Le migliori racchette da tennis

Ultimo aggiornamento: 22.10.19

 

Racchetta da tennis – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti del 2019

 

Il tennis è uno sport appassionante che unisce tecnica, concentrazione e fisicità in un concentrato spettacolare che ogni anno riesce ad appassionare sempre più persone. D’altronde questo sport ha fatto molto parlare di sé grazie a fenomeni in campo maschile e femminile come Federer, Djokovic, Nadal, Nishikori, le sorelle Williams, Naomi Osaka e Ashleigh Barty. Se volete iniziare a praticare tennis o volete iscrivere bambini e ragazzi a dei corsi, non potete proprio fare a meno di procurarvi una buona racchetta. In questa guida all’acquisto vi daremo le nostre opinioni sui modelli con il miglior rapporto qualità-prezzo, senza perdere l’occasione di fornirvi utili consigli d’acquisto. A chi non ha tempo per leggere tutta la pagina, possiamo subito proporre la Head Radical 27, una racchetta da tennis per principianti dal prezzo davvero conveniente. In alternativa, a un costo più alto, la Wilson Envy è un modello per adulti di ottima qualità.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Opinioni sulle migliori racchette da tennis

 

Prodotti raccomandati

 

Racchetta da tennis Head

 

Head Radical 27

 

Tra le migliori racchette da tennis del 2019 abbiamo trovato questo modello di Head con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Si tratta di uno strumento ideale per tutti i principianti che vogliono iniziare a praticare senza dover spendere troppo per procurarsi la giusta attrezzatura. 

Esteticamente gradevole e composta con materiali molto resistenti, questa racchetta è perfetta per imparare i fondamentali con un maestro o da autodidatti. È adatta sia ad adulti sia a bambini dai 10 anni di età in su, infatti il suo peso leggero consente anche ai più piccoli di maneggiarla senza fare troppi sforzi.

La racchetta da tennis Head viene venduta con un copritesta, ideale per proteggerla da eventuali urti o cadute durante il trasporto. La cordatura forse un po’ troppo leggera non rende il prodotto particolarmente adatto per eseguire colpi di potenza e precisione, quindi se siete tennisti navigati vi consigliamo di cercare qualcosa di più consono alle vostre esigenze.

 

Pro

Qualità-prezzo: Composta in alluminio resistente, la racchetta si presenta con una struttura molto solida ed un prezzo molto interessante per i principianti che non vogliono spendere troppo per il loro primo attrezzo.

Stile: Il design accattivante del prodotto si presenta con colori accesi molto piacevoli da vedere.

Pratica: Grazie al suo peso leggero, questa racchetta può essere utilizzata anche da bambini dai 10 anni di età.

Copritesta: Incluso nel prezzo, permette di proteggere la racchetta da urti e cadute durante il trasporto.

 

Contro

Cordatura: Quella di fabbrica non è adatta per eseguire colpi di potenza e precisione, dunque valutate la possibilità di sostituirla.

Acquista su Amazon.it (€26,2)

 

 

 

Racchetta da tennis Wilson

 

Wilson Envy 100L

 

Delle varie offerte sul mercato, questa racchetta da tennis Wilson è una delle più convenienti per i suoi prezzi bassi uniti ad una qualità invidiabile che la rende ideale sia per i principianti sia per i tennisti intermedi. Il peso leggero consente di maneggiarla con sicurezza ed eseguire tutti i colpi senza troppi sforzi e con precisione tecnica, grazie anche alla buona bilanciatura complessiva della racchetta. 

Nonostante il peso non eccessivo, i materiali si dimostrano comunque estremamente resistenti e le conferiscono una buona durevolezza nel tempo. La racchetta viene venduta con un copritesta ideale per proteggerla da eventuali urti e tenere la cordatura al sicuro quando non la si utilizza. 

A proposito della cordatura, questa va benissimo per i principianti, ma non per i tennisti più navigati che infatti consigliano di farla cambiare usando un materiale sintetico di qualità superiore. Se non sapete dove acquistare questo prodotto nuovo, potete cliccare sul link del negozio online riportato subito dopo la comparazione dei pro e contro.

