I migliori tapis roulant

Ultimo aggiornamento: 20.06.19

 

Tapis roulant – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti del 2019

 

La scelta di uno strumento con cui poter praticare sport in casa, dedicandosi a una corsa leggera o a tragitti più impegnativi, è il punto di partenza per tanti che vogliono acquistare un tapis roulant. L’obiettivo di questa guida è di fornire all’utente quante più indicazioni possibile su come scegliere un buon tapis roulant Kestore propone un tapis roulant magnetico che funziona senza motore, ma solo con la spinta delle vostre gambe. Con la sua doppia inclinazione e otto diversi livelli di sforzo consentirà allenamenti efficaci e silenziosi. Diadora Fitness – Diadora Edge Dark 2.0, possiede fino a diciannove differenti programmi di allenamento, con una grandezza adatta a chi non dispone di troppo spazio in casa e una velocità massima di 13 km/h. Sportstech – Al termine di ogni recensione è presente poi un link su dove acquistare il prodotto.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

 

 

Opinione sui migliori tapis roulant

 

La soluzione ottimale per chi ama correre è indubbiamente quella di andare in un bel parco o lungo il corso di un fiume. Non sempre però questo è possibile, dunque ci sta avere voglia di comprare un tapis roulant. Visto che si tratta di apparecchi non proprio economici è indispensabile non sbagliare la scelta, ragione per cui vi suggeriamo di consultare le cinque recensioni che seguono, così avrete maggiori informazioni prima di mettere mano al portafoglio.

 

Prodotti raccomandati

 

Tapis roulant magnetico

 

Kestore – magnetico

 

Chi vuole rinunciare a un tapis roulant motorizzato, sfruttando la sola forza delle proprie gambe, può indirizzarsi sul modello Kestore, ideale per chi cerca una soluzione a basso costo ma con una buona praticità d’uso.

Il nastro ha una larghezza di 35 cm e una lunghezza massima di 110 cm, con una doppia inclinazione con cui alzare un poco il livello di sfida A rendere le cose ancora più facili, c’è poi l’opzione legata alla regolazione dello sforzo, con otto diversi livelli che agiscono sui magneti del volano.

Attraverso il sistema hand pulse l’utente può monitorare costantemente le pulsazioni, così da avere un check continuo in ogni momento della corsa.

Tra i tapis roulant di questo tipo è tra i più venduti on line, con un montaggio alla portata di chi non ha molto familiarità con queste cose.

 

Pro

Impostazione: La tipologia di prodotto è piaciuta molto a chi, stanco dei soliti modelli motorizzati, preferisce puntare su un tapis roulant a movimento meccanico.

Resistenza: L’oggetto, anche sotto sforzo, si dimostra in grado di gestire senza difficoltà il movimento e la portata massima di 110 chili.

Ingombro: Molti utenti hanno riscontrato come l’oggetto si sistema bene in un angolo della casa, senza intralciare il passaggio anche una volta chiuso.

 

Contro

Resistenza: Alcune persone hanno avuto necessità di sfruttare gli appoggi per le braccia, anche alla prima e più bassa impostazione disponibile.

Acquista su Amazon.it (€199,95)

 

 

 

Tapis roulant Diadora

 

Diadora Fitness – Diadora Edge Dark 2.0

 

Grazie a un sistema di chiusura servoassistita, il tapis roulant Diadora, permette di sfruttare appieno anche spazi stretti in casa, così da avere un controllo costante su tutta la struttura senza per questo creare problemi agli altri occupanti della casa.

Diversi utenti hanno gradito i numerosi programmi disponibili, tra cui quello per il controllo della massa grassa, con cui monitorare nel corso del tempo il peso della persona che si sta allenando. Uno schermo LCD riporta tutte le informazioni del caso, in maniera chiara e leggibile grazie anche alla retroilluminazione di cui è dotato.

Nella parte centrale della plancia, è poi inserita una linguetta di sicurezza; basta tirarla e il tapis roulant si blocca. Numerose anche le inclinazioni con un valore massimo di del 12% e una struttura che rispetta muscoli e articolazioni, grazie ai sei elastomeri che si occupano di ammortizzare e distribuire al meglio il carico.

 

Pro

Tenuta: La resistenza dimostrata dalla macchina ben si adatta a chi deve spostare di continuo il tapis roulant, senza per questo che la componentistica interna ne soffra.

Velocità: Sfruttando un motore da 1,5 CHP, l’oggetto riesce a raggiungere i 13 km/h, una misura adatta sia a chi ama passeggiare sia a quanti invece preferiscono mantenere un’andatura spedita.

Display: Sfruttando la retroilluminazione, il dispositivo consente di tenere chiaramente  traccia di tutti i progressi, così da verificare nel tempo i miglioramenti dell’allenamento.

 

Contro

Inclinazione: Alcune persone sono rimaste stupite di certi rumori poco rassicuranti una volta modificata l’inclinazione della pedana.

Acquista su Amazon.it (€299)

 

 

 

Tapis roulant salvaspazio

 

YM – Tapis roulant Elettrico Pieghevole

 

Molte persone hanno necessità di ottimizzare lo spazio in casa, avendo anche a disposizione un attrezzo con cui tenersi in forma. Grazie al marchio YM tutto ciò diventa possibile e, aspetto ancora migliore, divertente. La linea dell’oggetto permette di tenerlo in un angolo della casa, completamente ripiegato così da non occupare troppo spazio.

La procedura di apertura e chiusura avviene in modo rapido, posizionando in un baleno la base a terra per iniziare subito l’allenamento. Nella parte frontale è presente un display per la regolazione della velocità, con un’andatura massima di 10 km/h.

Molti hanno gradito il buon rapporto qualità/prezzo, con l’aggiunta gradita anche di un asciugamano nella confezione e del sistema di collegamento Bluetooth con cui ascoltare la playlist o impostare i diversi obiettivi dell’allenamento. Molto confortevole l’impugnatura, con un sensore posizionato sulla barra grazie a cui tenere traccia della frequenza cardiaca.

 

Pro

Praticità: Questo il primo punto a favore del tapis roulant YM. Si sistema senza troppa difficoltà, avendo una linea e una forma che ben si prestano a entrare anche in ambienti con una metratura ridotta.

Supporto: La zona su cui posizionare le braccia durante la corsa è progettata per durare, offrendo anche una base comoda da spostare e un peso contenuto.

Schermo: Nella zona frontale è posizionato un display di facile consultazione, adatto anche a chi ama registrare e monitorare le prestazioni di ogni singola sessione.

 

Contro

Connessione: Alcuni utenti riportano alcune problematiche legate all’uso del bluetooth e al collegamento con l’app dedicata.

Acquista su Amazon.it (€219,96)

 

 

 

Tapis roulant Proform

 

ProForm – Tapis Roulant PF 620

 

Chi cerca un prodotto performante e dalla buona potenza troverà una risposta interessante nel modello PF 620 di ProForm. Il produttore statunitense ha infatti realizzato un tapis roulant robusto, con una velocità massima che arriva a 16 km/h. Chi ama poi mettersi alla prova durante la corsa, può gestire in modo personalizzato la pendenza, così da trovare il livello di sfida che più lo soddisfa.

La pedana si inclina fino a un massimo del 10%, producendo un lavoro e un’intensità della performance che facilita il consumo calorico. Nella zona inferiore è posizionato il nastro, largo 45 cm scorre per una lunghezza di 127 cm, facilitando l’utente durante la sessione d’allenamento.

Il sistema Treadsoft consente di gestire al meglio l’impatto di tutto il corpo, con un peso che si distribuisce in modo organico senza andare a pesare troppo sulla colonna. In questo modo la corsa procede spedita con una base che ammortizza al meglio il tutto.

 

Pro

Linea: La robustezza e una buona qualità costruttiva costituiscono due delle note principali del modello ProForm. Il tapis roulant sostiene a dovere fino a un massimo di 135 chili, con una comodità d’uso che è l’altra carta vincente.

Plancia comando: Nella parte frontale è collocato un display con cui impostare diverse modalità di allenamento. Si può passare da una sessione in cui l’obiettivo è bruciare calorie, passando poi per un allenamento focalizzato sul potenziamento.

Variazioni: Il tapis roulant può modificare la sua inclinazione di un 10%, sfruttando così questa diversificazione per mettere alla prova e testare al meglio lo stato fisico dell’utente.

 

Contro

Peso: Un appunto da più parti riguarda la grandezza del prodotto, poco pratico per chi ha intenzione di spostarlo da un ambiente all’altro della casa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tapis roulant professionale

 

Sole Fitness – F65 Tapis Roulant

 

Con una superficie di corsa di 585 x 1.525 mm, il tapis roulant Sole Fitness rientra tra i top di gamma, grazie a una pedana molto lunga e capace di sostenere fino a 160 chili di peso. La struttura si adatta anche alla perfezione al tipo di allenamento scelto, con una velocità massima che tocca i 20 km/h. In questo modo l’utente può veramente puntare in alto, affidandosi a un display LCD luminoso e a diverse modalità con cui mettersi alla prova.

Si passa dalla programmazione manuale con una modifica della velocità gestita al meglio dall’utente, passando poi per cinque programmi preset, da quello cardio, al fit burn e all’interval training, con una modifica anche dell’inclinazione del tapis roulant.

In quanto a praticità d’uso il dispositivo permette anche una chiusura comoda, con la pedana che viene richiamata in posizione verticale così da ridurre l’ingombro complessivo.

 

Pro

Affidabilità: I materiali con cui è realizzato il tapis roulant sono fatti per durare, a partire dal motore potente DC da 3.25 HP, passando per la pedana lunga e con una perfetta ammortizzazione degli arti e del peso.

Display: Uno schermo LCD e un collegamento Bluetooth permettono una gestione chiara delle diverse funzioni e programmi di allenamento adeguati a chi cerca un livello di sfida variabile.

Potente: La velocità massima garantita dal tapis roulant raggiunge i 20 km/h, una misura di cui tenere conto e che guarda a un allenamento anche ad alta intensità.

 

Contro

Costo: Non tutti possono o vogliono procedere all’acquisto di un set di questo tipo, sicuramente di livello ma dal costo complessivo superiore alle aspettative o alla disponibilità di tutti gli utenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tapis roulant Fassi

 

Fassi – Tapis roulant F9.6 HRC

 

In molti hanno gradito la velocità massima raggiunta da questo tapis roulant, con 22 km/h che si adattano al meglio a quegli utenti che guardano a un allenamento di livello anche tra le quattro pareti di casa.

All’interno della confezione è presente anche una fascia toracica, comoda per chi vuole mantenere un controllo costante sulla frequenza cardiaca, gestendo così anche un aumento della velocità in modo semplice e immediato. La struttura è ben progettata, con una parte che scende e posiziona il rullo scorrevole in basso, ottimizzando così lo spazio.

La zona del display è dotata di uno speaker, collegabile attraverso il protocollo Bluetooth o con cui ascoltare la propria playlist preferita durante la corsa. L’inserimento di elastomeri double deck lungo tutta la base migliora la sensazione di supporto e il feeling complessivo che l’oggetto restituisce una volta saliti a bordo.

 

Pro

Linea: Il disegno e la struttura che compone il tapis roulant sono fatti per durare, con due poggiamani robusti da stringere così che non risultano problemi durante la corsa o in presenza di un allenamento meno intenso.

Potenza: Il motore interno riesce a esprimere una velocità massima di 22 km/h, un valore che pone il tapis roulant tra i migliori in quanto prestazioni offerte.

Comodità: Il marchio Fassi ha pensato bene di progettare un tapis roulant dalle misure adeguate per una corsa sicura e un ingombro ridotto. La modalità di chiusura unisce infatti rapidità a messa in funzione veloce del tapisroulant.

 

Contro

Audio: Alcuni utenti hanno espresso delle perplessità riguardo la gestione del volume via display di comando.

Acquista su Amazon.it (€799)

 

 

 

Tapis roulant Sportstech

 

Sportstech – F10

 

Grazie a un pratico video tutorial presente su Youtube, il montaggio e l’installazione del prodotto procedono spediti. Per chi invece volesse affidarsi al classico manuale di istruzioni, è presente nella confezione in formato cartaceo.

A disposizione ci sono ben dodici programmi di allenamento, ideali per supportare al meglio a seconda delle necessità e dei bisogni nel corso della pratica sportiva. La velocità massima si colloca sui 10 km/h, un valore adatto a chi pratica sia il running sia la camminata.

Nella parte inferiore, la compattezza e le ruote consentono di sfruttare appieno la mobilità e la versatilità d’uso della macchina. Il blocco di emergenza è collegato a una chiavetta di sicurezza che si può rimuovere senza manovre complicate, così da avere sempre la situazione a portata di mano.

Il motore DC lavora senza creare eccessivo rumore, così che l’utente procede spedito e con un controllo costante delle prestazioni. Nella confezione è aggiunta poi anche una fascia elastica con cardiofrequenzimetro.

 

Pro

Misure: La compattezza è il primo punto su cui poter essere soddisfatti. L’oggetto infatti non occupa troppo spazio nella zona di casa in cui si sceglie di sistemarlo, con l’aggiunta delle ruote per un trasporto adeguato.

Schermo: Nella zona centrale trova posto un display comodo che riporta tutte le info del caso, come la velocità e il percorso che ancora resta da compiere. È presente poi anche una zona per il tablet, pensata per non intralciare troppo la vista.

Cintura: Nella confezione trova posto anche un sistema di monitoraggio delle prestazioni, in particolare del battito e delle pulsazioni. Un’aggiunta non così scontata come molti potrebbero supporre.

 

Contro

Rumorosità: In tanti avrebbero gradito una maggiore silenziosità una volta messo in funzione il tapis roulant.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sportstech – F37

 

Se state puntando a prezzi bassi, l’oggetto qui descritto non fa al caso vostro. Premiato tra i migliori tapis roulant, ha un costo di vendita mediamente alto, ma le prestazioni e le funzionalità ripagano nel tempo dell’acquisto.

Sfruttando un motore da 7 cavalli il tapis roulant raggiunge una velocità massima di 20 km/h, ideale per chi si dedica in maniera agonistica alla corsa.

La superficie è ampia, con un sistema di lubrificazione interna automatico. Nel tempo procede a mantenere agile e scorrevole il piano su cui si corre, così che l’utente non percepisca mai un affaticamento o uno sforzo maggiore durante l’allenamento.

La superficie di corsa mantiene bene in equilibrio gli utenti, grazie a cinque strati sovrapposti e a otto zone di ammortizzazione diverse. Grazie alla fascia cardio e a una plancia di comando semplice da usare nella sua ricchezza e varietà, il modello F37 è tra le migliori risposte su come scegliere un buon tapis roulant.

 

Pro

Alta qualità: In molti tessono le doti dell’oggetto, dalla potenza alla velocità massima che si può impostare, rendendolo di fatto solo qualche passo indietro rispetto ad altri tapis roulant professionali.

Manutenzione: Grazie alla funzione di autolubrificazione, l’utente non deve preoccuparsi di controllare continuamente la zona scorrevole. Un dispositivo si incarica di oliare tutto il necessario.

Ammortizzazione: Ideale per chi cerca un oggetto comodo e che non produca traumi eccessivi nel corso della corsa, il tapis roulant si appoggia sui sei zone ad alto supporto.

 

Contro

Costo: Non tutti ritengono il costo del prodotto così conveniente rispetto a quanto il tapis roulant ha da offrire.

Acquista su Amazon.it (€749)

 

 

 

Altri prodotti

 

Movi Fitness – MF260

 

Con una portata massima di 100 kg, il modello Movi Fitness si dimostra uno dei migliori tapis roulant del 2019, specie se confrontato con prestazioni e costo di vendita. Al centro trova posto uno schermo per il controllo dei programmi e della velocità della corsa.

In caso di problemi altri pulsanti sono posizionati lungo il corrimano, così che l’utente possa gestirli in piena libertà.

Nello stesso posto poi si trova anche la rilevazione delle pulsazioni. Alcuni utenti avrebbero gradito l’aggiunta di un vano porta tablet nella parte frontale. Per il resto la base d’appoggio è spaziosa quanto basta, così che molti si trovano a correre o a camminare senza la spiacevole sensazione di trovarsi su una superficie stretta e poco pratica.

Una nota in più che lo ha fatto preferire ad altri modelli più economici e dalla minore comodità durante l’allenamento.

 

Pro

Componenti: Grande attenzione per le diverse parti che costituiscono il tapis roulant, con un sistema di modifica dell’inclinazione pratico e che consente di alzare il livello della sfida.

Schermo: Grazie a un display LCD si riesce chiaramente a leggere e informarsi sui progressi in corso, scegliendo anche il giusto allenamento tra i vari a disposizione.

Pulsazioni: Con un sistema di rilevazione gestito direttamente sulle manopole, è sufficiente posizionare le mani per avere una lettura precisa dei battiti.

 

Contro

Limiti struttura: Il disegno dell’oggetto non consente di avere uno spazio dedicato dove poter collocare un tablet o altro per potersi distrarre nel corso dell’allenamento.

Acquista su Amazon.it (€369)

 

 

 

Nastro di ricambio per tapis roulant

 

Takari – Nastro tapis roulant

 

Realizzato con uno spessore 2.0, il nastro Takari si dimostra una delle soluzioni migliori con cui poter gestire un eventuale sostituzione, una volta che il precedente si è consumato troppo.

Grazie alla disponibilità del produttore è possibile inviare le misure precise, così da ottenere un nastro capace di soddisfare tutte le diverse aspettative, puntando anche a un buon rapporto qualità/prezzo, con una gomma che offre un attrito interessante e un supporto adatto alla corsa.

Takari guarda dunque al massimo della personalizzazione, con ognuno dei tappeti contrassegnato da un numero di serie che ne identifica il lotto di produzione e la tracciabilità.

Acquista su Amazon.it (€139)

 

 

 

Guida per comprare un tapis roulant

 

Per chi apprezza mettere a confronto diverse tipologie di prodotto, potrebbe risultare utile la lettura della tabella comparativa preparata dalla nostra redazione.

Al suo interno sono inseriti alcuni dei migliori tapis roulant del 2019. In breve vengono analizzati pregi e difetti, con una conclusione che tocca i punti salienti di ogni singolo elemento preso in considerazione.

La scelta di un modello di tapis roulant porta con sé un discreto numero di variabili di cui è opportuno prendere nota, scegliendo quel modello capace di soddisfare certe aspettative o che presenta un buon rapporto qualità/prezzo. Vediamo insieme le proposte selezionate dalla nostra redazione.

 

 

Lunghezza e ingombro

Un primo aspetto su cui ci preme insistere è quello della grandezza del tapis roulant. In base al tipo di allenamento a cui volete sottoporvi il nostro consiglio è di mediare tra praticità e necessità. Per chi desidera procedere con un ritmo sostenuto, una pedana lunga 1 metro è l’ideale.

In caso vogliate aumentare l’andatura procedendo più spediti, la lunghezza di 1,20 metri risulta una scelta azzeccata, aumentabile fino a 1,30 metri se le velocità raggiungono gli 8 Km/h.

Un sistema di chiusura comodo è tra le opzioni fondamentali da tenere in conto prima di scegliere quale tapis roulant comprare. I modelli richiudibili sono la risposta a questo bisogno.

