Scarpe da calcio – Consigli d’acquisto

Ultimo aggiornamento: 16.11.19

 

Una panoramica sui punti salienti da non trascurare al momento dell’acquisto di una calzatura pensata per il pallone.

 

Chi affronta sfide e inizia una nuova stagione calcistica non può farsi mancare un paio adeguato di scarpe, adatto al contesto e al livello ma senza dimenticare il comfort e la funzionalità.

 

Stile e praticità

Modelli e marchi differenti propongono anno dopo anno forme e tipologie di scarpe che cercano di accontentare e soddisfare il maggior numero di utenti possibili. A seconda delle fascia d’età e del tipo di terreno è meglio puntare a una scarpa pensata e progettata per offrire il meglio sulla superficie e il campo che le si addice.

 

 

Le scarpe con i tacchetti molto alti sono ideali per la terra battuta o un manto erboso, meno per chi invece cerca una scarpa da calcetto.

Un tempo era comune avere dei tacchetti in metallo, che si potevano montare e sostituire una volta raggiunto un certo limite e un livello di usura che impediva di giocare senza incorrere in infortuni. Il connubio tra una scarpa ben tenuta e le prestazioni infatti è molto stretto, influenzando tocco, scatto e precisione. Avere la giusta stabilità in campo consente invece di gestire la palla nel migliore dei modi, così da ripartire o calciare in tutta sicurezza.

È ovvio che la preparazione e la capacità del giocatore la fanno da padrone in questo senso ma è altrettanto vero che indossare il giusto paio di scarpe e nelle migliori condizioni aiuta non poco.

Il primo punto su cui crediamo valga la pena spendere qualche parola tocca la questione meramente estetica. Mentre prima il colore dominante era il nero, con variazioni e piccole aggiunte cromatiche, ultimamente colori fluo e tinte appariscenti si sono fatti largo nel mondo delle scarpe da calcio. Se amate e volete seguire questo trend non ci saranno problemi a scegliere, abbondando in misura esagerata le variazioni cromatiche più fantasiose che possiate incontrare.

Al di là dell’aspetto quello che conta però è la praticità. A tal proposito vi consigliamo di provare e indossare le scarpe, selezionando una taglia e un numero adatti al vostro piede. L’ideale sarebbe trovare una misura giusta che non stringa troppo, consapevoli del fatto che queste scarpe necessitano di un certo tempo per prendere la forma del piede.

 

Materiali esterni e tomaia

Un tempo esistevano scarpe da calcio interamente realizzate in pelle, un materiale che garantisce da un lato ottima elasticità ma che teme alcuni fattori esterni come pioggia e umidità.

Esistono ancora marchi artigianali che seguono questa tradizione anche se in tanti hanno preferito passare al sintetico o optare per la fibra di carbonio. Si ottengono così calzature molto leggere ma che impiegano un tempo maggiore per prendere la forma e adattarsi al piede di chi le indossa. La tomaia deve essere di buona qualità, sfruttando così quelle doti di robustezza e adattabilità al piede ideali in ogni giocata. Stesso discorso per la zona della caviglia e la chiusura dei lacci.

Ultimamente si vedono poi scarpe da calcio create con una protezione simile a un calzino, pensata per proteggere la caviglia e mantenere anche il piede al calduccio specie nella stagione invernale. La pulizia e la gestione della scarpa è un altro aspetto su cui è bene prestare attenzione.

Specie al termine di una partita è opportuno procedere alla rimozione di sporco e polvere dagli scarpini, così da ridurre al meglio cattivi odori e preservare la qualità e la resistenza della tomaia.

 

 

La scelta dell’ultimo modello presente sul mercato non sempre si rivela la migliore o la più adatta, specie se siete alla ricerca di un oggetto dal buon rapporto qualità/prezzo. Provare le scarpe e capire quale modello possa veramente fare al caso vostro è un aspetto che richiede pazienza e il giusto tempo, confrontandosi anche con il parere di chi magari ha già provato queste scarpe.

L’evoluzione della tecnica e della capacità di creare e sperimentare con l’ergonomia e il comfort non possono né devono trascurare la vera funzione di una scarpa da calcio: essere affidabile in campo e calzare al meglio, assecondando ogni giocata di chi le indossa.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...