 

Pro

Materiali: La racchetta si distingue dagli altri modelli per principianti per i suoi materiali estremamente resistenti che le conferiscono una buona durevolezza nel tempo.

Maneggevole: Il peso leggero e il buon bilanciamento dell’attrezzo consentono di eseguire tutti i colpi in modo preciso, senza fare troppi sforzi.

Versatile: Va benissimo sia per i tennisti alle prime armi sia per quelli più navigati in cerca di una buona racchetta per fare qualche partita tra amici.

 

Contro

Cordatura: Secondo i pareri di alcuni utenti, il materiale sintetico della cordatura è un po’ scadente e va cambiato.

Acquista su Amazon.it (€54,99)

 

 

 

Racchetta da tennis Babolat

 

Babolat Racchetta Pure Drive 2018

 

Probabilmente a livello di design e tecnologia questa è la migliore racchetta da tennis Babolat della sua fascia di prezzo. Costa leggermente di più rispetto ai modelli per principianti, ma d’altronde parliamo di un modello adatto a chi ha già sviluppato una certa tecnica. 

Il telaio Cortex Pure Feel le conferisce una grande resistenza e una maneggevolezza notevole grazie alla quale sarà possibile eseguire anche i colpi più difficili facendo il minimo sforzo. La fibra inoltra assorbe maggiormente le vibrazioni, facendo accusare di meno al alla mano e al braccio l’impatto della palla.

Il suo pregio principale però sta nella cordatura creata con tecnologia FSI a forma di diamante che permette di colpire con potenza e precisione, ideale per mandare la palla negli angoli più irraggiungibili e mettere in difficoltà gli avversari.

 

Pro

Design: La tecnologia avanzata utilizzata per la produzione di questa racchetta la rende adatta a tutti i tennisti che vogliono portare il loro gioco ad un livello più alto.

Maneggevole: Il telaio e la fibra assicurano una buona maneggevolezza e attutiscono le vibrazioni potenzialmente dannose per la mano e il braccio.

Cordatura: Di ottima fattura, ideale per eseguire colpi potenti e precisi nelle partite con ritmo alto sia tra amici sia nei tornei.

 

Contro

Servizio: Sebbene sia una racchetta ideale per i colpi di potenza, secondo alcuni utenti sul servizio lascia un po’ a desiderare.

Acquista su Amazon.it (€123)

 

 

 

Racchetta da tennis per principianti

 

Wilson Racchetta Sport

 

Se avete appena iniziato a muovere i primi passi sul campo, questa racchetta da tennis per principianti prodotta da Wilson può fare davvero al caso vostro. Non conviene spendere troppi soldi per un attrezzo quando si comincia a praticare, perché non si riuscirebbe mai a sfruttare tutto il potenziale. 

Con questa racchetta però si possono imparare i fondamentali senza spendere troppo per l’acquisto. La racchetta è disponibile in diverse misure, quindi perfetta anche per i bambini grazie al suo peso leggero e al telaio aerodinamico che permettono di eseguire i colpi senza fare troppi sforzi. 

I maestri di tennis e i giocatori più navigati ne consigliano l’acquisto soprattutto per i giocatori più giovani, dato che dopo un paio di anni di pratica si potrà passare ad un modello più costoso e performante senza rimpiangere la spesa davvero ridotta di questa Wilson.

 

Pro

Prezzo: Questo modello si rivela più economico rispetto ad altri prodotti per principianti. Ideale per usarla durante i primi due anni di pratica.

Per bambini: Disponibile in diverse taglie, anche in quelle adatte ai bambini. Il peso leggero della racchetta inoltre permette di imparare i fondamentali ed eseguire i colpi senza affaticare troppo il braccio.

Custodia: In dotazione si riceverà una custodia a tracolla ideale per poter trasportare la racchetta e tenerla al sicuro da eventuali urti o cadute.

 

Contro

Materiali: Poco resistenti, sono adatti a coprire solo un breve periodo di utilizzo dopo il quale si potrà passare ad una racchetta di qualità più alta.

Acquista su Amazon.it (€37,99)

 

 

 

Racchetta da tennis professionale

 

Wilson Pro Staff 97L

 

In questa guida su come scegliere una buona racchetta da tennis abbiamo un occhio di riguardo anche per i professionisti. Il modello Wilson Pro Staff è ideale per tutti i tennisti che partecipano regolarmente a tornei e vogliono dare il meglio sul campo. 

Il peso leggero le conferisce una maneggevolezza davvero incredibile, ideale per eseguire tutti i colpi con scioltezza e precisione. La tecnologia integrata massimizza l’energia impressa in ogni colpo e allo stesso tempo li rende estremamente precisi, così sarà possibile tirare dei veri e propri missili. 

Il design di questa racchetta da tennis professionale unisce un telaio sobrio con una cordatura resistente e un’impugnatura ergonomica che garantisce una presa salda sulla racchetta anche durante le fasi di gioco più concitate.

 

Pro

Professionale: Una racchetta davvero ottima per tutti i tennisti che giocano a livello semi-professionale o professionale e partecipano a diversi tornei.

Tecnologia: Wilson ha dotato questa racchetta di un controllo davvero elevato anche quando si effettuano i colpi più potenti, massimizzando tutta l’energia impressa dai movimenti del corpo.

Ergonomica: L’impugnatura permette di avere una presa salda sulla racchetta per non farsela sfuggire di mano anche nelle fasi di gioco più accese

 

Contro

Prezzo: Il costo elevato può essere un deterrente se non avete un gran budget a disposizione.

Principianti: Non è adatta a un giocatore alle prime armi che difficilmente riuscirà a sfruttarne tutto il potenziale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Racchetta da tennis Maxima

 

Maxima Torneo Deluxe Racchetta Vintage 

 

Gli appassionati rimarranno sorpresi da questa racchetta da tennis Maxima che riprende il design dei vecchi modelli degli anni ‘80. Ai suoi tempi era considerata una delle racchette più maneggevoli, con un bilanciamento elevato e la sensibilità adatta per eseguire qualsiasi tipo di colpo, da quelli potenti a quelli di precisione. 

La forma dell’impugnatura ottagonale non è proprio quella più adatta per giocare con i ritmi moderni, inoltre chi ha mani di piccole dimensioni la potrebbe trovare molto scomoda. D’altronde questa racchetta è probabilmente pensata per essere tenuta in casa come oggetto di arredamento, anche se ovviamente nulla vieta di usarla per giocare qualche partita amichevole.

Lo dimostra il fatto che la racchetta viene venduta senza la cordatura e la custodia. Il prezzo accessibile permette a tutti gli appassionati di acquistarla o magari fare un bel regalo.

 

Pro

Vintage: Il design riprende le racchette degli anni ‘80, cosa che gli appassionati del tennis d’epoca potranno sicuramente gradire.

Materiale: In legno e fibra di vetro, esattamente come le racchette della vecchia scuola. Anche l’impugnatura si presenta massiccia con una forma ottagonale rispettando le forme dell’epoca.

Economica: Il prezzo ridotto è ideale per fare un bel regalo a un appassionato o comprarla per il gusto di averla tra le proprie racchette.

 

Contro

Limitata: Difficile pensare di poterla usare per fare delle vere e proprie partite, sebbene alcuni utenti ci abbiano provato.

Acquista su Amazon.it (€50,47)

 

 

 

Racchetta da tennis per bambini

 

WILSON US OPEN

 

Non c’è niente di meglio che far praticare sport ai bambini per il loro benessere fisico e mentale. Il tennis poi è una disciplina abbastanza dura da imparare in età adulta perché richiede un grande sforzo muscolare e mentale. 

Se volete far appassionare un bambino dai 5 ai 6 anni portandolo a un corso di tennis, allora questa racchetta fa al caso vostro. Il peso leggero unito all’ampio sweet spot del telaio le conferiscono maneggevolezza e resistenza, due caratteristiche ideali per potersi allenare in tutta sicurezza. 

L’impugnatura ergonomica si adatta alle mani dei più piccoli, mentre il piatto in metallo permette di avere un buon controllo su tutti i colpi. Il prezzo contenuto di questa racchetta da tennis per bambini è un’ottima occasione per comprarne più di una, inoltre è disponibile in colori diversi.

 

Pro

Per bambini: Progettata per essere utilizzata dai 5 ai 6 anni di età, questa racchetta è ideale per iniziare a praticare.

Qualità-prezzo: La racchetta risulta molto resistente, così i bambini potranno imparare bene i fondamentali e giocare senza distruggerla immediatamente dopo pochi utilizzi.

Controllo: Il piatto in metallo garantisce un buon controllo sui colpi.

Colori: Questa racchetta è disponibile in diversi colori, così sarà possibile scegliere quello preferito dai bambini.

 

Contro

Niente copritesta: Non è dotata di custodia o di copritesta che si dovrà acquistare a parte, con una spesa da aggiungere a quella per la racchetta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Grip per racchetta da tennis

 

Wilson Pro Soft Overgrip

 

Il grip della racchetta è fondamentale per poter giocare senza farsi male alle mani e soprattutto per avere un buon controllo sui colpi. Tutti i tennisti sanno che ogni tanto questo va cambiato, infatti sul mercato si possono trovare diversi grip come questi prodotti da Wilson.

Il set da tre grip venduto a un prezzo molto basso è ideale per avere una buona scorta da portare nel borsone, così sarà possibile cambiare il grip durante un torneo per avere sempre la racchetta in condizioni ottimali.

Gli utenti hanno davvero apprezzato il prodotto, criticando solo il materiale che alla lunga può risultare fastidioso al tatto.

Acquista su Amazon.it (€5)

 

 

 

Guida per comprare una racchetta da tennis

 

Avete letto le nostre opinioni su quelle più vendute, ma non sapete ancora quale racchetta da tennis comprare? In effetti orientarsi tra i vari prodotti non è facile, specialmente se siete alle prime armi o dovete regalarne una a dei bambini. Il tennis è uno sport molto vario a livello tecnico, la racchetta è un po’ come lo strumento di un musicista, ve ne sono di diverse tipologie e soprattutto di qualità differenti.

 

 

Quanto spendere?

Spesso una racchetta da tennis per principianti può durare uno o due anni, giusto il tempo necessario per imparare i fondamentali. Per questo se dovete comprare la racchetta per dei bambini è bene orientarsi su prodotti non troppo costosi. Lo stesso vale per voi, nel caso vogliate iniziare a praticare. 

Non è mai una buona idea spendere troppi soldi per un modello professionale dato che difficilmente si riusciranno a sfruttare al meglio delle sue potenzialità. Meglio optare per qualcosa di più economico, anche perché non è detto che ci si appassioni allo sport. In questo caso anche se decidete di abbandonare gli allenamenti almeno non avrete speso troppi soldi e non avrete nulla da rimpiangere.

 

Misure

Prima di acquistare una racchetta da tennis dovete tenere conto innanzitutto delle dimensioni che possono variare in base al modello. Solitamente le misure variano in base all’età del giocatore, per esempio una racchetta da 23 va bene per i bambini dai 6 agli 8 anni, una da 25 è per quelli dai 9 agli 11 anni, mentre dai 12 ai 14 anni di età si può passare alla racchetta ‘’Lite’’.

Per gli adulti invece occorre fare una distinzione tra le racchette da uomo e quelle da donna. Le prime pesano tra i 280 e 340 grammi, mentre le seconde vanno dai 260 ai 300 grammi.

 

Tipologia

La differenza tra una racchetta da principianti e una professionale sta nei materiali. Probabilmente avrete letto che la cordatura dei modelli ‘entry level’ non è il massimo e spesso va cambiata del tutto con del materiale sintetico più adeguato. In realtà anche il grip e il telaio contano molto dato che contribuiscono a rendere la racchetta più maneggevole e ad impattare meglio i colpi. 

Le racchette professionali o semiprofessionali infatti consentono al tennista di impattare la palla con più potenza, sempre mantenendo un buon controllo sulla traiettoria. I modelli per principianti invece sono solitamente molto leggeri e maneggevoli ma allo stesso tempo non hanno un grande controllo sui colpi, infatti vengono utilizzate solo per imparare i fondamentali e giocare delle partite a basso ritmo.

Come potete immaginare, le racchette professionali hanno un costo superiore a quelle da principianti.

 

 

Custodia

Quando acquistate una racchetta assicuratevi che questa abbia almeno un copritesta incluso nella confezione in modo da poterla tenere riparata. La maggior parte dei modelli venduti online non dispongono di una custodia vera e propria che andrà acquistata a parte. Ricordatevi anche di procurarvi dei grip di riserva in modo da poter sostituire quello della racchetta dopo ogni utilizzo intensivo.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come impugnare la racchetta da tennis?

Il manico della racchetta da tennis è composto da una fascia chiamata ‘grip’ e va impugnata fermamente con la mano, ma senza irrigidire il polso e il braccio. I colpi nel tennis sono fluidi e vanno accompagnati da tutto il corpo, quindi non serve stringere la racchetta con tutte le vostre forze. Un buon grip vi permetterà di avere una buona presa e non farvi scivolare via l’attrezzo dalle mani. Dritto e rovescio si possono portare a due mani per imprimere più forza, in questo caso la mano principale impugnerà il grip più in alto di quella secondaria.

 

Come incordare una racchetta da tennis?

Incordare la racchetta da tennis non è proprio un procedimento facile, dato che si dovranno fare molti nodi tra le varie corde. Prima di tutto dovete procurarvi una macchina incordatrice, cosa che conviene nel caso giochiate a tennis con una certa frequenza. Contate che club e campi da tennis spesso dispongono di incordatrici a pagamento, quindi fatevi un calcolo della spesa e considerate l’acquisto. 

Per incordare una racchetta dovete comprare una corda e tagliare dai 10 ai 12 metri per poter sostituire quella vecchia. Questa andrà tagliata via con un coltello affilato, dopodiché la racchetta senza corda andrà messa sulla macchina incordatrice con il manico rivolto nella posizione indicata. Fissate la struttura saldamente usando i morsetti e in seguito scegliete il tipo di incordatura. Potete optare per quella a un pezzo o a due pezzi, ognuna delle quali si adatta bene con determinati tipi di racchette. 

Ora dovete iniziare a incordare, tirando le corde principali lungo l’asse della racchetta e fissandole ruotando l’asta della macchina incordatrice. Dopo averle fissate dovrete annodarle con pinze ad ago ed un punteruolo, tagliando la corda in eccesso. In seguito dovete effettuare lo stesso procedimento con le corde trasversali, seguendo la linea orizzontale cercando di formare dei piccoli quadratini sulla racchetta. 

Come potete leggere il procedimento non è facile, quindi vi consigliamo di seguire dei tutorial su Youtube o ancora meglio, farvi mostrare come si fa da una persona più esperta.

 

Come bilanciare una racchetta da tennis?

Il bilanciamento di una racchetta da tennis determina la rotazione della racchetta quando impatta sulla palla, quindi è una caratteristica estremamente personale che ogni giocatore configura a modo suo.

Partiamo dal presupposto però che per iniziare è meglio comprare una racchetta leggera con un bilanciamento normale che non risulti troppo pesante. Per aumentarne il peso e gestire il bilanciamento dovrete usare piccoli pesi in piombo sotto la gola del telaio, sui bracci o sotto il passacorde. Per farlo vi serviranno diversi utensili come una pistola colla a caldo.

 

Com’è fatta una racchetta da tennis?

Una racchetta da tennis è composta dal telaio che comprende la parte superiore della racchetta e parte del manico. Il manico si estende fino ad arrivare al grip solitamente avvolto in una fascia per consentire una migliore presa e gestire al meglio i diversi colpi. Al centro della parte circolare troverete le corde orizzontali e verticali che unite formano tanti piccoli ‘quadratini’ sulla racchetta.

Le corde svolgono il ruolo più importante dato che impatteranno sulla palla determinando, insieme all’abilità del tennista, la potenza del colpo, la traiettoria e soprattutto la precisione.

 

Come giocare a tennis?

Difficile imparare a giocare a tennis seguendo istruzioni testuali, infatti non vogliamo certo improvvisarci come maestri virtuali, solo darvi qualche prezioso consiglio su come prepararvi al meglio per poter iniziare i vostri allenamenti. Tenete a mente che il tennis è uno sport molto più duro di quello che sembra e, sebbene spesso sia considerato d’elite, la maggior parte dei tennisti professionisti in campo maschile e femminile sono dei veri duri sia fisicamente sia mentalmente. 

Come tutti gli sport inoltre, il tennis è diventato sempre più fisico, basti pensare ad atleti come Rafael Nadal o alle sorelle Williams che sfoggiano grande potenza, dominando sui campi più duri. Preparatevi quindi a soffrire le proverbiali pene dell’inferno, perché la preparazione atletica sarà dura e imparare i vari colpi tutt’altro che facile!

 

 

 

Come utilizzare una racchetta da tennis

 

Imparare a giocare

Il modo migliore per imparare i fondamentali è trovare un buon maestro o un corso di tennis. A differenza di altri sport, i corsi di tennis accolgono persone di diverse età quindi anche se avete superato i temuti trent’anni potete comunque iniziare a praticare questo affascinante sport. Ora, per cominciare dovete procurarvi una racchetta, delle palline, qualcuno con cui praticare e ovviamente un campetto. 

 

 

Per la racchetta da tennis vi basta dare un’occhiata online o leggere le nostre opinioni sui prodotti più apprezzati dagli utenti. Per i campi da tennis invece dovete cercarne in affitto nella vostra città o magari se siete fortunati trovarne anche qualcuno a entrata libera. Ma come potete giocare a tennis con qualcuno senza conoscere i fondamentali? In effetti iniziare da autodidatti non è proprio semplice, ma magari se il vostro compagno o compagna di gioco ha un po’ di esperienza potrà darvi qualche dritta utile su come eseguire i colpi principali.

 

Abbigliamento

Per quanto riguarda i vestiti, puntate su qualcosa di molto comodo e soprattutto giocate sempre in pantaloncini e maglietta corta. La mobilità delle gambe e delle braccia è estremamente importante in questo sport, quindi non indossate un abbigliamento troppo pesante. Anche le scarpe sono molto importanti, ma se volete risparmiare all’inizio potrete usare quelle da ginnastica senza troppi problemi. Se temete il freddo invernale, potete trovare dei campi indoor così non farete la fine di Fantozzi e Filini nel famoso film di Paolo Villaggio!

 

Idratazione e stretching

Portate sempre dell’acqua o bevande dissetanti con voi al campetto (la birra non vale) in modo da poter fare una pausa e bere per recuperare le forze. Non fate sforzi inutili specialmente all’inizio, ricordatevi che imparare una disciplina sportiva richiede molto tempo e anche le dovute pause per permettere ai muscoli di riprendersi. All’inizio e al termine di una partita fate sempre stretching per evitare di farvi venire l’acido lattico, altrimenti poi saranno davvero dolori.

 

 

Le regole

Ma quali sono le regole del tennis? Certo, tutti sanno che non bisogna far rimbalzare la pallina nella propria metà campo più di una volta e non tirare fuori dalle linee di quella avversaria, ma avete bene in mente la divisione dei set e dei game? I set si dividono in sei game mentre i game in quattro punti.

Il giocatore che arriva prima a quattro punti con un distacco di due sull’avversario si aggiudica un game e dopo altri cinque l’intero set. Decidete il numero di set con il vostro avversario, ma tenete presente che con un distacco di un punto solo si continuano a giocare sia i set sia i game.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...