Attraverso un sistema meccanico consentono una riduzione drastica del supporto, che si può così sistemare in un punto della casa dove non intralcia. Nei modelli invece fissi è bene capire con attenzione se le misure rientrano al meglio nella zona scelta.

 

Tipologia di movimento

Sul mercato si incontrano diversi tipi di tapis roulant e se le offerte non mancano le differenze di prezzo possono essere sostanziali. La ragione è da imputare in prima battuta a quei modelli a trasmissione motorizzata.

La tipologia in questione permette di gestire la velocità, potendo scegliere anche tra tapis roulant adatti alla camminata o tapis roulant invece che nascono per chi si dedica principalmente alla corsa. I modelli magnetici vengono solitamente alimentati dallo stesso atleta che, con la forza delle gambe procede lungo la superficie di scorrimento.

Questo secondo tipo richiede uno sforzo maggiore all’utente, con una struttura per forza di cose più essenziale, che mette le articolazioni sotto maggiore stress. I pareri degli utenti riguardo un tapis roulant magnetico sono spesso fondamentali per riuscire a farsi un’idea adeguata se l’oggetto faccia o meno al caso nostro.

 

 

Controlli e display

Al giorno d’oggi, la postazione dove poter monitorare parametri come il battito cardiaco o la velocità percorsa, costituiscono parte integrante dell’esperienza con un tapis roulant. Per chi vuole avere un buon supporto durante la pratica sportiva, l’aggiunta di una fascia cardio con cui tenere sotto osservazione le pulsazioni costituisce un valore aggiunto che rende l’esperienza più completa, anche sul fronte della sicurezza.

Tra i tapis roulant più venduti figurano quelli con una plancia con cui monitorare parametri mentre si ascolta della musica, o con un display integrato che mostra quanto percorso resta ancora da percorrere o un video musicale per avere anche il giusto sottofondo durante l’esercizio.

La questione centrale per cui si può parlare di migliore tapis roulant contiene al suo interno spunti diversi, dal tipo di funzionamento, alla comodità d’uso, grazie anche un supporto adatto per le ginocchia e le gambe o a un’inclinazione variabile. L’importante è affidarsi a marchi conosciuti, così da contare su un’assistenza adeguata e professionale.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanti minuti di tapis roulant sono necessari per dimagrire?

Per rispondere a questa domanda bisogna prima considerare il consumo calorico e il peso delle persona. Si tratta infatti di varianti che incidono sui risultati. Più che dedicarci alla redazione di schemi e tabelle, vi suggeriamo di dare prima di tutto continuità all’allenamento, unendo anche uno stile di vita sano e privo di vizi.

Trenta minuti ad alta intensità consentono mediamente di bruciare 200 calorie, a una velocità ridotta e con uno sforzo che suggeriamo di affrontare a chi è viene da un lungo periodo di inattività.

 

Come lubrificare tapis roulant?

Per prima cosa è bene munirsi del giusto lubrificante pensato per la macchina. Non improvvisate e non cercate soluzioni alternative, rischiereste solo di creare più problemi, peggiorando la soluzione.

Come manutenzione ordinaria è opportuno procedere ogni due o tre mesi a un controllo della situazione, gestendo in questo modo il tapis roulant con una verifica dello stato di lubrificazione. Se non si presentano problemi o rumori inusuali è bene anche non esagerare con le dosi, attenendosi alle indicazioni sul manuale.

 

Come usare il tapis roulant?

Per prima cosa verificate che tutte le parti siano assemblate in modo ordinato, con tutti i fermi al posto giusto e le parti mobili che non presentano danni visibili. È consigliabile indossare scarpe da ginnastica, evitando di mettersi a correre a piedi scalzi. Nella parte frontale è presente il tasto di accensione e la velocità di partenza con cui dare il via all’allenamento.

