Adidas Top Glider – Recensione

Ultimo aggiornamento: 16.01.21

 

Principale Vantaggio

Edizione che omaggia gli eventi mondiali del 2018, questa versione del pallone presenta motivi e grafiche in cui vengono evocati e richiamati i temi del mitico pallone Telstar che si è imposto nel tempo trovando un posto d’onore tra i palloni che hanno accompagnato e segnato la storia del mondo del calcio. 

 

Principale Svantaggio

L’assenza di un ago adatto al gonfiaggio ha fatto storcere il naso a quanti avrebbero gradito l’inserimento di questo strumento con cui dare subito il via a partite e sfide tra amici.

 

Verdetto: 9.1/10

Ottime finiture e la misura 5 ideale per chi cerca un pallone da calcio robusto e affidabile, grazie al marchio Adidas che si conferma nel tempo una fiducia anche per quel che riguarda le edizioni dedicate alle grandi competizioni calcistiche sparse nel mondo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Tenuta

Un buon pallone da calcio si vede da una parte dalla sua capacità di mantenere al meglio e a lungo la forma, giocata dopo giocata e con uno stile che si adegua anche alle grandi occasioni. Questa edizione realizzata al 100% in TPU, possiede un cuore in butile per una migliore tenuta d’aria e una serie di cuciture realizzate industrialmente che rendono il controllo e il feeling della palla una gioia per chi scende in campo. 

Dai pareri raccolti emerge dunque con forza l’immagine di un prodotto solido e ben lavorato, seguendo un processo che vede il marchio Adidas tra le aziende di riferimento sotto questo punto di vista, rispettosa di chi scende in campo e pretende il massimo dalla sfera di gioco.

Temi

La scelta del colore bianco e di motivi geometrici stilizzati risponde appieno alla competizione e alla location in cui si sono disputati i recenti campionati del mondo. I rombi e i quadrati che hanno reso riconoscibile e amato in tutto il mondo il pallone Telstar rivivono in una dimensione esplosa in frammenti di pixel, dove il nero e il grigio evocano i colori di certi paesaggi sovietici. 

A dare un ulteriore tocco di colore ci pensa il logo Adidas che ha puntato a una tinta dorata per accompagnare l’immagine della coppa del mondo e della località dove si è svolta nel 2018. La struttura e la composizione donano al tutto un tocco di colore e austera eleganza, con la sostanza interna del pallone che la dice lunga sulla cura e l’attenzione del brand nel creare palloni belli da vedere e da calciare.

 

Versatilità

L’aspetto del pallone che più ha saputo catturare gli utenti è legato alla sua adattabilità in campo.

Si nota come grazie alle cuciture realizzate a macchina e a una superficie soft il grip sulla sfera si mantiene tale anche in contesti e situazioni differenti, con una resa della sfera che si conserva tale anche sul bagnato e una visibilità in campo ottima grazie ai motivi geometrici stilizzati. La grandezza della sfera poi ben si adatta a un campo da gioco in cui il controllo e la gestione diventano centrali per la buona riuscita di una partita.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments