contact
contact

Come scegliere una bici da corsa: Guida completa per principianti ed esperti

Ultimo aggiornamento: 21.06.24

 

Nel momento in cui si decide di acquistare una bici da corsa, scegliere il modello giusto diventa una decisione cruciale, non solo per i ciclisti alle prime armi ma anche per quelli più esperti. 

Con una vasta gamma di opzioni disponibili sul mercato, dunque, comprendere le caratteristiche tecniche, le diverse tipologie di bici e i materiali utilizzati è fondamentale per fare la scelta migliore. In questa guida completa, esploreremo tutto ciò di cui hai bisogno per trovare la bici da corsa perfetta per te.

 

Tipologie di Bicicletta da Corsa

Prima di tutto, è importante capire le diverse tipologie modelli disponibili, visto che è riduttivo limitarsi a cercare una bici da corsa professionale, vista l’ampia offerta del mercato. Vediamo insieme quali 

 

Bici da Strada

Note anche come road bike, sono progettate per l’uso su strade asfaltate e sono ideali per lunghe distanze su terreno pianeggiante o collinare. Sono leggere, aerodinamiche e dotate di manubri curvi che permettono al ciclista di assumere una posizione aerodinamica per ridurre la resistenza all’aria.

I modelli dal taglio maggiormente aerodinamico sono progettati per massimizzare la velocità riducendo al minimo la resistenza all’aria. Sono caratterizzate da telai e componenti studiati ad hoc che permettono di tagliare l’aria in modo più efficiente, il che le rende ideali per le gare su strada o le competizioni contro il tempo.

 

Endurance Bike 

Queste “bici da resistenza” sono progettate per lunghe distanze e per assicurare un comfort superiore su terreni variabili, dunque non solamente asfalto regolare. Sono dotate di telai più flessibili, manubri più alti e geometrie più rilassate rispetto alle road bike tradizionali, in modo da garantire una posizione più comoda per il ciclista durante le lunghe pedalate.

 

Gravel Bike

Le gravel bike sono un ibrido tra le bici da strada e le mountain bike, progettate quindi per affrontare terreni misti e che non hanno problemi nel passare dall’asfalto alla ghiaia e agli sterrati. Sono dotate di pneumatici più larghi e resistenti, freni a disco e telai robusti che offrono una maggiore stabilità e controllo sui terreni accidentati.

 

Ebike

Le ebike, o biciclette a pedalata assistita, sono dotate di un motore elettrico che fornisce assistenza alla pedalata. Sono ideali per chi desidera coprire lunghe distanze con meno sforzo o affrontare salite impegnative senza troppa fatica. La definizione comprende diverse tipologie di bici, visto che sono disponibili in varie configurazioni, dalle road bike alle mountain bike.

Caratteristiche Tecniche da Considerare al Momento dell’Acquisto

Oltre alla tipologia di bicicletta, ci sono diverse caratteristiche di cui tenere conto quando si sceglie una bici da corsa:

Materiale del Telaio: Si tratta della scelta più importante da prendere. Il materiale del telaio, infatti, è fondamentale perché influenza in modo diretto le prestazioni e il comfort della bici. I materiali più utilizzati sono: l’alluminio, il carbonio e il titanio. L’alluminio è leggero e rigido, ma meno confortevole del carbonio, che offre una combinazione di leggerezza, rigidità e comfort ma che può essere più costoso. Il titanio è leggero, resistente e offre una guida confortevole ma non è decisamente a buon mercato.

Geometria del Telaio: Influisce sulla posizione che il ciclista assume e sulla maneggevolezza della bicicletta. I modelli da corsa possono avere geometrie più aggressive, per assicurare una posizione aerodinamica, o geometrie più rilassate, per un comfort maggiore durante le lunghe pedalate.

Gruppo di Cambio: Rappresenta uno degli aspetti fondamentali di una bici da corsa, visto che influenza direttamente l’esperienza di guida, la precisione dei cambi di marcia e l’efficienza della trasmissione della potenza. Composto da deragliatori, leve e cassette, è responsabile del controllo e della gestione delle velocità della bici. I principali marchi che producono gruppi di cambio di alta qualità sono Shimano, SRAM e Campagnolo, ognuno dei quali offre una vasta gamma di opzioni per adattarsi alle esigenze e alle preferenze dei ciclisti.

Freni: Sono cruciali per la sicurezza e le prestazioni della bici. Le road bike tradizionali utilizzano freni a pattino, mentre molte bici moderne utilizzano freni a disco, che offrono una maggiore potenza di frenata e prestazioni di alto livello e grande sicurezza in condizioni di bagnato.

Ruote e Pneumatici: Influenzano la velocità, la maneggevolezza e il comfort della bici. I modelli da corsa possono avere ruote in alluminio o carbonio, con pneumatici più stretti per ridurre la resistenza all’aria e migliorare l’efficienza.

Sella e Manubrio: Sono componenti chiave per il comfort del ciclista. È importante che la sella sia adatta all’anatomia del ciclista e che il manubrio offra una posizione ergonomica per le mani durante la guida.

 

Considerazioni per i Ciclisti

Un altro elemento che è importante considerare è il livello di esperienza di chi si mette in sella e le sue esigenze specifiche come ciclista. Un principiante, per esempio, potrebbe preferire una bici più confortevole e facile da controllare. Un ciclista esperto, invece, facilmente opterà per una bici più leggera e aerodinamica, per massimizzare le prestazioni.

In conclusione, scegliere la bici da corsa giusta dipende dalle preferenze personali, dal tipo di terreno su cui ci si troverà a pedalare e dalle esigenze specifiche del singolo ciclista. Con un’ampia gamma di opzioni disponibili, l’importante è fare ricerche approfondite e provare diverse bici prima di prendere una decisione. Con la bici giusta, chiunque sarà pronto per affrontare qualsiasi sfida sulla strada.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI