterna è in pelle pieno fiore, che conferisce non solo grande valore ma anche un certo impatto estetico. La soletta interna e l’intersuola in EVA garantiscono una buona ammortizzazione, per un gioco che non deve incidere sulle ginocchia e sui piedi.

La chiusura è con i lacci e ci sono i classici tacchetti, che forniscono maggiore supporto durante la partita. Ci sono varie taglie disponibili e a un prezzo che risente delle caratteristiche di queste scarpette da calcio Adidas, ma il problema riscontrato da qualche utente è che si tratti di un prodotto abbastanza duro e stretto. 

 

Pro

Per tutti i campi: Grazie alla suola in gomma, questo modello è ideale sia per le superfici dure, sia per quelle in erba sintetica.

Esterno: Questa parte è in pelle pieno fiore, che conferisce bellezza e resistenza alle vostre nuove scarpette da calcio. 

Soletta e intersuola: Garantiscono entrambe una buona ammortizzazione durante il gioco, per cui non avrete problemi alle gambe.

 

Contro

Dure: Quando vengono indossate risultano abbastanza rigide e strette, quindi è necessario aspettare un po’ perché siano più gestibili. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpe da calcio Nike Mercurial

 

3. Nike Mercurial Zoom Vapor 15 PRO Fg

 

La scarpa Nike Mercurial Vapor 15 Pro FG è la scelta perfetta per chi cerca velocità e agilità sul campo. Progettata per superfici dure, questa calzatura offre un design intelligente che minimizza l’uso di materiali superflui, consentendo movimenti rapidi e scattanti.

La tomaia in Flyknit è un esempio di ingegneria mirata: integra solo ciò che è strettamente necessario, riducendo al minimo il peso complessivo della scarpa. Questo significa che permette di correre più velocemente senza inutili pesi aggiuntivi.

Il piatto suola Nike Aerotrak con tacchetti a f”V” è la chiave per un’accelerazione esplosiva e una trazione superiore. Questa scarpa permette di spingere al massimo delle proprie capacità, offrendo un indiscutibile vantaggio competitivo sul campo.

In conclusione, la Nike Mercurial Vapor 15 Pro FG è la scelta ideale per coloro che cercano una scarpa da calcio che combini velocità, agilità e prestazioni superiori. E per questo sono disposti a spendere una cifra molto importante.

 

Pro

Velocità e Agilità: Il design intelligente e la costruzione con materiali essenziali consentono movimenti rapidi e scattanti.

Tomaia: Realizzata in Flyknit rappresenta un’eccellente ingegneria mirata, integrando solo ciò che è necessario per la prestazione. Questa caratteristica riduce notevolmente il peso complessivo della scarpa, consentendo di correre più velocemente.

Trazione e Accelerazione: Il piatto suola Nike Aerotrak con tacchetti a “V” offre un’accelerazione esplosiva e una trazione eccezionale.

 

Contro

Semi professionale: Non si tratta di una scarpa adatta a tutti bensì solo a chi gioca a un certo livello e per questo è disposto a spendere una cifra non economica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

Scarpe da calcio Adidas Predator

 

4. Adidas Predator Edge.3 MG

 

Se siete alla ricerca di un paio di scarpe da calcio che vi facciano spiccare sul campo, allora le Adidas Predator sono la scelta perfetta. Con questo vibrante modello in arancione e verde sicuramente non passerete inosservati e vi garantirete un aspetto accattivante.

Il nome stesso, “Predator,” suggerisce subito la qualità di queste scarpe da calcio, che si avvicinano molto al livello professionale. Offrono una combinazione di agilità e controllo eccezionale su qualsiasi superficie compatta.

La tomaia di tipo Zone Skin presenta sezioni a coste che garantiscono una precisione straordinaria nei tiri, mentre la suola in TPU offre un’eccellente aderenza. Il collarino elasticizzato aggiunge stabilità, e queste scarpe si indossano come pantofole, garantendo il massimo comfort durante ogni partita.