Procedete con una lenta progressione, puntando su un incremento della velocità a seconda del vostro stato di allenamento. Dove possibile appoggiate le mani sui supporti, specie in caso di stanchezza o quando state decelerando.

 

Tapis roulant, quanto usarlo?

Non ci sono particolari controindicazioni all’uso del tapis roulant. Chi ha problemi di mobilità o dolori alle ginocchia e agli arti inferiori dovrebbe guardare con attenzione a questo strumento, evitando di salire sopra prima di aver consultato debitamente un medico. A velocità moderata si può utilizzare per trenta minuti anche tutti i giorni, sostituendo una camminata o una passeggiata al parco vicino casa.

L’importante è indossare le giuste calzature e idratarsi se si comincia ad aumentare il livello. Ai primi segnali di affaticamento o dolori è opportuno fermarsi, lasciando anche al corpo il tempo di riprendersi al meglio. Una volta al giorno è sufficiente e lo ripetiamo ancora, l’essenziale non sta nell’intensità, quanto piuttosto nella costanza con cui si allena, giorno dopo giorno.

 

 

 

Come utilizzare un tapis roulant

 

Montaggio

La scelta di un prodotto del genere si può indirizzare su una tipologia pieghevole o su un modello fisso che si posiziona in casa e offre il meglio in quanto a tenuta e allenamento.

È bene controllare che nella confezione sia presente tutto il necessario per un montaggio pratico e senza rischi. Gran parte dei tapis roulant arriva parzialmente montato, sfruttando così la giunzione di parti diverse e comportando per l’utente un lavoro meno intenso e dispendioso. Nei modelli più grandi è bene farsi aiutare da una seconda persona, specie nel posizionamento e nella regolazione di alcuni parametri.

 

 

Display

Fatta eccezione per i modelli di fascia bassa, quasi tutti i tapis roulant offrono nella zona frontale una plancia con cui monitorare alcuni parametri e impostare programmi e velocità.

Prendetevi del tempo per familiarizzare con queste parti, gestendo anche le diverse voci del menu. Da una parte è possibile verificare la velocità e la distanza percorsa, oppure passare da una camminata a bassa velocità a una corsetta più intensa, controllando tutte le informazioni di cui si ha necessità, spostandosi tra una voce e l’altra e modificando il programma di allenamento.

 

Posizionamento

Un aspetto importante di cui è bene prendere nota riguarda la collocazione in casa del tapis roulant. Vi suggeriamo di cercare un luogo comodo e con il giusto spazio dove potersi allenare, capendo bene come e in che modo riporre il tutto una volta concluso l’allenamento.

Nei modelli pieghevoli il design è studiato per ottimizzare la situazione in casa, con l’aggiunta di ruote e una grandezza complessiva che non crei troppo disagio in casa. Esistono poi dispositivi più grandi con una struttura che rimane verticale e la pedana che sale, accostandosi così al display e dimezzando le sue dimensioni.

 

Variazioni allenamento

Nei modelli a più velocità è buona pratica selezionare un tipo di allenamento che segua di pari passo la vostra forma fisica, gestendo in tal modo evoluzioni e miglioramenti, innalzando pian piano la sfida.

A quanti si chiedono come sia possibile dimagrire con il tapis roulant la risposta sta nella costanza dell’allenamento, unita a una buona dose di intensità. Esistono programmi appositamente studiati per questo, che concentrano in brevi sessioni uno sforzo a ritmi rapidi, facilitando il consumo calorico e una perdita di peso di cui si possono vedere i frutti mantenendo la costanza nel tempo.

 

 

Rapporto qualità/prezzo

Al momento della scelta del tapis roulant vi suggeriamo di avere ben chiaro ciò di cui avete bisogno, puntando su un oggetto robusto e comodo da posizionare se volete fare economia di spazio.

Acquistare un tapis roulant professionale se quello che cercate è solo un po’ di movimento settimanale, potrebbe essere un’opzione eccessiva e fuori scala, costringendovi a un esborso maggiore di quello di cui avete realmente necessità.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...