Everlast PowerCore Sacco da Boxe Autoreggente – Recensione

Ultimo aggiornamento: 11.12.19

 

Principale Vantaggio

La dinamica e la linea pensata per una migliore dispersione dell’impatto, questi gli aspetti cardine su cui si struttura il sacco autoreggente. La grande base che si posiziona a terra, sfruttando un anello collocato in un punto strategico scarica al meglio ogni colpo, riducendo così lo spostamento che si potrebbe verificare naturalmente al momento dell’impatto. Versatilità che trova poi un’ulteriore conferma nel cambio di altezza a cui è posizionabile il sacco, con una variante tra 132 cm e 165 cm.

 

Principale Svantaggio

Per gli amanti del classico sacco da boxe, una versione del genere risulta quasi un voler snaturare il concetto stesso di strumento e supporto pensato e con cui allenarsi. Il riempimento della base necessita di una grande quantità di sabbia per ottenere il risultato e una stabilità che non crea dubbi e problemi anche ai più esperti o con una struttura e una potenza portata maggiore.

 

Verdetto: 9/10

Adatto a chi pratica la boxe e vuole qualcosa di diverso rispetto al classico sacco, il prodotto Everlast arriva da un brand che pian piano ha saputo toccare e investire in campi sempre legati agli sport da combattimento. Il modello PowerCore ha dalla sua una struttura versatile, con il sacco collocato su una base e che può essere spostato variando a piacere l’altezza tra una misura minima di 132 cm e una massima di 165 cm.

L’ingombro ridotto gli consente di avere il giusto posto in casa o in una zona dedicata al fitness, allenando non solo la zona superiore del corpo, ma potendo anche gestire colpi come calci in attività ad alto tasso cardio. Un oggetto da tenere d’occhio nella categoria (qui di seguito la lista dei migliori prodotti)

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Componenti

A partire dal basso si nota come la zona inferiore del sacco è dedicata al riempimento della base con sabbia oppure acqua. Si tratta di una scelta che lascia un’ottima libertà di movimento, gestendo così anche il riempimento a seconda della persona che andrà ad allenarsi. Salendo poi troviamo la sezione del collo, pensata per mettere in collegamento la base con il sacco vero e proprio.

Qui la questione è delicata, visto che in questo punto passano e vengono scaricate le energie provenienti dall’alto. La plastica ad alta densità e l’inserimento di un anello studiato appositamente, riducono l’impatto e le vibrazioni trasmesse lungo il corpo del supporto. La conseguenza è una minore variabilità e pendenza del sacco, che si stabilizza così e permette un allenamento adeguato.

Concludiamo poi con la zona superiore. Internamente composto con una schiuma Tri-Disc, il sacco assorbe e impatta colpo dopo colpo, restando al suo posto nel corso di tutta la sessione.

Robustezza

Quanti hanno avuto occasione di testarlo, confermano le buone impressioni che possono passare da una prova dal vivo. Si vede così come Everlast ha svolto bene il compito, creando un oggetto che rielabora ma senza snaturare il senso stesso di un supporto con cui allenarsi.

La tenuta è data da una schiuma, studiata per proteggere e distribuire in modo omogeneo i diversi colpi inferti sia con pugni sia con i calci. Una tenuta che si ritrova in ognuna delle tre zone in cui è diviso il sacco e che di volta in volta continua a dare il massimo per chi desidera trovare una zona in cui sfogarsi, tenersi in attività e conservare una soddisfacente forma fisica. 

 

Montaggio

La gestione e il posizionamento del sacco non creano particolari complicazioni a chi desidera trovare il giusto compromesso tra qualità e affidabilità. Il riempimento della base si realizza in tempi brevi, potendo scegliere la sabbia oppure l’acqua nel caso in cui fosse si voglia un riempimento gestibile in maniera più rapida. Le viti di fissaggio reggono bene, connettendo così le due parti e assicurando una variazione dell’altezza semplice e intuitiva.

Il collegamento viene così incontro a quegli utenti che apprezzano la tenuta e la robustezza di un sacco costruito e progettato per durare a lungo nel tempo, con un investimento proporzionato alla resa e una comodità d’uso che ne allarga la fruizione ad attività con alta intensità di sforzo che coinvolgono anche altre parti del corpo oltre le braccia e la coordinazione tra occhio e bersaglio.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...