Va notato che il prezzo di questo prodotto è relativamente elevato, quindi se desiderate una soluzione più conveniente, potreste valutare altre opzioni tra le scarpe da calcio Adidas disponibili.

 

Pro

Colori: Sono molto accesi, ovvero arancione e verde, tanto da potersi far notare come se si indossassero le scarpette da calcio di Ronaldo.

Tomaia: Di tipo Zone Skin, caratterizzata da parti a coste che garantiscono grande precisione nei tiri e un buon possesso della palla.

Grip: Viene garantito dalla suola in TPU, insieme al collarino elasticizzato, per una maggiore stabilità in campo.

 

Contro

Costo: Questo modello è privo di lacci e ha un prezzo di vendita più alto rispetto ad altri prodotti simili.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

 

Scarpe da calcio bambino

 

5. Kipsta Scarpe calcio bambino VIRALTO III FG

 

Non sapete ancora quali scarpette da calcio comprare tra quelle presenti sul web, ma ne desiderate un paio per bambini? Quelle di Kipsta sono ideali soprattutto se non avete un grosso budget a disposizione, visto il loro costo decisamente accessibile.

Il modello Viralto III FG! è molto confortevole grazie alla tomaia in Air Mesh, per un buon controllo della palla, mentre la suola Flex-H assicura di poter gestire bene il possesso durante il gioco.

Queste scarpette da calcio Decathlon sono progettate da un podologo e hanno una calzata larga, per non dare problemi ai piedi dei piccoli. Grazie alla qualità dei materiali, possono essere usate per giocare a lungo, in quanto resistono all’uso. Buona la vestibilità, che viene garantita dal collo in maglia elastica.

Non sono scarpette da calcio senza tacchetti, ma ne hanno alcuni performanti sia sul terreno naturale, sia su quello sintetico. Di contro, i colori tra i quali scegliere non sono tantissimi, per cui potreste dovervi accontentare.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Il costo di questo prodotto è in linea con le sue caratteristiche e soprattutto è molto interessante perché basso.

Tomaia: Realizzata in Air Mesh, assicura un buon controllo della palla durante la partita e grande comfort.

Vestibilità: Si tratta di un modello che calza bene grazie al collo in maglia elastica, quindi non avrete difficoltà a farle indossare ai bambini.

 

Contro

Colori: Sono pochi quelli tra i quali scegliere il più indicato per i vostri bambini, per cui potreste dovervi accontentare.

 

 

 

 

 

Scarpe da calcio Puma

 

6. Puma King Top FG, Scarpe da Calcio

 

Se avete bisogno di scarpe da calcio che siano adatte al gioco sia su terreni morbidi, sia su superfici più dure, il modello King Top FG firmato Puma, potrebbe soddisfare le vostre esigenze.

Si tratta di calzature realizzate con materiali misti (sintetici e pelle) di ultima generazione e di ottima qualità. La tomaia avvolge completamente il piede, conferendogli un perfetto controllo di palla sul campo.

Le scarpe sono stringate e la linguetta ripiegata, riporta il classico logo Puma, che da sempre contraddistingue il noto brand.

Ottimo modello per chi gioca di frequente, in quanto la pelle è morbida e si adatta perfettamente al piede. Purtroppo la suola calza un po’ stretta, specialmente a chi ha la pianta del piede larga, pertanto vi suggeriamo di prendere un numero in più per ovviare al problema.

Le calzature hanno un buon grip e ciò le rende versatili su qualsiasi tipo di terreno. Buono anche il prezzo, che nonostante l’alta qualità dei materiali, non risulta eccessivo.

 

Pro

Adatte a ogni terreno: Le scarpette sono versatili, infatti possono essere utilizzate sia su campi morbidi, sia su terreni più duri.

Grip: I tacchetti sono distribuiti in modo omogeneo e conferiscono alle suole un ottimo grip, che permette di dribblare al meglio gli avversari, senza perdere il controllo della palla.

Linguetta: La linguetta della tomaia è rivoltata e sopra di questa è presente l’iconica silhouette del puma, che rappresenta il noto brand.

 

Contro

Suola: Purtroppo se avete la pianta del piede larga, la suola potrebbe calzarvi un po’ stretta, pertanto in questo caso è consigliabile optare per una taglia in più.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpe da calcio senza lacci

 

7. adidas X Ghosted.3 Ll Fg, Scarpe da Calcio

 

Se volete giocare con la massima fluidità di movimento dei piedi, le scarpe da calcio X Ghosted.3 Ll Fg di Adidas potrebbero fare al caso vostro. Queste calzature sono in grado di scatenare la vostra creatività sul campo di gioco, incrementando le vostre prestazioni.

Si tratta di un modello senza lacci, facile da calzare, in pratica è come indossare un calzino.   L’involucro della scarpa è realizzato con un’innovativa microfibra semitrasparente, che alleggerisce il piede e aumenta la traspirabilità. Inoltre grazie alla particolare consistenza della tomaia, migliorerete il controllo della palla sul campo.

Il rivestimento è impermeabile, così sarete in grado di giocare in qualsiasi condizione atmosferica. La suola in TPU è robusta e leggera allo stesso tempo e la configurazione 7×4 dei tacchetti, incrementa il livello di trazione sul terreno. Il modello potrebbe non soddisfare chi è abituato a indossare scarpe con le stringhe.

Il rapporto qualità/prezzo è molto buono e il costo del prodotto è accessibile e conveniente.

 

Pro

Stabili e scattanti: Le scarpette risultano stabili e allo stesso tempo favoriscono gli scatti e le accelerazioni durante il gioco, così potrete spiazzare i vostri avversari sul campo.

Tacchetti: I tacchetti ubicati sulla suola in TPU sono sagomati, al fine di incrementare la velocità in linea retta, specialmente sui campi di calcio compatti.

Leggere: La tomaia di queste calzature è leggera e resistente allo stesso tempo. Inoltre non sono presenti lacci, bensì una linguetta elastica che facilita l’ingresso del piede nella scarpa.

 

Contro

Lacci: Trattandosi di scarpe prive di lacci, questo modello potrebbe non soddisfare chi è abituato a calzare modelli stringati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare le scarpe da calcio

 

Al momento della scelta di una scarpa da calcio è opportuno selezionare quegli aspetti che possono e devono fare la differenza una volta in campo. Si tratta di particolari che andiamo ad analizzare nello specifico nelle righe che seguono.

 

 

Forma e sostanza

Quando si parla di calzature da calcio entrano a volte in gioco fattori concomitanti, primo tra tutti quello legato alla propria squadra del cuore o al giocatore che si segue con passione e stima domenica dopo domenica.

Dunque esiste un fattore per così dire emozionale che entra in gioco prima dell’acquisto, costringendo l’utente a mediare tra un prodotto oggettivamente ben realizzato e una scarpa dal costo esorbitante prodotta per celebrare il campione del momento.

Il nostro consiglio è quello di trovare una giusta via di mezzo, scegliendo un modello adatto per campi e terreni differenti e dalla robustezza adeguata a passare indenne più di una stagione. In caso voleste puntare solo sullo stile e un look accattivante sappiate che poi prima o poi quelle scarpe dovrete indossarle, un punto in più con cui fare i conti una volta scesi in campo.

 

La scelta dei tacchetti

Un tempo era possibile scegliere tacchetti in ferro o in gomma, cambiando la tipologia anche in base al terreno di gioco. Ora grazie alla creazione di tacchetti di gomma dura e ben strutturati il problema non si pone. Importante è però scegliere il giusto tipo di scarpa dando uno sguardo al giusto posizionamento dei tacchetti nella parte inferiore della calzatura. A tal proposito è bene che siano collocati in maniera adeguata, consentendo in tal modo all’utente di avere un grip adeguato sul terreno senza perdere per questo il controllo della sfera.

Solitamente nella parte in punta la grandezza è inferiore, riuscendo in questo modo a gestire e concentrare esplosività e velocità durante il match. Puntate dunque alla qualità, non inseguendo per forza il prezzo più basso, rischiando così di mettere a rischio il piacere e il comfort una volta indossata la scarpa. A tal proposito la presenza di cuciture robuste e di lacci altrettanto solidi è un altro dei requisiti centrali al momento della scelta della scarpa.

 

Tomaia e supporto interno

Una buona protezione esterna fa sempre bene quando si tratta di ripararsi dai colpi degli avversari, gestendo anche eventuali cambiamenti climatici come pioggia, terra e polvere. I materiali di cui è composta la tomaia vanno di solito dalla pelle, passando per un tessuto sintetico con cui poter affrontare partite e sfide tra amici. Di uguale se non maggiore importanza la suola interna e la protezione fornita nella zona della caviglia.

Il piede deve infatti essere quanto più stabile una volta indossata la scarpa consentendo così una protezione e un perfetto senso di controllo che si ritrova poi anche in campo, nel corso delle diverse giocate. Una soletta traspirante è utile per affrontare al meglio anche la stagione estiva quando il caldo va a incidere ulteriormente sulla produzione di cattivi odori. La buona resa dunque di un prodotto come la scarpa da calcio si poggia su una serie di più elementi concomitanti, di cui la robustezza e il comfort in campo occupano i primi posti di una eventuale classifica.

 

 

Design

Come detto qualche riga più in alto, la tipologia di scarpa da calcio che si va a scegliere, riguarda anche spesso le linee e i colori che la caratterizzano. Si va da un disegno minimal e forme in cui si alternano superfici stratificate o una strato liscio e lucido. Insomma nel tempo la stessa scarpa da calcio si è evoluta e non poco. Non mancano modelli dai colori fluo molto sgargianti mentre sta prendendo man mano piede una zona elastica con cui proteggere la parte della caviglia.

Quale che sia dunque la vostra scelta, l’invito è a trovare anche la sostanza nella scarpa a cui si punta. Robustezza e tenuta dei tacchetti su terreni differenti, come un buon livello di protezione di tutto il piede sono doti da non lasciarsi sfuggire.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto costano le scarpe da calcio?

Da quanto abbiamo potuto constatare, quando si parla di calzature per ragazzi o per adulti il prezzo non varia poi molto. Una scarpa da calcio solitamente parte da una quarantina di euro, fino ad arrivare a prezzi anche molto superiori per quei modelli di fascia alta o in cui si va a pagare il marchio o l’edizione limitata.

Per queste ragioni è opportuno trovare la giusta via di mezzo, selezionando quella tipologia che possa fare al caso vostro ma che permetta di giocare per uno o due anni almeno, indossando la stessa calzatura.

 

Come lavare le scarpe da calcio con calzino?

La presenza di questa protezione alla caviglia ha di contro la formazione di cattivo odore. Un consiglio che possiamo darvi è di indossare sempre i calzettoni da calcio, facendo in modo di pulire con attenzione la zona della tomaia e di rimuovere eventuali residui di polvere e sporco dalla parte realizzata in tessuto elastico. In alternativa si può procedere a un lavaggio a mano della sola zona interessata, con dell’acqua e sapone, per poi risciacquare il tutto stando attenti a non bagnare l’interno della scarpa.

 

Come personalizzare le scarpe da calcio?

La scelta di un modello dai colori particolari può essere un primo passo verso la personalizzazione della scarpa. Da una parte un elemento come questo può segnare già un punto di svolta per chi guarda a differenziarsi rispetto al resto degli altri giocatori. In alternativa sarebbe possibile sostituire i lacci originali presenti sulle scarpe con altri di un colore a vostra scelta, creando così un ulteriore contrasto e livello di personalizzazione.  

Nei modelli di colore bianco è possibile modificare la tinta di alcune parti, utilizzando colori e dei pennelli, con il rischio però che i risultati siano inferiori alle aspettative.

 

Come mettere il grasso sulle scarpe da calcio?

Particolarmente consigliato per quei pochi scarpini in pelle ancora presenti sul mercato, la scelta di una grasso adeguato è fondamentale per aiutare il tessuto a mantenersi elastico, gestendo in questo modo la naturale flessibilità di questo materiale. Il consiglio è di munirsi di una spazzola ad hoc, con cui poter pulire al meglio la zona interessata. Basta una piccole noce di grasso per avere una prima idea della quantità necessaria.

 

Dove comprare le scarpe da calcio a poco prezzo?

Online si trovano sovente offerte su tipologie e marchi anche importanti di scarpe. Tra le altre cose esistono poi anche negozi specializzati dove, oltre alla varietà, la competenza dovrebbe essere il valore in più, capace di consigliare e indirizzare al meglio l’utente nella scelta finale. Per questo vi suggeriamo di visitare sia gli store on line sia i negozi fisici, riuscendo così a farsi un’idea di ciò di cui avete bisogno.

 

 

 

Come utilizzare al meglio le scarpe da calcio

 

Calzata

Un primo aspetto su cui prestare attenzione riguarda la grandezza e il numero da scegliere. Alcuni utenti consigliano di prenderne uno in meno o comunque che, almeno inizialmente, le scarpe da calcio calzino leggermente scomode.

Se è vero che nel tempo il tessuto tende ad ammorbidirsi non per questo è necessario soffrire le pene dell’inferno solo per dover disputare una partita. A questo proposito vi suggeriamo di provare e verificare la tenuta della scarpa, testando il tutto anche indossando il calzino adatto all’occasione.

 

 

Tacchetti

Fate attenzione alla scelta dei tacchetti. I modelli rimovibili consentono di gestire al meglio la cosa, sostituendo le parti che si sono più consumate con altre di formato e forma più adeguata. Nei modelli che presentano invece una struttura fissa è importante avere cura della pulizia a fine partita, guardando anche al tipo di terreno su cui si è soliti giocare.

 

Lacci

Il piede deve essere ben posizionato all’interno della scarpa, con i lacci stretti a dovere ma senza esagerare. Non stringete troppo, rischiando così di peggiorare la situazione invece che migliorarla.

La caviglia e il collo del piede devono avere la giusta libertà di movimento, aspetto questo che consente una migliore giocata e un controllo adeguato della sfera. Anche in fase di contrasto con un avversario abbiate cura di tenere quanto possibile i lacci ben chiusi, evitando di muovervi per il campo con gli scarpini slacciati.

 

 

Pulizia

La manutenzione di una scarpa da calcio sembra qualcosa che possa passare tranquillamente in secondo piano, trattandosi di calzature “da combattimento” che affrontano situazioni climatiche e la furia degli avversari in campo.

Niente di più sbagliato; meglio infatti procedere dopo ogni partita a una verifica attenta dello stato degli scarpini, facendosi aiutare da una piccola spazzola morbida per la rimozione di residui di sporco e terra. Dopo il lavaggio è consigliato lasciarle poi asciugare all’aria aperta.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

3 COMMENTI

BelleFigoFake

November 17, 2021 at 6:09 pm

Viva le Nike

Risposta
max

January 5, 2020 at 11:06 am

con le scarpe con il calzino bisogna usare lo stesso i classici calzettoni?

Risposta
Marcelo

January 17, 2020 at 7:53 pm

Salve Max,

nella scelta di una scarpetta del genere bisogna considerare che il rivestimento interno arriva a coprire solo una minima parte della caviglia.
Per questo è necessario indossare anche i classici calzettoni che arrivano fino all’altezza del ginocchio. Magari si può optare per un modello di calzettone non eccessivamente spesso ma senza dimenticare di inserire in borsa il classico paio.

Saluti

Risposta